Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Quando cade l'acrobata, entrano i clown

Heysel, l'ultima partita

Di

Editore: Einaudi

3.2
(62)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 68 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8806204661 | Isbn-13: 9788806204662 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Fiction & Literature , History

Ti piace Quando cade l'acrobata, entrano i clown?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 2

    Mah...

    A parte la "rapina a mano armata" del prezzo del libro (o forse sarebbe meglio dire dell'opuscolo), l'opera mi sembra tutt'altro che riuscita. Per non rischiare di scendere nella cronaca, Veltroni si dedica a un esercizio di stile, ondeggiante tra il tono lirico e quello epico, che mi appare deci ...continua

    A parte la "rapina a mano armata" del prezzo del libro (o forse sarebbe meglio dire dell'opuscolo), l'opera mi sembra tutt'altro che riuscita. Per non rischiare di scendere nella cronaca, Veltroni si dedica a un esercizio di stile, ondeggiante tra il tono lirico e quello epico, che mi appare decisamente mediocre.

    Un libro del quale si può tranquillamente fare a meno.

    ha scritto il 

  • 1

    Ma anche... no

    Un brutto libro di cui nessuno sentiva il bisogno. Non basta scovare un evento di forte impatto emotivo per la collettività per ricavarne un libro emozionante (non oso immaginare l'ultima fatica di Veltroni sulla tragedia di Vermicino...). E in più mischiare sport e sentimenti è un'impresa conces ...continua

    Un brutto libro di cui nessuno sentiva il bisogno. Non basta scovare un evento di forte impatto emotivo per la collettività per ricavarne un libro emozionante (non oso immaginare l'ultima fatica di Veltroni sulla tragedia di Vermicino...). E in più mischiare sport e sentimenti è un'impresa concessa a pochi, dai cuori più sinceri e profondi di quello di Veltroni. Un paio di nomi ce li avrei...

    ha scritto il 

  • 1

    Walter, oltre a far cagare come politico, fai pure cagare come scrittore. Complimentoni! Spero che tu abbia intenzione di cimentarti nel free-climbing... tanta, tanta fortuna.

    Bruciare i libri è sbagliato ma per questo farei volentieri un'eccezione.

    ha scritto il 

  • 3

    Uscito pochi mesi fa e subito distribuito in libreria, Quando cade l’acrobata, entrano i clown. Heysel, l’ultima partita è l’ultimo libro di Walter Veltroni. Un libro che in qualche modo racconta, attraverso l’esperienza vissuta dal protagonista, la tragedia e tutto quello che avvenne durante una ...continua

    Uscito pochi mesi fa e subito distribuito in libreria, Quando cade l’acrobata, entrano i clown. Heysel, l’ultima partita è l’ultimo libro di Walter Veltroni. Un libro che in qualche modo racconta, attraverso l’esperienza vissuta dal protagonista, la tragedia e tutto quello che avvenne durante una partita di calcio ormai diventata storica e che tutti gli...

    Incipit sul blog: http://www.libera-mente.net/blog/2010/11/04/libri-incipit-di-quando-cade-lacrobata-entrano-i-clown-di-walter-veltroni/

    ha scritto il 

  • 3

    Breve ma efficace resoconto letterario della strage di Heysel. Sempre molto particolari le scelte tematiche di questo Autore, ma tuttavia troppo cronistico nello sviluppare l'argomento della storia.

    ha scritto il 

  • 3

    ho trovato eccessivamente poetico e melenso questo libro per i miei gusti.... il racconto di quanto una partita di calcio possa di colpo costruirsi in una battaglia....
    Se lo dovessi consigliare, dire: insomma....

    ha scritto il 

  • 5

    Letteralmente un pugno nello stomaco..
    Ecco cos'ho sentito leggendo questo libro. A dispetto di ciò che credevo o avevo letto.
    Pure emozioni, da lacrime agli occhi.
    Non credo di essere in grado di rileggerlo per un po' di tempo, devo lasciar sedimentare quello che ho sentito.
    ...continua

    Letteralmente un pugno nello stomaco..
    Ecco cos'ho sentito leggendo questo libro. A dispetto di ciò che credevo o avevo letto.
    Pure emozioni, da lacrime agli occhi.
    Non credo di essere in grado di rileggerlo per un po' di tempo, devo lasciar sedimentare quello che ho sentito.
    Comunque bello.. Bello..

    ha scritto il