Quaderni II

Volume secondo

Voto medio di 67
| 6 contributi totali di cui 6 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Josephine.March.
Ha scritto il 30/03/15
Questo libro merita per alcune citazioni, pensieri e frasi veramente veramente molto belle e profonde. Purtroppo, per me è troppo difficile, e a tratti anche noioso, nelle varie parti in cui si parla di politica, lavoro, matematica, etc. 2.5 stelline...Continua
soulAdmitted
Ha scritto il 11/03/13
Le opere di Weil come istigazione all'isolamento definitivo del pensiero
ovvero: chi/che altro desiderare? Ma soprattutto: perché? Non va bene. Lo so. Non lo sapessi. Illeggibile, venerata Simone. "Io sono tutto. Ma questo io è Dio. E non è un io. Il male produce la distinzione, impedisce che Dio sia equivalente a tutto"....Continua
giovanni milone
Ha scritto il 12/05/11
intelligenza della santità
si potrebbe iniziare parafrasando la prima elegia di rilke: chi mi udrebbe s'io gridassi....che simone è multiforme e che la sua vasta e profonda cultura ha lo stesso umore del sacrificio, una testimonianza senza pari in un tempo immemore di santit...Continua
Bruno951
Ha scritto il 21/05/10

Intuizioni folgoranti, fulminee associazioni di pensiero, riflessioni sui momenti di vita vissuta, domande alla ricerca delle leggi dei moti dell'animo umano.

gianfranco
Ha scritto il 09/03/08
Il più grande tentativo nella filosofia del novecento di costruire una geometria del soprannaturale, attraverso Platone, i vangeli, la Bhagavadgita, il tao te ching, la tragedia greca, ...Gli scritti più alti e sentiti di una donna assoluta, la più p...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi