Quell'anno a scuola

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 164
| 25 contributi totali di cui 23 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
È il 1960, JFK è appena stato eletto, ma alla Hill School la notizia è lavisita di Hemingway: il grande scrittore consegnerà il premio letterario dellascuola al miglior racconto. Uno degli studenti, il più povero e complessato,pensa di scrivere la ... Continua
Ha scritto il 12/06/16
Scuola palestra di vita (e di letteratura)
Quell'anno a scuola è il 1960: JFK è appena stato eletto presidente; Hemingway sta arrivando a fine corsa. Il protagonista (Wolff stesso) ha sedicianni e parecchie ambizioni. Frequenta una high school nel New England, celebre per le gare fra ..." Continua...
  • 14 mi piace
  • 8 commenti
Ha scritto il 08/10/15
«Non siamo qui per parlare di saggistica – disse – si può immaginare un mondo senza saggistica. Sarebbe un po' più povero, certo, come un mondo senza...senza gli scacchi, ma ci si potrebbe vivere. […] I racconti però. Non si potrebbe ..." Continua...
  • 15 mi piace
  • 5 commenti
Ha scritto il 14/04/15
Il romanzo, scritto in prima persona e autobiografico, racconta l’anno di college alla Hill School di uno studente con borsa di studio (quindi povero in un ambiente snob), per di più di padre ebreo in un periodo in cui l’antisemitismo, non era ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 07/01/15
Per quattro quinti la storia segue le vicende del giovane protagonista, studente e aspirante scrittore, che si sforza, nel contempo, di trovare la propria misura letteraria, passando da un modello all'altro (un classico: Faulkner o Hemingway?), e la ..." Continua...
Ha scritto il 01/06/14
Dopo aver letto questo libro mi è venuta voglia di leggere qualcosa di Ayn Rand...
  • 2 commenti

Ha scritto il Jan 07, 2015, 09:29
"La vita che produce la scrittura non può essere descritta. E' una vita che si svolge al di là della consapevolezza dello stesso scrittore, sotto il rumore e il lavorio della mente, in pozzi oscuri e profondi dove messaggeri fantasma avanzano ... Continua...
Pag. 191
Ha scritto il Jan 07, 2015, 09:26
"Le sue gioie più profonde erano quelle familiari: ascoltare sua moglie che cantava mentre lavorava in giardino, aprirle la chiusura lampo del vestito dopo una festa; vedere il figlio più serio che rideva per qualcosa che lui aveva detto"
Pag. 190

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi