Qualcuno con cui correre

Voto medio di 4596
| 754 contributi totali di cui 638 recensioni , 116 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Assaf è un sedicenne timido e impacciato; inseguendo un cane per le strade di Gerusalemme viene condotto in luoghi impensati, di fronte a inquietanti personaggi, fino a incontrare Tamar, una ragazza solitaria e ribelle. Il mistero e il fascino di Tam ...Continua
CriSting
Ha scritto il 12/07/18
Secondo tentativo dopo il, per me, deludente Che tu sia per me il coltello e non ci siamo. Secondo me ci sono almeno 100 pagine di troppo, dovrebbe essere un libro per adolescenti o per ragazzi ma la scrittura non lo è, il titolo lascia intendere che...Continua
Pimpi
Ha scritto il 04/06/18
Ben scritto ma....

.... non mi ha entusiasmato. Di fatto è un romanzo per adolescenti, anche se la scrittura godibilissima di Grossman lo rende piacevole anche per gli adulti. Inutilmente prolisso in alcune sue parti, forse un po' affrettato il finale.

Alessia Zanini
Ha scritto il 24/03/18
Inizio un po' lento, tanti nomi, non ne capivo molto e sono stata tentata di abbandonare. Ma ne è valsa la pena, la trama si è sviluppata bene ed il finale con i diversi colpi di scena mi ha rapita. Aggiungo Grossman alla lista di autori di cui vorre...Continua
Carlo Menzinger
Ha scritto il 18/03/18
INNAMORARSI DEGLI SCONOSCIUTI
“Qualcuno con cui correre” (2000) di David Grossman (Gerusalemme, 25/01/1954) è davvero un libro particolare e interessante. Tutto parte con un ragazzo che per l’estate lavora in un ufficio comunale a Gerusalemme e si trova, come incarico, a dover se...Continua
Adriana
Ha scritto il 28/02/18
È il primo libro che leggo di Grossman e mi è piaciuto molto! Un ragazzo e una ragazza di sedici anni si incontrano grazie ad una adorabile cagnolina di nome Dinka. Lei, Tamar, cerca il fratello, drogato, e si infiltra in un'organizzazione mafiosa ch...Continua

neselthia
Ha scritto il Sep 16, 2017, 12:57
«Ma che bisogno hai di uno come te, dimmi? Cos'è questa scemenza dell'"anima gemella"? Dovrebbe essere proprio il contrario. Tu, ascolta, tu… Lo sai di cos'hai bisogno?» «Di cosa?» Tamar non riuscì a trattenere un sorriso a quel ricordo e si coprì la...Continua
Pag. 270
neselthia
Ha scritto il Sep 16, 2017, 07:04
Una cosa è aprire il diario di qualcuno per cercarvi delle tracce che conducano al suo ritrovamento, un'altra è frugargli nell'anima.
Pag. 234
neselthia
Ha scritto il Sep 16, 2017, 07:03
Devo ricordarmi che il mondo è pieno di misteri.
Pag. 233
neselthia
Ha scritto il Sep 16, 2017, 06:46
Sua madre teneva un diario che aggiornava quasi quotidianamente. Di tanto in tanto lui le chiedeva - anche se di rado, negli ultimi tempi - cosa ci scrivesse. Cosa aveva di così importante da raccontare, cosa succedeva poi nella sua vita? Lei diceva...Continua
Pag. 229
neselthia
Ha scritto il Sep 15, 2017, 16:29
«È contagioso» disse infine con la voce un po' incrinata, «quando arriva uno nuovo, con addosso l'odore di casa, ti prende la nostalgia, ti manda in tilt le difese.»
Pag. 147

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi