Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Progetto terra 2017

Di

Editore: Diversa Sintonia

5.0
(1)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 220 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8896086116 | Isbn-13: 9788896086117 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Science Fiction & Fantasy

Ti piace Progetto terra 2017?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Un gruppo di ragazzi scanzonati e pragmatici, non facilmente
impressionabili… una avventura dietro l’altra,
immagini tra l’onirico e il fantascientifico puro…
una spruzzatina di horror e di tecnologia, ed ecco quell’oltre
tanto più grande di noi da non poter neanche essere immaginato.
Alla fine però della storia ci restano gli uomini…
Chi vincerà o chi perderà poco importa, in fondo, i più forti
sono proprio gli umili, quelli che non vogliono usare la violenza,
ma che, se proprio tirati per i capelli, sanno reagire
da autentici combattenti senza arrendersi mai.
Ordina per
  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    splendido romanzo di hard SF

    Trama:

    Il giovane Totka, futuro imperatore connettivo, sta ricoprendo un delicato incarico da controllore del continuum spazio-temporale. Non è chiaro l’ambito in cui l’imponente astronave di ...continua

    Trama:

    Il giovane Totka, futuro imperatore connettivo, sta ricoprendo un delicato incarico da controllore del continuum spazio-temporale. Non è chiaro l’ambito in cui l’imponente astronave di guardia stia incrociando, fatto sta che il giovane figlio di Totka metterà mano alle complesse apparecchiature connettiviste del padre. Da tale incauto utilizzo scaturisce un fascio ionico che investirà in pieno il paesino di Stienta, sulla riva sud del fiume Po. Così a Stienta ne succederanno di cotte e di crude: dal nulla apparirà Daitarn 3 seminando terrore e sgomento, prima di svanire. Misteriosi mostri lovecraftiani spaventeranno a morte una comitiva di giovincelli del posto e un paio d’incauti poliziotti… alla fine un autorevole insegnante di joga si troverà a sorvolare il paese trasformato in una sorta di Dragosauro e affronterà in combattimento il giovane più sfigato della comitiva, divenuto nientemeno che Il Grande Mazinagh… tutto questo prima che Totka riprenda il controllo delle sue delicatissime strumentazioni, restituendo all’attonito paesino la quotidianità perduta.

    Stile:

    Scorrevole e veloce, è dato poco spazio alle meditazioni zen-connettiviste tipiche dell’autore e al contrario si respira azione, movimento e qualche dialogo vivace e coinvolgente. Refusi pressoché assenti, forma appropriata, un romanzo scritto veramente bene.

    Intreccio:

    La trama è immediata e lineare, limitandosi nelle solite astrazioni filosofiche il Milani coinvolge il lettore dalla prima all’ultima frase. Il romanzo è ricco di spunti originali e le scarse concessioni al connettivismo onirico non fanno che arricchirlo e renderlo un prodotto godibile anche dal pubblico SF più schizzinoso. Giudizio:

    Progetto terra 2017 è un romanzo di fantascienza di eccellente qualità. Una narrazione avvincente e una serie di colpi di scena a cascata, unitamente a un finale chiuso poco comune in ambito di hard SF meritano il plauso del lettore. A parere di chi scrive ogni appassionato di fantascienza non potrà esimersi dal leggerlo. Il voto è positivo: 8,5.

    ha scritto il