Proslogion

di | Editore: Rusconi
Voto medio di 44
| 3 contributi totali di cui 3 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Il "Proslogion", scritto subito dopo il "Monologion" intorno all'anno 1077, è l'opera più famosa di Anselmo perché contiene il celebre "argomento ontologico". Consiste in una dimostrazione, con un unico argomento, dell'esistenza di Dio. In quanto è " ...Continua
Piega27
Ha scritto il 21/03/11
Attorno al "ciò di cui non si può pensare niente di maggiore" si costruisce uno dei concetti più belli ed impressionanti della storia del pensiero occidentale. Una montagna la cui cima è nascosta dall'ineffabilità di Dio, dalla sua etenrnità, dalla s...Continua
pempi
Ha scritto il 02/08/10
Pensieri sparsi sull'argomento di Anselmo
L’argomento (geniale) di Anselmo, in sintesi: io posso senz’altro pensare a «ciò di cui non può pensarsi cosa maggiore», in quanto idea presente nell’intelletto; ora, se quest’idea esistesse soltanto nell’intelletto e non nella realtà, non sarebbe «c...Continua
Morpheus
Ha scritto il 22/07/09
Che grande consiglio !!!
Mi incuriosì l'indicazione di Papa Benedetto XVI di riprendere la lettura degli scritti di questo santo come esempio lampante di uomo capace di dimostrare come fede e ragione non solo non sono in contraddizione, ma una senza l'altra sono morte entram...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi