Quando lei era buona

Voto medio di 441
| 78 contributi totali di cui 74 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Quando era ancora una bambina, Lucy Nelson ha vissuto il fallimento di un padre alcolizzato e violento che entrava e usciva di prigione. Da allora ha sempre cercato di correggere gli uomini intorno a lei: anche se questo poteva voler dire sacrificare ...Continua
Sonia Squilloni Yoga
Ha scritto il 25/11/18
Se Lucy era buona, adesso cos'è?
Ho letto questo romanzo due volte. L'ho proposto al gruppo di lettura virtuale che coordino su facebook #unastanzatuttapernoi che tratta di trasformazione e cambiamento al femmine. Il gruppo è aperto a tutte le donne interessate a scambiare opinioni...Continua
Tambay
Ha scritto il 11/11/18
Ovviamente solo due stelle in rapporto alle altre opere di Roth, cui questo romanzo è palesemente inferiore: rispetto a un libro di qualsiasi altro autore, questo si legge che è un piacere, i personaggi sono ben delineati e la storia è interessante d...Continua
Lauretta
Ha scritto il 20/10/18
Geniale
Geniale. Roth è un genio! Lucy è un personaggio incredibile, l'ho odiato, mi ha fatto arrabbiare, irritare, perdere ogni speranza su di lei. Ed è incredibile quando uno scrittore riesce a tratteggiare un personaggio sulla carta capace di colpirti cos...Continua
alice
Ha scritto il 10/07/18
"Sì, aveva ottenuto tutto quel che aveva voluto, ma aveva l'impressione, mentre tornavano a casa attraverso la tempesta, che non sarebbe mai morta, che sarebbe vissuta per sempre in quel nuovo mondo che si era costruita, e non sarebbe mai morta, e non avrebbe mai avuto la possibilità di essere non solo giusta, ma felice"
Un filo lega questo romanzo e "Pastorale americana", nonostante i trent'anni che separano le rispettive pubblicazioni; più che di un filo, si tratta forse di un cordone ombelicale avvizzito, nero, pulsante di rabbia, vomitante odio verso una famiglia...Continua
Chris72
Ha scritto il 26/06/18
Quando il deli
Romanzo coinvolgente, una storia familiare narrata spostando continuamente il punto di vista. Fin a quasi alla fine non si riesce a distinguere la ragione dal torto, la follia dalla sanità mentale, il bianco dal nero. Narrato meravigliosamente, un ve...Continua

untipoparticolare
Ha scritto il Feb 14, 2018, 09:54
- Senti, tu, - disse lei, con il cuore che le batteva come se fosse appena accaduta una terribile catastrofe, - senti, tu, - ripeté, - lasciami in pace! - E da quel momento, lui non riuscì a farlo.
Pag. 105
untipoparticolare
Ha scritto il Feb 14, 2018, 09:50
Alle superiori non aveva mai bazzicato con gli sportivi, né con nessun altro gruppo, se poteva evitarlo; in un gruppo si perde la propria identità, e Roy si considerava un po' troppo individualista. Non un solitario, ma un individualista, e c'è una g...Continua
Pag. 59
untipoparticolare
Ha scritto il Feb 14, 2018, 09:49
Aveva vent'anni, e nessuno doveva venirgli a dire che era ora che pensasse a diventare uomo. Perchè lui ci pensava, eccome se ci pensava.
Pag. 49
untipoparticolare
Ha scritto il Feb 14, 2018, 09:47
Il punto era che lui non aveva bisogno di un materasso per ammortizzare le cadute. Perchè non sarebbe più caduto. E il problema era proprio quello: tutti quei materassi e quei sostegni per aiutarlo a ricominciare erano serviti solo ad impedirgli ogni...Continua
Pag. 31

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi