Pulvis et umbra

Voto medio di 195
| 45 contributi totali di cui 39 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Lei uccisa per errore da chi pensava di colpire Schiavone, quell'Enzo Baiocchi che ritorna ad agitare la mente e i sogni del vicequestore. E mentre Rocco è ancora oggetto di insinuanti sospetti da parte dei vertici della polizia, e reagisce ... Continua
Ha scritto il 19/09/17
Bello. Bel racconto, anzi due storie che si intrecciano, sempre più complesse. Lo sfondo però che domina è la vita è il piglio del vicequestore ..che un po' come don Chisciotte, combatte fin dove glielo permettono. Grande uomo, anche se un po' ..." Continua...
Ha scritto il 19/09/17
Anche in questo romanzo Manzini riesce a non appiattirsi troppo su schemi collaudati e ripetitivi, tipici di molta letteratura di genere. Lo fa soprattutto portando avanti le vicende personali del vicequestore Rocco Schiavone, un personaggio ..." Continua...
  • 2 mi piace
Ha scritto il 18/09/17
Grandissimo Schiavone, sempre controcorrente, continuamente in bilico tra lecito e illecito, legale e illegale. Ma anche costantemente legato al suo passato, quel passato che stavolta gli costerà caro. Il nostro vicequestore però è arrivato ad un ..." Continua...
Ha scritto il 18/09/17
Stavolta è da cinque stelle ! oltre alla maturità nella scrittura il romanzo nella seconda parte è un fuoco d'artificio di situazioni è sorprese che ti incollano alle pagine. Schiavone combatte contro i mulini al vento ma anche contro degli ..." Continua...
Ha scritto il 18/09/17
Rocco maliconico e sempre più solo
La nuova avventura del "vice-questore" sono in realtà due che corrono in parallelo. La prima è abbastanza scontata e noiosa (dove l'autore non da il meglio di se), mentre la seconda è stata utilizzata da Manzini, come seguito dei libri ..." Continua...
  • 1 mi piace

Ha scritto il Sep 17, 2017, 19:37
"Eppure la vita deve essere bella, lo sai? Se pure un vitello che ha fatto una vita schifosa chiuso in una gabbia piange quando lo portano al mattatoio, allora si, allora deve essere proprio bella."
Ha scritto il Sep 10, 2017, 09:34
Manzini cita Malvaldi "...Dalle partiti di Pisa sotto Natale tirano fuori i regali peggiori e li mettono in palio. La chiamano la tombola dei troiai. "
Pag. 299
Ha scritto il Sep 03, 2017, 19:43
«A proposito, lo sa che io avrei la soluzione per l’immigrazione africana nel nostro paese?». Baldi era tornato ai discorsi sui grandi temi socio-economici. Questo mise Rocco di buon umore, era il segnale che il magistrato si stava rilassando. ... Continua...
Pag. 235
Ha scritto il Sep 03, 2017, 07:35
A forza di rincorrere le ombre, si rischia di perdere la sostanza.
Pag. 271
Ha scritto il Sep 03, 2017, 07:35
I conti si faranno alla fine. A destra la colonna col segno più, a sinistra quella col segno meno e in mezzo quella enorme e vuota delle intenzioni e dei rimorsi.
Pag. 257

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Sep 03, 2017, 08:33
0893

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi