Pulp

Una storia del XX secolo

Voto medio di 4563
| 510 contributi totali di cui 412 recensioni , 97 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Depresso, appesantito da una pancia ingombrante, il conto in rosso, i creditori sempre alle porte, tre matrimoni alla spalle, Nick Belane è un detective, "il più dritto detective di Los Angeles". Bukowski gioca con un vecchio stereotipo e vi ... Continua
Ha scritto il 09/08/17
Non mi trasmesso quasi nulla
Forse Bukowski non fa per me. Ho letto solo questo libro, forse non è quello giusto. Del resto ho adorato "Viaggio al termine della notte" che lui in un'intervista ha dichiarato essere il miglior libro che abbia letto riconoscendo che Celine in ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 25/01/17
Bukowski ha fatto parte delle mie letture adolescenziali. Periodo di letture trasgressive nelle quali gli argomenti estremi e le parole scurrili colmavano le imberbi frenesie di piccolo uomo in crescita. Provavo piacere a leggere storie con parole ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 07/01/17
Il vecchio Buk è ormai agli sgoccioli e con il suo ultimo libro testamento intende farci conoscere quale sia il suo concetto di vita e di morte e di come sia, a suo parere, inutile affannarsi in ricerche e realizzazioni personali e vivere ..." Continua...
  • 2 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 24/12/16
Senza senso!
In questo libro c'è tutto: tutte le ansie dell'uomo del '900, la morte, il sesso, gli alieni... in questo è veramente un storia del XX secolo. Meno di duecento pagine da leggersi tutte d'un fiato, capitoli corti, linguaggio diretto, dialoghi ..." Continua...
  • 2 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 04/10/16
Depressivo ma ironico
Un bel romanzo tra il thriller e il fantasy, capace di mettere a nudo la società odierna, ormai sempre più decadente e depressa, ma con l'ironia di Bukowsky, non uno dei miei autori preferiti, ma questo libro è stato piacevole. Letto in soli due ..." Continua...
  • Rispondi

Ha scritto il Mar 25, 2015, 09:11
Bel quartiere. Definizione di bel quartiere: un posto dove non puoi permetterti di vivere
Pag. 143
  • Rispondi
Ha scritto il Mar 25, 2015, 09:09
a volte le cose sono proprio come appaiono senza doverci ricamare sopra. Il miglior interprete dei sogni è il sognatore
Pag. 99
  • Rispondi
Ha scritto il Nov 29, 2013, 17:32
I got up, walked down the bar, tossed some bills to the bartender and walked out. The punk was no longer on the bench. I got into my car, pulled out and headed into the traffic. It was about ten p.m. The moon was up and my life was slowly going ... Continua...
Pag. 184
  • Rispondi
Ha scritto il Oct 06, 2013, 01:05
She Walked in. Now, I mean, it just wasn't fair. Her dress fit so tight it almost split the seams. Too many chocolate malts. And she walked on heels so high they looked like stilts. She walked like a drunken cripple. staggering around the room. A ... Continua...
Pag. 11
  • Rispondi
Ha scritto il Oct 06, 2013, 01:05
I picked it up. "ah yes," I said. "Do you read Celine?" a female voice asked. Her voice sounded quite sexy. I had been lonely for some time. Decades. "Celine," I said, "ummm..." "I want Celine," she said. "I've got to have him." Such a sexy voice, ... Continua...
Pag. 9
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Apr 19, 2016, 08:12
813.54
BUK 17211
Letteratura Americana
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi