Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Puu ja lehti

By

3.8
(807)

Language:Suomi | Number of Pages: 153 | Format: Others | In other languages: (other languages) English , German , Italian , Norwegian , Portuguese

Isbn-10: 9510271950 | Isbn-13: 9789510271957 | Publish date: 

Category: Education & Teaching , Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy

Do you like Puu ja lehti ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 4

    Un bel mix di saggio e fiaba, meglio per me la seconda parte, soprattutto bella la storia del Fabbro di Wootton Major. Di qualsiasi cosa scriva, che sia una riflessione letteraria o un’invenzione, Tolkien riesce sempre ad affascinare e coinvolgere il lettore.

    said on 

  • 4

    Il libro comprende un saggio sulle fiabe, due racconti Foglia di Niggle e il Fabbro di Wotton Major, un poema alliterativo "il ritorno di Beorhtnoth figlio di Beorhthelm " e la poesia Mitopoeia.
    Per quanto molto interessante il saggio sulle fiabe, quello che più mi è piaciuto di tutto il li ...continue

    Il libro comprende un saggio sulle fiabe, due racconti Foglia di Niggle e il Fabbro di Wotton Major, un poema alliterativo "il ritorno di Beorhtnoth figlio di Beorhthelm " e la poesia Mitopoeia.
    Per quanto molto interessante il saggio sulle fiabe, quello che più mi è piaciuto di tutto il libro è stato Il Fabbro di Wotton Majior. Degno di nota anche Foglia di Niggle, molto belli entrambi, ma l'atmosfera che si respira soprattutto ne Il fabbro di Wotton Majior vale da sola l'acquisto del libro

    said on 

  • 3

    Sempre piacevole Tolkien

    Un concentrato del tolkien-pensiero sulla narrazione fantastico, un paio di racconti che incarnano quanto esposto nel saggio, uno dei suoi "porting" in inglese moderno di un poema in Old English (peraltro, molto riuscito, e corredato di spiegazione sia storica degli eventi, che filologica della v ...continue

    Un concentrato del tolkien-pensiero sulla narrazione fantastico, un paio di racconti che incarnano quanto esposto nel saggio, uno dei suoi "porting" in inglese moderno di un poema in Old English (peraltro, molto riuscito, e corredato di spiegazione sia storica degli eventi, che filologica della versione originale).

    Questo è "Albero e Foglia", opera da consigliare all'amante di Tolkien, ma che probabilmente non acchiapperà il lettore generico di speculative-fiction. Ottimo comunque "Il Ritorno di Beorthnoth, figlio di Beorthelm", vederlo messo in scena deve meritar la pena.

    said on 

  • 5

    Nuovi occhi

    Amo questo libro. Quando l'ho preso tra le mani in quella libreria non mi aspettavo una meraviglia del genere ma poi l'ho adorato. Questo libro piacerà moltissimo a tutti gli appassionati di Tolkien,é un opera che celebra l'importanza delle fiabe e il valore della fantasia. Le pagine rivelano la ...continue

    Amo questo libro. Quando l'ho preso tra le mani in quella libreria non mi aspettavo una meraviglia del genere ma poi l'ho adorato. Questo libro piacerà moltissimo a tutti gli appassionati di Tolkien,é un opera che celebra l'importanza delle fiabe e il valore della fantasia. Le pagine rivelano la grandezza della mente del suo autore, che ci dona una nuova visione delle cose.
    Non contiene un semplice saggio sulla fiaba, ma un testo illuminante e originale come solo Tolkien sa fare, due semplici fiabe ricche di significati metaforici e un poema sull'orrore delle battaglie.
    Un libro che apre la mente.

    said on 

  • 4

    Miscellanea di testi di JRRT, alcuni anche particolarmente ispirati, utili a comprenderne la poetica.


    Occorre però una guida; segnalo in tal senso il seguente: http://www.anobii.com/books/JRR_Tolkien:_la_via_per_la_… )


    Evidenzio alle p ...continue

    Miscellanea di testi di JRRT, alcuni anche particolarmente ispirati, utili a comprenderne la poetica.

    Occorre però una guida; segnalo in tal senso il seguente: http://www.anobii.com/books/JRR_Tolkien:_la_via_per_la_Terra_di_Mezzo/9788821185588/01a17c2ebf4bba3f4e/ )

    Evidenzio alle pagg.90-91 (saggio "Sulle fiabe", testo fondamentale) un errore di traduzione in italiano che altera pesantemente il significato dell'originale. Di seguito la traduzione corretta:

    "[...] E in ultimo, la più antica e profonda delle aspirazioni, la Grande Fuga: la Fuga dalla Morte. I racconti-di-fate forniscono numerosi esempi e variazioni sul tema, che potrebbe essere considerato genuinamente escapista per non dire codardo. […] Ma i racconti-di-fate sono scritti dagli uomini, non dalle fate, mentre senza dubbio i racconti-di-uomini pensati dagli elfi sono pieni di Fuga dall’Immortalità […]"

    Riporto tutto il paragrafo inglese per migliore valutazione:

    "And lastly there is the oldest and deepest desire, the Great Escape: the Escape from Death. Fairy-stories provide many examples and modes of this — which might be called the genuine escapist, or (I would say) fugitive spirit. But so do other stories (notably those of scientific inspiration), and so do other studies. Fairy-stories are made by men not by fairies. The Human-stories of the elves are doubtless full of the Escape from Deathlessness. But our stories cannot be expected always to rise above our common level. They often do. Few lessons are taught more clearly in them than the burden of that kind of immortality, or rather endless serial living, to which the “fugitive” would fly. For the fairy-story is specially apt to teach such things, of old and still today."

    said on 

  • 5

    "Foglia" di Niggle" è uno dei racconti più belli che abbia mai letto! *_* Anche gli altri non sono male, e il poemetto "Mitopoeia" è incredibilmente affascinante!Il saggio sulla fiaba è un po' impegnativo ma interessante, avrei voluto avere un professore come Tolkien ^^

    said on 

  • 3

    Molto belli i due racconti (era talmente suggestiva, la descrizione della stazione di campagna riscaldata dal sole, che per un attimo mi son ritrovata a passeggiare lì, e son rimasta deliziata dalla storia della stella fatata nella torta e dei viaggi nel paese delle fate), mentre i saggi mi son s ...continue

    Molto belli i due racconti (era talmente suggestiva, la descrizione della stazione di campagna riscaldata dal sole, che per un attimo mi son ritrovata a passeggiare lì, e son rimasta deliziata dalla storia della stella fatata nella torta e dei viaggi nel paese delle fate), mentre i saggi mi son sembrati alquanto dispersivi e il poema avrei preferito leggerlo in lingua originale.

    said on