Principianti

Voto medio di 904
| 183 contributi totali di cui 176 recensioni , 6 citazioni , 1 immagine , 0 note , 0 video
La versione originale, non editata, dei diciassette racconti che compongono la raccolta uscita col titolo Di cosa parliamo quando parliamo d’amore. I racconti di Principianti sono seguiti da un apparato di note ai testi che ne raccontano la genesi ... Continua
Ha scritto il 19/09/17
Altro non è che la versione originale della raccolta "di cosa parliamo quando parliamo d'amore", e, per essere sincero, non saprei dire se i racconti originali fossero migliori o peggiori, ma in effetti, pur rispettando la funzione dell'editor in ..." Continua...
  • 3 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 23/07/17
Principianti
Considerazione 1: se avete problemi con l'alcol la lettura di Carver è da sconsigliare.Considerazione 2: nonostante il suo lavoro di editing da macellaio di quart'ordine Gordon Lish ha avuto il merito di far conoscere Ray Carver al grande ..." Continua...
  • 7 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 07/07/17
Se vi è piaciuto Birdman di Inarritu avete una ragione in più per leggerlo
Dura recensire Carver. I suoi racconti sono macchine perfette, i miei preferiti sono Cattedrale e Perché non ballate ragazzi?. Una ragione in più è il fatto che in Birdman i protagonisti mettono in scena un capovaloro come Principianti - Di che ..." Continua...
  • 2 mi piace
Ha scritto il 17/04/17
L'altra faccia dell'amore
Prendete l'amore.
Ripulitelo delle tutte le sue parti buone, quelle che fanno sognare.
Fatelo decantare per un po' di anni.
Quello che resta lo trovate in questi racconti.

  • 3 mi piace
Ha scritto il 06/01/17
Prima lettura del 2017.Per andare sul sicuro - ed inaugurare l'anno come si deve - ci si rifugia nel fuoriclasse del racconto breve.Letta a distanza da "Di cosa parliamo quando parliamo d'amore" (i medesimi racconti rivisti dall'editing di Gordon ..." Continua...
  • 2 mi piace

Ha scritto il Oct 05, 2015, 20:07
Certe volte si sente la neve cadere. E' vero, dottore, - diceva, - è possibile. Se si sta in silenzio e si ha la mente sgombra e si è in pace con se stessi e con tutto, si può stare stesi al buio e sentire la neve che cade.
Pag. 247
Ha scritto il Oct 05, 2015, 20:05
Per me, la morte di Dummy segnò la fine di un'infanzia eccezionalmente lunga, spedendomi, più o meno pronto, nel mondo degli uomini - dove sconfitte e morte sono più nell'ordine naturale delle cose.
Pag. 172
Ha scritto il Oct 05, 2015, 20:02
Per un attimo non so che dire. Poi le faccio: - Holly, queste cose, un giorno, quando saremo vecchi, e noi invecchieremo insieme, ce le ricorderemo, vedrai, e diremo: "Te lo ricordi quel motel con la piscina che faceva schifo?". e poi scoppieremo a ... Continua...
Pag. 40
Ha scritto il Oct 05, 2015, 19:59
Mi ricordo che anni addietro, prima che mi mettessi a bere a tempo pieno, avevo letto una scena straordinaria in un romanzo di Italo Svevo. Il padre del narratore è sul letto di morte e la famiglia è radunata al suo capezzale, aspettando in ... Continua...
Pag. 18
Ha scritto il Oct 31, 2011, 18:15
-In effetti che ne sappiamo noi dell'amore?- ha proseguito Herb. - E quel che dico, bè, lo dico davvero, se volete perdonarmi la franchezza. Ma, secondo me, siamo tutti nient'altro che principianti, in fatto d'amore.
Pag. 235

Ha scritto il Jan 02, 2015, 13:42
Edward Hopper
Edward Hopper
the barber shop

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi