Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Purgatorio

By

Publisher: Anchor

4.5
(3644)

Language:English | Number of Pages: 848 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Portuguese , Italian , Spanish , German , French , Chi traditional , Catalan , Russian

Isbn-10: 0385497008 | Isbn-13: 9780385497008 | Publish date:  | Edition Reprint

Translator: Jean Hollander , Robert Hollander

Also available as: Hardcover , Audio Cassette , Audio CD , Mass Market Paperback , Others , Softcover and Stapled , eBook

Category: Fiction & Literature , Philosophy , Religion & Spirituality

Do you like Purgatorio ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Now I shall sing the second kingdom,

there where the soul of man is cleansed,

made worthy to ascend to heaven.

In the second book of Dante’s epic poem The Divine Comedy, Dante has left hell and begins the ascent of the mount of purgatory. Just as hell had its circles, purgatory, situated at the threshold of heaven, has its terraces, each representing one of the seven mortal sins. With Virgil again as his guide, Dante climbs the mountain; the poet shows us, on its slopes, those whose lives were variously governed by pride, envy, wrath, sloth, avarice, gluttony, and lust. As he witnesses the penance required on each successive terrace, Dante often feels the smart of his own sins. His reward will be a walk through the garden of Eden, perhaps the most remarkable invention in the history of literature.

Now Jean Hollander, an accomplished poet, and Robert Hollander, a renowned scholar and master teacher, whose joint translation of the Inferno was acclaimed as a new standard in English, bring their respective gifts to Purgatorio in an arresting and clear verse translation. Featuring the original Italian text opposite the translation, their edition offers an extensive and accessible introduction as well as generous historical and interpretive commentaries that draw on centuries of scholarship and Robert Hollander’s own decades of teaching and reasearch.
Sorting by
  • 5

    che dire di questo classico mi posso solo avventurare ad affermare che Sermonti per me è tra i più grandi commentatori di classici ha la prerogativa di farti conoscere questi tomi con la facilità di bere un bicchiere d'acqua

    said on 

  • 5

    Il numero cento delle edizioni 1000 lire...un lavoro che non ha nulla da invidiare con le altre case editrici e le sfarzose(e voluminose) edizioni del viaggio di Dante. Quando in edicola, come dicevo ad un compagno di Anobii, si poteva scegliere e trovare da leggere, quando spesso e volentieri er ...continue

    Il numero cento delle edizioni 1000 lire...un lavoro che non ha nulla da invidiare con le altre case editrici e le sfarzose(e voluminose) edizioni del viaggio di Dante. Quando in edicola, come dicevo ad un compagno di Anobii, si poteva scegliere e trovare da leggere, quando spesso e volentieri era una sorpresa piacevole ciò che si trovava, e con i soldi di uno spritz lo si portava a casa.

    said on 

  • 5

    Assoluta.

    S'è detto tutto su questo libro. E non è ancora sufficiente per definire la sua immensità. Aggiungo solo: La Divina Commedia è, tra Dio ed il Peccato, il Grigio e l'Arcobaleno, l'Essere ed il Vano,

    lo sforzo degli uomini di guardar le stelle.

    said on 

  • 5

    L'anno scorso ho riletto l'Inferno, quest'anno è stata la volta del Purgatorio, sempre nell'edizione commentata da Daniele Mattalia (il mio Virgilio!).
    Ho dedicato a Dante ogni spostamento in treno all'alba per due mesi e mezzo di seguito. È stato un viaggio molto faticoso e impegnativo, ma allo ...continue

    L'anno scorso ho riletto l'Inferno, quest'anno è stata la volta del Purgatorio, sempre nell'edizione commentata da Daniele Mattalia (il mio Virgilio!). Ho dedicato a Dante ogni spostamento in treno all'alba per due mesi e mezzo di seguito. È stato un viaggio molto faticoso e impegnativo, ma allo stesso tempo ricco di soddisfazioni e commozione. Qualche settimana di pausa e sarò pronta ad affrontare il Paradiso :)

    said on 

  • 1

    Un resumen de si mismo

    La Divina Comedia puede ser todo lo clásico que se desee, pero a la hora de la verdad, como historia no deja de ser un resumen de si mismo. Dante y su guía descienden los círculos del Infierno y pasan por los espacios dedicados a todos los pecadores, simplemente parando a preguntar a alguien alea ...continue

    La Divina Comedia puede ser todo lo clásico que se desee, pero a la hora de la verdad, como historia no deja de ser un resumen de si mismo. Dante y su guía descienden los círculos del Infierno y pasan por los espacios dedicados a todos los pecadores, simplemente parando a preguntar a alguien aleatorio de cada vez, antes de proseguir a la siguiente. No hay mayor avance de la trama, profundización de personajes, ni desarrollo en general más allá de la sucesión de castigos, luego el purgatorio, y finalmente el Cielo.

    Entiendo el contexto histórico en el que fue escrito, la función didáctica y moralizante medieval y todo eso... pero, leído con los ojos del siglo XXI, como historia y novela es aburrida.

    said on 

  • 5

    Sono forse una delle poche persone che non l'ha odiata ai tempi della scuola. Non voglio atteggiarmi ad intellettuale, ma trovo sinceramente che sia un'opera di straordinaria poesia, sia nei temi che nel linguaggio. Profonda, commovente, emozionante, indimenticabile.

    said on