Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Qualche mese a L'Amelie

Di

Editore: Coconino Press

3.4
(30)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8876181458 | Isbn-13: 9788876181450 | Data di pubblicazione: 

Curatore: Guibert D. Pennisi

Genere: Comics & Graphic Novels

Ti piace Qualche mese a L'Amelie?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    A cinquant’anni di età, lo scrittore Aloys Clark è un uomo finito. Il suo libro più apprezzato è ormai storia passata, e l’ultima cosa buona scritta non la ricorda. In preda alla depressione, seguita alla morte del padre, comincia a girare la Francia, tra biblioteche e centri culturali, per parla ...continua

    A cinquant’anni di età, lo scrittore Aloys Clark è un uomo finito. Il suo libro più apprezzato è ormai storia passata, e l’ultima cosa buona scritta non la ricorda. In preda alla depressione, seguita alla morte del padre, comincia a girare la Francia, tra biblioteche e centri culturali, per parlare di letteratura, ma questi incontri assumono il carattere del fallimento più completo. Poi la svolta. Tra gli scaffali polverosi della sua vecchia libreria, ritrova un volume dal titolo emblematico: “Le coucou”, a firma Jacques Dorian, fino ad allora ignorato. In questo testo autobiografico si respira la gioia di vivere e questa sarà la spinta che convincerà Aloys a seguire le tracce del suo autore. Alternando passato e presente, con rara leggerezza, Denis introduce il tema dell’amore e dell’incontro che segna in maniera indelebile le sue opere. Il volume comprende il racconto La bellezza a domicilio che indaga ed esalta, a confermare la vocazione dell’autore, i temi che lo hanno fatto conoscere ed apprezzare in tutto il mondo.

    ha scritto il 

  • 5

    La propria esperienza a fumetti.

    Un fumetto è poco o nulla senza un protagonista, qualcuno che ci metta la faccia. Così abbiamo disegnatori che ci raccontano in tono personale storie "vere", spesso apparteneti al secolo scorso, chi racconta storie di fantasia, etc. etc.
    Ma cosa capita quando il protagonista del fumetto è l ...continua

    Un fumetto è poco o nulla senza un protagonista, qualcuno che ci metta la faccia. Così abbiamo disegnatori che ci raccontano in tono personale storie "vere", spesso apparteneti al secolo scorso, chi racconta storie di fantasia, etc. etc.
    Ma cosa capita quando il protagonista del fumetto è l' autore stesso, quando la storia è il racconto della propria esperienza di vita? La risposta è un' opera come questa di Denis, come quelle di Gipi, qualcosa che mi piace.

    ha scritto il 

  • 4

    due storie. amori fluttuanti, coincidenze in bilico tra sogno e incubo, avventurà e "maturità", in un'atmosfera di leggera sensualità e malinconia.
    l'originalità sta nei disegni, non nelle trame che sfruttano alcuni clichés piuttosto collaudati. i disegni invece sono stati capaci di farmi i ...continua

    due storie. amori fluttuanti, coincidenze in bilico tra sogno e incubo, avventurà e "maturità", in un'atmosfera di leggera sensualità e malinconia.
    l'originalità sta nei disegni, non nelle trame che sfruttano alcuni clichés piuttosto collaudati. i disegni invece sono stati capaci di farmi immergere nel racconto, con i loro colori da acquerello, e di rendere gradevolissima l'ora e mezza circa di lettura.

    ha scritto il 

  • 3

    due storie d'amore

    raccontate molto bene, in modo singolarmente rapsodico e complesso.
    Il disegno ligne claire non è affatto male, con qul po' di legnosità nelle figure che sembra voluto, per aggiungere distacco al racconto

    ha scritto il