Quando eravamo giovani

Poesie I

Voto medio di 528
| 37 contributi totali di cui 32 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Testo originale a fronte“Era bello esser giovani ma io non lo sapevo, somaro affamato, testardo irragionevole”Quando eravamo giovani, primo di tre volumi dedicati alle poesie inedite di Bukowski, è nel suo insieme un poema sulla giovinezza o, meglio ...Continua
Nessuno
Ha scritto il 13/03/16

Un altro tempo un altro luogo, simile al nostro.
Le sue parole svegliano la nostra coscienza.

Ajeje Brazov
Ha scritto il 30/01/16
Raccolta di "poesie" inedite dell'ubriacone/sporcaccione/lettore/scrittore Bukowski. Descrivono momenti di vita, illuminazioni e pensieri in libertà, alcune notevoli come questa: Una nota sulle masse l’inferno privato reso pubblico spesso confonde i...Continua
enfant terrible
Ha scritto il 07/12/14
grande chi osa pensare e dire quello che sente senza il pensiero di dover piacere a chiunque ,qualità e non quantità
l'inferno reso privato pubblico spesso confonde i lettori; si domandano come questo o quell'altro possano sopportare e continuare. ebbene,ecco il segreto: non aspettatevi troppo dall'umanità l'odio è stato praticato per secoli tramandato raffinatoe p...Continua
Giovanna Reads
Ha scritto il 18/04/14
Poesie anticonvenzionali di uno scrittore sopra le righe

Più che poesie sembrano piccoli racconti, frammenti di ricordi, da leggere ad alta voce per la loro musicalità. Ne parlo su YouTube:
https://www.youtube.com/watch?v=ccpY0JEGoYk

Ernesto
Ha scritto il 25/10/13
Si tratta di poesie inedite, pubblicate dopo la morte di Bukowsky. Inedite, ma la cui pubblicazione postuma sarebbe stata progettata dallo stesso Bukowsky. E questo dovrebbe dirci qualcosa, anche se non sappiamo esattamente cosa. Non le aveva scelte...Continua

Kobayashi
Ha scritto il Nov 15, 2013, 17:39
primo amore un tempo quando avevo 16 anni c'era solo qualche scrittore a darmi speranza e conforto. a mio padre non piacevano i libri e a mia madre neppure (perchè non piacevano al babbo) specie i libri che prendevo io in biblioteca: D.H. Lawrence...Continua
Pag. 51
Kobayashi
Ha scritto il Nov 14, 2013, 07:37
classici la nostra insegnante d’inglese alle medie Mrs Gredis, non sedeva dietro la cattedra, lasciava libero il primo banco e ci montava sopra con le gambe ben accavallate e noi fissavamo quelle lunghe gambe di velluto, quei fianchi magici, quella...Continua
Pag. 23
romanticide -
Ha scritto il Apr 21, 2011, 12:21
tu ci hai dato dentro con quello che era rimasto e dimenticato tutto il resto, che è la maniera più carina per noi tutti.
Pag. 173
romanticide -
Ha scritto il Apr 21, 2011, 12:19
di rado va come ci aspettiamo che vada. per la precisione, mai.
Pag. 137
romanticide -
Ha scritto il Apr 21, 2011, 12:19
a morire ci vuole una vita e neanche un attimo.
Pag. 121

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi