Quel che resta del giorno

Voto medio di 3179
| 458 contributi totali di cui 390 recensioni , 65 citazioni , 1 immagine , 2 note , 0 video
Oxforshire, Inghilterra. Estate 1956. Figlio di maggiordomo, e maggiordomoegli stesso, l'anziano Stevens ha trascorso gran parte della sua vita in unaantica dimora inglese di proprietà di Lord Darlington, gentiluomo che egli haservito con devozione ...Continua
Ha scritto il 15/12/17
Della supergentilezza, ovvero di bushido e sangue blu
Questo libro è strano. Il Moby Dick del governo di una vecchia casa nobiliare, saggio a tratti più che romanzo, esposizione praticamente ideologica di cosa sia, cosa debba fare e cosa debba pensare un maggiordomo. Ironicamente è la sola cosa che ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 21/11/17
Pagina 93
Attesi un momento, mentre Lord Darlington riportava la propria attenzione sul Who's Who. Poi, senza alzare lo sguardo, disse:- Tu hai dimestichezza, presumo, con i fatti della vita.- Signore?- I fatti della vita, Stevens. Uccelli, api. Ne sai ...Continua
  • 3 mi piace
Ha scritto il 21/11/17
Viaggio in Inghilterra
Potrebbe essere un racconto monotono, quello del maggiordomo Stevens, se non fosse per quel taglio di luce obliqua che Ishiguro, quasi senza permettere al lettore di soffermarsi a notarla, mette a illuminare non solo i corridoi della residenza di ...Continua
  • 10 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 17/11/17
Dedicarsi al lavoro anima e corpo. Servire un uomo con dedizione ma scoprire che forse ha solo fatto scelte sbagliate. Lasciarsi scorrere la vita accanto in nome degli alti ideali altrui. Un padre muore, solo in una stanza, mentre un alto dignitario ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 12/11/17
“non posso nemmeno affermare di aver commesso i miei propri errori, e davvero - uno deve chiedersi - quale dignità vi è mai in questo?”
Non ho digerito lo stile troppo ampolloso con il quale è scritto, a parte questo, è un ottimo romanzo che genera sentimenti e stati d’animo opposti tra loro.La parabola di Mr. Stevens e della sua cieca dedizione alla professione e al padrone a ...Continua
  • 14 mi piace
  • 4 commenti

Ha scritto il Feb 15, 2016, 16:19
E forse allora vi è del buono nel consiglio secondo il quale io dovrei smettere di ripensare tanto al passato, dovrei assumere un punto di vista più positivo e cercare di trarre il meglio da quel che rimane della mia giornata. Dopotutto cosa c'è ...Continua
Pag. 269
Ha scritto il Feb 15, 2016, 16:18
Bisogna essere felici. La sera è la parte più bella della giornata. Hai concluso una giornata di lavoro e adesso puoi sederti ed essere felice. Ecco come la vedo io. Domandate a chiunque e vedrete che vi diranno la stessa cosa. La sera è la parte ...Continua
Pag. 268
Ha scritto il Feb 15, 2016, 16:17
Non si può stare perennemente a pensare a quel che avrebbe potuto essere. Ci si deve convincere che la nostra vita è altrettanto buona, forse addirittura migliore, di quella della maggior parte delle persone, e di questo si deve essere grati.
Pag. 263
Ha scritto il Feb 15, 2016, 16:15
Se un maggiordomo nella sua vita deve dimostrarsi di una qualche utilità verso qualcosa o qualcuno, è necessario che arrivi un momento nel quale egli interrompe la sua ricerca; un momento in cui deve dire a se stesso: «Questo padrone incarna tutto ...Continua
Pag. 222
Ha scritto il Feb 15, 2016, 16:08
Ma dal momento che la vita è quella che è, come ci si può aspettare che la gente abbia davvero delle «idee ben precise» su ogni genere di cose - come Mr Smith con argomentazione alquanto fantasiosa sostiene che gli abitanti di questo villaggio ...Continua
Pag. 214

Ha scritto il Dec 11, 2017, 10:00


Ha scritto il Dec 05, 2014, 18:34
British understatement at its finest
Pag. 251

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi