Quattro dopo mezzanotte, Volume 2

Il poliziotto - Il fotocane

Voto medio di 760
| 7 contributi totali di cui 6 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 04/02/15
Le care vecchie storie della provincia americana
Sarò sicuramente una voce fuori dal coro(visto i commenti precedenti) ma personalmente ho apprezzato molto di più questo secondo volume rispetto al primo. In questo secondo libro ho ritrovato di più il solito King, con le descrizioni della ..." Continua...
Ha scritto il 22/06/14
Libro non all'altezza del primo volume. Nonostante entrambi i racconti siano molto piacevoli, il primo risulta un po' anonimo e il secondo ricorda troppo un racconto horror per l'infanzia, stile 'piccoli brividi'.Consigliato solo a chi ha letto il ..." Continua...
Ha scritto il 08/05/14
Tre dopo mezzanotte, “Il poliziotto della biblioteca“, effettua ulteriormente una contrazione, questa volta in termini di orrore claustrofobico. Un assicuratore si trova a dover tenere un discorso al suo club e decide di prendere in prestito ..." Continua...
Ha scritto il 06/03/14
Primo racconto molto bello,stile king vecchi tempi.
Il secondo nn mi ha entusiasmato.
Ha scritto il 11/11/13
Il più bello dei due libri
Il volume 1 lo trovo il più bello tra i due scritti. King come sempre è superbo nei racconti e "i langonieri" è il suo personalissimo modo per farci riflettere sul concetto di tempo.Da "finestra segreta, giardino segreto" è stato tratto un film ..." Continua...

Ha scritto il Apr 17, 2013, 22:01
"La sua bocca si protese per un secondo, si allungò fino a sfiorarmi la guancia. Non so come riuscì a non mettermi a urlare. [...] Ma non fa niente, aggiunse; giù, dentro di me, ho cominciato a urlare allora e non ho più smesso"
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi