Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Quantum

Einstein, Bohr, and the Great Debate About the Nature of Reality

By

Publisher: WW Norton & Co

4.3
(105)

Language:English | Number of Pages: 448 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Italian

Isbn-10: 0393078299 | Isbn-13: 9780393078299 | Publish date: 

Also available as: Paperback , eBook

Category: History , Non-fiction , Science & Nature

Do you like Quantum ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
A journey through science history closely examines the golden age of physics, focusing on the central conflict between Einstein and Bohr over the nature of ...
Sorting by
  • 0

    Segue dettagliatamente la nascita e lo sviluppo della fisica quantistica, racconta gli esperimenti, come gli scienziati sono arrivati alle loro conclusioni e le discussioni per riflettere su quale sia l'interpretazione da dare alla matematica e ai fenomeni studiati: processo assolutamente non mec ...continue

    Segue dettagliatamente la nascita e lo sviluppo della fisica quantistica, racconta gli esperimenti, come gli scienziati sono arrivati alle loro conclusioni e le discussioni per riflettere su quale sia l'interpretazione da dare alla matematica e ai fenomeni studiati: processo assolutamente non meccanico e non basato su certezze garantite, al contrario di come a volte viene immaginata la fisica, che richiede di essere più rigorosi possibili e ricchi di immaginazione nella costruzione di una visione del mondo, in un sottile gioco tra riflessioni personali e la capacità di astrarre dalle proprie idee analizzando i dati, che sono impersonali.
    È uno di quei libri che fa capire che la fisica non consiste in calcoli e tecnicismi, ma è una visione della realtà. Chiaro e ben scritto, ma adatto a chi ha già qualche conoscenza.

    said on 

  • 5

    Un viaggio appassionante e affascinante nel mondo dell'infinitamente piccolo attraverso le vite e le menti di uomini che hanno saputo pensare in grande! Ho adorato questo libro e il mio amore per la fisica si è decuplicato!

    said on 

  • 5

    Ho letto questo libro con piacere ed emozione rivisitando, attraverso i suoi padri fondatori, la storia della meccanica quantistica, dalla nascita fino ai nostri giorni. Non si tratta, a mio avviso, di una delle tante narrazioni di questa eccitante disciplina ma in questo caso la lettura trasmett ...continue

    Ho letto questo libro con piacere ed emozione rivisitando, attraverso i suoi padri fondatori, la storia della meccanica quantistica, dalla nascita fino ai nostri giorni. Non si tratta, a mio avviso, di una delle tante narrazioni di questa eccitante disciplina ma in questo caso la lettura trasmette quella stessa emozione provata dai grandi uomini che hanno costruito la teoria quantomeccanica. Dubbi, discussioni e riflessioni tra i singoli personaggi portano alla costruzione e all'evoluzione dell'affascinate teoria dei quanti. Kumar, l'autore del libro, non descrive solo alla teoria quantistica ma anche la vita di questi grandi uomini del secolo passato.
    Il libro è, a mio avviso, adatto per qualunque persona che ami la scienza e non richiede nessuna conoscenza particolare. Certo la materia è complessa e per molti versi incomprensibile, anche agli addetti ai lavori, tuttavia vale la pena soffermarsi per capire per quanto possibile la profondità di questa teoria capace di descrivere il mondo dell'infinitamente piccolo.

    said on 

  • 4

    A wonderful guide through the conundrums of quantum physics

    A wonderful guide through the conundrums of quantum physics, this book allows uninitiated people without a specific background in scientific matters, to delve into the scientific and philosophical differences that heated up physics debates in the 20th century.


    Luminaries of physics are int ...continue

    A wonderful guide through the conundrums of quantum physics, this book allows uninitiated people without a specific background in scientific matters, to delve into the scientific and philosophical differences that heated up physics debates in the 20th century.

    Luminaries of physics are introduced to us as human beings first, each with their own history, education and background. The common thread among them is their attempt to push forward, to expand the boundaries of understanding.

    As brilliantly described by Kuhn in "Structure of scientific revolutions", their effort is that of bringing forth a new "Weltanschaung", a new view of the world, a different paradigmatic lens through which the great mysteries of nature, space, time and matter can be observed.

    This process of development, makes them look more like artists or classical period philosophers than the stereotyped lab-rats scientists.

    On top of this, the author does a brilliant job in guiding us through each new discovery and its implications, with a simple language that, yet, does not compromise on precision and exactness.

    In a nutshell, a book strongly suggested to everyone interested in understanding what quantum physics really is, what is the fuss about it, and where the new science frontier now stands.

    said on 

  • 3

    Kumar did his homeworks for sure. Molto completo, molto preciso, col dominio delle argomentazioni scientifiche e citando rigorosamente fonti e bibliografie. Il libro ha uno stile chiaro ed accessibile, forse pecca unicamente di una non abbondanza di illustrazioni (ci sono però diverse foto dei pr ...continue

    Kumar did his homeworks for sure. Molto completo, molto preciso, col dominio delle argomentazioni scientifiche e citando rigorosamente fonti e bibliografie. Il libro ha uno stile chiaro ed accessibile, forse pecca unicamente di una non abbondanza di illustrazioni (ci sono però diverse foto dei protagonisti).
    Il grande problema è, per me, che si tratta di un testo divulgativo di storia della scienza, non di scienza. Si scrive di storia della fisica quantistica, non di fisica quantistica. Quando si inizia a fare sul serio (Erwin Schrödinger, Bell...), il libro qualche decina di pagine e si conclude. Ma questa è colpa delle mie aspettative, non dell'Autore, che porta a compimento il compitino.

    said on 

  • 4

    Questo libro meriterebbe piu' di 4... almeno 4.5!!
    E' un percorso storico da Max Planck a John Bell che in circa 70-80 anni di storia mostra come sia nata e sia stata sviluppata una delle piu' grandi conquiste intellettuali del secolo 20-esimo: la meccanica quantistica.

    said on 

  • 5

    Viene narrata la storia della meccanica quantistica, raccontando i pensieri dei vari protagonisti, il loro sgomento difronte a questo nuovo mondo e alle sue implicazioni filosofiche.
    Il risultato è un libro pieno di curiosità e incredibilmente appassionante.
    Come fisico lo ho apprezza ...continue

    Viene narrata la storia della meccanica quantistica, raccontando i pensieri dei vari protagonisti, il loro sgomento difronte a questo nuovo mondo e alle sue implicazioni filosofiche.
    Il risultato è un libro pieno di curiosità e incredibilmente appassionante.
    Come fisico lo ho apprezzato moltissimo perchè mostra il vero sviluppo storico di questo campo della fisica (che nei corsi universitari non può essere seguito), il carattere e le personalità dei fisici più famosi e perchè affronta il problema dell'interpretazione della meccanica quantistica (cosa spesso non affrontata).

    said on 

  • 4

    La meccanica quantistica l'hanno mescolata con tutto: da Alice nel paese delle meraviglie fino a Star Trek. Lodevoli tentativi di far digerire i paradossi quantistici ibridandoli con la cultura popolare. Tentativi che però, dopo un po'... per chi la fisica già la mastica, vuoi perché gli piace, v ...continue

    La meccanica quantistica l'hanno mescolata con tutto: da Alice nel paese delle meraviglie fino a Star Trek. Lodevoli tentativi di far digerire i paradossi quantistici ibridandoli con la cultura popolare. Tentativi che però, dopo un po'... per chi la fisica già la mastica, vuoi perché gli piace, vuoi perché se l'è puppata ai tempi dell'università, vuoi perché fa proprio il mestiere del divulgatore... insomma, dopo un po' diventano stucchevoli. Aspettiamo con una certa inquietudine l'interpretazione quantistica del sesso (e no, al momento non ci risulta che qualcuno ci abbia ancora pensato, e i tentativi divulgativi di commistione fra la fisica e il sesso per il momento si limitano alla fisica classica).
    In questo panorama, un libro come Quantum è una specie di boccata d'aria fresca: una sana, semplice, lineare, cronologica storia della meccanica quantistica dalla crisi della fine dell'Ottocento fino all'esperimento di Alain Aspect. Chiaro sul piano scientifico e sfizioso sul piano umano perché ricco di aneddoti. E pure approfondito sul piano filosofico, perché non si stanca di tornare sempre lì, dove la fisica quantistica fa più male, dove si scontrano non solo teorie fisiche ma intere epistemologie. A tutto ciò si aggiungono, per chi davvero vuol farsi del male, una cronologia, un glossario e una sterminata bibliografia.
    Certo, non è cibo per tutti i palati: astenersi lettori veloci e superficiali che sperano di poter capire tutto al volo. Qui ci vuole una certa di concentrazione. Qualche appunto da tenere a portata di mano. Un po' di avanti e indietro fra le pagine per ripescare, rivedere, rinfrescare. Ma, fatta questa piccola fatica, il resto è puro godimento intellettuale. Anche se...
    ...anche se qualche foto in più ci sarebbe stata bene, senza per forza trasformarlo in un libro fotografico.
    ...anche se alla fine sorvola un po’ sugli ultimi sviluppi e addirittura a Everett accenna appena.

    said on 

  • 4

    Ottimo libro, che sviluppa un'avvincente e affascinante narrazione della storia della fisica quantistica! Consigliato calorosamente a tutti coloro che, come me, sono interessati agli sconcertanti aspetti scientifici (e consegeuentemente filosofici) che stanno alla base del quanto. Molto avvincent ...continue

    Ottimo libro, che sviluppa un'avvincente e affascinante narrazione della storia della fisica quantistica! Consigliato calorosamente a tutti coloro che, come me, sono interessati agli sconcertanti aspetti scientifici (e consegeuentemente filosofici) che stanno alla base del quanto. Molto avvincente la prima parte, mentre quella finale l'ho trovata un pò troppo frettolosa e poco chiara. Inoltre, a mio parere, è abbastanza lampante la rinuncia (voluta o no?) ad un qualsiasi richiamo o citazione di un risvolto fisico decisivo per i quanti, quale l'effetto tunnel.

    said on