Quando il primo amore uccide

di | Editore: TEA
Voto medio di 78
| 32 contributi totali di cui 19 recensioni , 13 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Barbara ha diciassette anni quando viene ricoverata in un centro di cura nelMidi della Francia perché affetta da anoressia mentale. È lì che incontraAntony, un giovane di ventotto anni, anch'egli in cura, ma pertossicodipendenza. Sguard ...Continua
Kryssa
Ha scritto il 17/01/15
Sarò controcorrente ma a me il libro è piaciuto. Volato. Barbara non è la protagonista del libro ma lo sono le sue malattie, le sue speranze, le sue delusioni, il suo amore e poi il suo odio e pietà. I ruoli si rovesciano, Antony è il ragazzino incos...Continua
Ametista
Ha scritto il 02/04/14
Lo stile è scadente, di conseguenza anche i contenuti perdono valore insieme alle parole. Barbara viene ricoverata per anoressia mentale, sarebbe stato molto interessante trovare un approfondimento sulla sua malattia, ma se ne parla ben poco ed in mo...Continua
Lumi
Ha scritto il 21/01/14
Quando il primo amore uccide... e insegna!
Ecco uno di quei libri che non dovrebbe mai andare fuori catalogo. Mi ha insegnato più questo libro sulla trasmissione del virus e sull'aids in generale che tanti anni di campagne a favore del profilattico. Una sola parola: leggetelo! Uomini o donne...Continua
Magnetta
Ha scritto il 29/08/13
Se vi aspettate uno di quei libri da lacrime agli occhi e pathos dilagante allora resterete - come me - estremamente delusi. Le emozioni ci sono ma non esplodono, strisciano in sordina tra le pagine del libro, quasi a non volersi rivelare. Purtroppo...Continua
wolenboeken
Ha scritto il 15/02/13

Mi è piaciuto, anche se lo stile fa cacare.


Lumi
Ha scritto il Mar 01, 2014, 14:48
Perchè noi malati siamo obbligati ad aiutare gli altri? Che cos'è che non va nell'informazione ai giovani? Mio fratello ha quattordici anni. Nessuno gli mostrerà come si mette un preservativo: io glieli ho dati; è cresciuto col preservativo. Non ride...Continua
Pag. 192
Lumi
Ha scritto il Mar 01, 2014, 14:45
Non gli auguro la morte, ma per lui non ho più pietà. Se potessi cancellarlo totalmente dalla memoria, con un colpo d'odio, lo farei. In due giorni, mi ha ucciso. Ero vergine, mi sono fidata, gli ho dato la mia anima, gli ho dato il mio corpo, gli ho...Continua
Pag. 189
Lumi
Ha scritto il Mar 01, 2014, 14:43
Mia madre ha finito col dirmi: «Perchè lavi separatamente la tua biancheria?» «Mamma!... ho le mie cose.» «E allora? Il virus viene distrutto a 60° nella lavatrice, non c'è rischio. Altrimenti te ne avremmo parlato subito. Se non si è fatto, è perchè...Continua
Pag. 139
Lumi
Ha scritto il Mar 01, 2014, 14:41
Essere sieropositivo, per lui, è una specie di banalità. Convive, quotidianamente, con la sua sieropositività, e non ne parla quasi mai. La mia viene dopo tutto il resto. La morte per overdose della sua vecchia compagna a lungo amata è molto più grav...Continua
Pag. 136
Lumi
Ha scritto il Mar 01, 2014, 14:41
Che fare della mia vita? Ritornare a scuola? Andare a ballare con gli amici? Flirtare? Lasciare che ragazzi sconosciuti mi abbordino, per poi dire: «Non mi toccare, non mi baciare, sono sieropositiva»?
Pag. 136

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi