Profondo blu

Voto medio di 1.797
| 183 contributi totali di cui 182 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
Una donna è assassinata da Pathe, un hacker diabolico che l'ha adescatainfiltrandosi nei file del suo computer. L'uomo ha infatti un programma chegli consente di entrare nella vita delle persone che conosce in rete, per poiattirarle nella sua ... Continua
Ha scritto il 12/09/17
Jeffery Deaver non si smentisce mai, e costruisce un intricato thriller cybertecnologico più attuale che mai (non entro nel merito della veridicità dei processi descritti in alcuni punti, perché non sono così 'avanti', in informatica). Pur ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 26/03/17
Una mediocre sceneggiatura per un filmetto noir. Capita che ti portino un libro di un autore mainstream : che fai ?, provi. Se questo famoso JD scrive robetta banale come questa ... dio ci scampi.
Ha scritto il 31/07/16
Semplicemente terribile. Ad un certo punto ho dato la colpa alla traduzione ma non è così. Non si salva nulla. L'ho finito perché non "abbandono" mai un libro (e questo era pure un regalo). È difficile fare un libro sull'hacking e ..." Continua...
Ha scritto il 28/06/16
Un thriller assolutamente mal congegnato e ancor peggio, scritto! Oltre ad una informatica uscita dal mondo di Harry Potter, con azioni che nemmeno gli hacker potrebbero compiere, vengono sfruttati e semplificati passaggi e nozioni con il solo scopo ..." Continua...
Ha scritto il 17/05/16
Bello , intrigante , coinvolgente .......un gran bel libro!
  • 1 mi piace

Ha scritto il Mar 13, 2012, 23:02
"[...] Non vedo una grossa differenza tra il codice e un essere umano. Entrambi vengono creati, servono a uno scopo e poi muoiono, rimpiazzati da una versione più recente. [...]"
Pag. 335

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi