Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Principe, El

By

Publisher: Edicomunicacion

4.0
(3712)

Language:Español | Number of Pages: | Format: Paperback | In other languages: (other languages) English , French , Chi traditional , German , Italian , Esperanto , Portuguese , Finnish , Dutch , Swedish , Catalan , Japanese , Korean

Isbn-10: 8476726023 | Isbn-13: 9788476726020 | Publish date: 

Also available as: Audio CD , Audio Cassette , Mass Market Paperback , Others , Hardcover , Leather Bound , Board Book

Category: History , Philosophy , Political

Do you like Principe, El ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 5

    Il capolavoro di Machiavelli da leggere e da rileggere per gustarsi anche l'uomo Machiavelli, non solo l'abile, accorto teorico (e pratico) della politica. Il suo pessimismo radicale nei confronti del ...continue

    Il capolavoro di Machiavelli da leggere e da rileggere per gustarsi anche l'uomo Machiavelli, non solo l'abile, accorto teorico (e pratico) della politica. Il suo pessimismo radicale nei confronti della natura umana (volubile, superficiale, avida e egoista) è una lezione di realtà che purtroppo non risente minimamente dell'usura del tempo.

    said on 

  • 1

    Se proprio devo scegliere...

    Se proprio devo scegliere fra un padrone (Lorenzo de' Medici) e il suo leccapiedi (Machiavelli) scelgo indubbiamente il primo. Ci sono uomini che mi sanno.
    Questo qua, di fama usurpata e opportunista, ...continue

    Se proprio devo scegliere fra un padrone (Lorenzo de' Medici) e il suo leccapiedi (Machiavelli) scelgo indubbiamente il primo. Ci sono uomini che mi sanno.
    Questo qua, di fama usurpata e opportunista, sia come testimonianza che insegnamento, non mi sa proprio.
    Se proprio devo dare un pensiero, lo dò al Lorenzo.

    said on 

  • 4

    Compendio al comando

    Un capolavoro indiscusso, a mio avviso, per quello che riguarda la linea da seguire per chi vuole che i suoi ordini vengano eseguiti subito e senza troppe discussioni, e con il fine di mantenere il po ...continue

    Un capolavoro indiscusso, a mio avviso, per quello che riguarda la linea da seguire per chi vuole che i suoi ordini vengano eseguiti subito e senza troppe discussioni, e con il fine di mantenere il potere a lungo. Un manuale sicuramente datato nelle terminologie e negli esempi ma sicuramente ancora valido, seppur non dal punto di vista "politico" (per quanto sia tutta da vedere la cosa) sicuramente dal punto di vista imprenditoriale. Bene organizzato, scorrevole, ricco di esempi attuali all'autore e precedenti. Da consigliare assolutamente.

    said on 

  • 5

    Consiglio l'edizione con testo in italiano moderno a fronte di Piero Melograni (Mondadori); riesce a far ritornare scorrevole un testo scritto mezzo millennio fa. I contenuti, invece, non hanno bisogn ...continue

    Consiglio l'edizione con testo in italiano moderno a fronte di Piero Melograni (Mondadori); riesce a far ritornare scorrevole un testo scritto mezzo millennio fa. I contenuti, invece, non hanno bisogno di essere svecchiati: rimangono ancora attuali. Insieme a tutti i princìpi che Machiavelli espone, interessantissimi sono gli esempi storici con cui li pone a dimostrazione: tra li altri sono presenti riferimenti ad Alessandro Magno, Giulio Cesare, Luigi XII e, naturalmente, Cesare Borgia.

    said on 

  • 3

    "Gli uomini dimenticano piuttosto la morte del padre, che la perdita del patrimonio."

    Lucido trattato politico e sociale riferito al Rinascimento italiano ma che potremmo tranquillamente applicare all'Italia di oggi. Riconosco la genialità dell'opera e in particolare la cruda descrizio ...continue

    Lucido trattato politico e sociale riferito al Rinascimento italiano ma che potremmo tranquillamente applicare all'Italia di oggi. Riconosco la genialità dell'opera e in particolare la cruda descrizione dei rapporti di potere e delle caratteristiche che un principe deve avere per poter continuare a governare il proprio regno. Il mio giudizio finale è però solamente tre stelline, un po' per la difficoltà che ho riscontrato nella lettura e un po' perchè ho provato a leggere un saggio/trattato ma ne sono uscito sconfitto: non è decisamente pane per i miei denti.

    said on 

  • 4

    A costo di esser banali

    Chiunque conosca il Principe sa almeno una cosa di quest'opera: che è attuale.

    E a costo di esser banali vale la pena ripeterlo, non fosse che per sottolineare che non è un luogo comune: le riflession ...continue

    Chiunque conosca il Principe sa almeno una cosa di quest'opera: che è attuale.

    E a costo di esser banali vale la pena ripeterlo, non fosse che per sottolineare che non è un luogo comune: le riflessioni ciniche e disilluse di Machiavelli sono riferite ad un'umanità che a quanto pare non è cambiata troppo.

    La forza dell'opera è forse nell'argomento: il problema del governo è attuale in ogni epoca perché presente in ogni epoca, e, tolti capitoli più "tecnici", quali ad esempio quelli sulle milizie mercenarie, questo pamphlet potrebbe essere un'ottima base anche per un principe moderno.

    Consigliato!

    said on 

Sorting by