Quando Dio ballava il tango

Voto medio di 96
| 21 contributi totali di cui 19 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Un romanzo di emigrazione, vista dalla parte delle donne: quelle che partonocoi loro uomini, quelle che rimangono ad attenderli, quelle che riempiono lavita degli uomini soli di là del mare sapendo di non potersi aspettare nulla.Un romanzo sud ...Continua
Baltic Man
Ha scritto il 30/11/16
Uno sguardo inedito (quello femminile) su una storia troppo poco raccontata: la Grande Emigrazione italiana in Argentina. L'autrice entra nelle case e scava nella memoria, entra nel linguaggio e scava nelle intimità, rielabora tutto e si direbbe che...Continua
  • 1 mi piace
Pizia
Ha scritto il 11/11/15
"Il fatto è che certe volte ci si trova davanti a un rebus, in una croce di strade che, percorse e ripercorse, sbucheranno comunque, già si sa, dove non vorremmo mai; epperciò non vale la pena sceglierne una:
quando viene il momento, lasciamo questo compito al caso, che non sceglie, anche questo lo sappiamo già, si limita a spingere, forse lo muovono forze di cui non conosciamo nulla, e anche se sapessimo, che cosa sapremmo." Sedici storie di sedici donne...Continua
Incipitmania
Ha scritto il 05/01/14
Incipit

«Quella foto appesa in cornice? È di memàma e mepà, il giorno dello sposalizio» ...

http://www.incipitmania.com/incipit-per-titolo/q/quando-dio-ballava-il-tango-laura-pariani/

  • 1 mi piace
Lauradg74
Ha scritto il 15/10/13
All'inizio sono partita bene e mi ha affascinata. Scrive molto bene e lo stile sudamericano mi ha incantata. Poi, col susseguirsi dei racconti...che noia. Sono personaggi veri e importanti. Tutte donne che raccontanto le loro vite, sofferenze, delusi...Continua
Jimmy
Ha scritto il 12/05/12
“ … e a Dio venne voglia di ballare una figura complicata. “
Sono diverse le figure femminili che animano questo romanzo così come sono diverse le loro storie ma , oltre che dalla condizione di emigranti e dal grado di parentela che le lega più o meno tutte , sono accomunate da una desolante situazione affetti...Continua
  • 2 mi piace

Petite Peste
Ha scritto il Mar 13, 2014, 08:12
Perché un libro era vita, amore, libertà di immaginare.
Pag. 185
Petite Peste
Ha scritto il Mar 13, 2014, 08:11
Ho paura di ritrovarmi con il passato che torna a scontrarsi con la mia vita. Ho paura che le notti, popolate di ricordi, incatenino i miei sogni. ALFREDO LE PERA, Volver
Pag. 13

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi