Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Quello che le mamme non dicono

dal Pampero ai Pampers alla ricerca dell'istinto materno

By Chiara C. Santamaria

(600)

| Others | 9788817037754

Like Quello che le mamme non dicono ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Lei ha 27 anni e crede nel mojito, nella carriera, nel suo uomo e nei viaggi improvvisati. La nana ha cinque settimane e abita la sua pancia. Scoprirlo è uno shock, soprattutto se nell’immaginario collettivo “fare la mamma” appare un’attività totaliz Continue

Lei ha 27 anni e crede nel mojito, nella carriera, nel suo uomo e nei viaggi improvvisati. La nana ha cinque settimane e abita la sua pancia. Scoprirlo è uno shock, soprattutto se nell’immaginario collettivo “fare la mamma” appare un’attività totalizzante, incompatibile con libertà, sogni, ambizioni e diverse sfaccettature della propria personalità. L'autrice-protagonista decide di affrontare la situazione armandosi di buoni propositi, ma soprattutto di ironia e sarcasmo.
Qui si sostiene che è buono e giusto conservare la parte migliore di sé - quella divertente, folle, avventuriera - anche dopo un figlio. Che l'istinto materno a volte arriva e altre è in ritardo. Ma anche che esistono momenti neri che nessuno racconta, che dopo un mese di neonato ne servirebbero tre di psicoterapia, che ogni tanto è perfettamente normale rimpiangere il “prima”.
Dimenticate la mammina che chiama il figlio “angioletto” anche se non dorme da quindici settimane, quella che considera il parco giochi una botta di vita e quella che decanta le gioie delle vacanze coi nonni. Preparatevi a scoprire la verità, tutta la verità riguardo alla vita col pupo, e anche gli esilaranti retroscena di pappe, giochi e ninne nanne.
Un libro dedicato alle donne che si sentono troppo giovani per fare figli, a quelle che ci pensano ma non hanno idea di cosa le aspetti, a quelle che già ne hanno e certe volte, con tutto l’amore del mondo, vorrebbero fuggire alle Bahamas.

127 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Conoscevo già il seguitissimo blog dell'autrice "Ma Che Davvero?" e il libro mi ha conquistata ancora di più! Divertente, ironico ma assolutamente sincero e a volte causa di ansia pre-qualunque-pensiero-di-gravidanza nel raccontare il periodo della m ...(continue)

    Conoscevo già il seguitissimo blog dell'autrice "Ma Che Davvero?" e il libro mi ha conquistata ancora di più! Divertente, ironico ma assolutamente sincero e a volte causa di ansia pre-qualunque-pensiero-di-gravidanza nel raccontare il periodo della maternità e tutte le difficoltà di due neo genitori con una neonata. Il ritratto che ne esce è quello di una mamma come potrebbe essere ognuna di noi, con la sua voglia di rimanere sè stessa e non solo "La Mamma Di...", con la sua carenza di sonno e con il suo amore sconfinato per la piccola Viola, chiamata amorevolmente Porpi, diminutivo di Polpetta. Un viaggio nel mondo di una neo mamma ironica, arguta e intelligente, un libro di cui si spera leggere presto il seguito, perchè questo l'ho divorato in due giorni :)

    Is this helpful?

    Hella said on Feb 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Quello che nessuno ti dirà mai

    E' vero che ognuna vive la maternità a modo suo, ma sono convinta che la maggioranza delle neo-mamme si rifletterà in molte pagine del libro. Come ben dice l’autrice l'istinto materno non é innato, nessuna mamma é perfetta e nessun libro / saggio / ...(continue)

    E' vero che ognuna vive la maternità a modo suo, ma sono convinta che la maggioranza delle neo-mamme si rifletterà in molte pagine del libro. Come ben dice l’autrice l'istinto materno non é innato, nessuna mamma é perfetta e nessun libro / saggio / manuale ti spiega come imparare a convivere con un nuovo essere nella propria vita...provare per credere!

    Is this helpful?

    Valentina said on Nov 13, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La maternità da un punto di vista diverso

    il suo blog lo conoscevo ed amavo già da molto tempo, ma il suo libro non lo avevo mai letto. Visto che sono per la condivisione delle esperienze più che per i consigli degli esperti, mi sono buttata sulla sua e su altre storie di esperienza diretta. ...(continue)

    il suo blog lo conoscevo ed amavo già da molto tempo, ma il suo libro non lo avevo mai letto. Visto che sono per la condivisione delle esperienze più che per i consigli degli esperti, mi sono buttata sulla sua e su altre storie di esperienza diretta. Al di là del fatto che si tratta di una storia raccontata in modo davvero divertente, quello che mi ha colpito è altro: non importa come arrivi ad essere madre, ci sono tanti modi per vivere la propria maternità e anche quelli meno convenzionali sono validi. Poi, insomma, tratta anche argomenti spinosi come i baby blues, la fatica, le notti insonni con grande onestà, e questo fa piacere

    Is this helpful?

    Romina Fantusi said on Nov 6, 2013 | Add your feedback

  • 24 people find this helpful

    Una mamma molto imperfetta

    Ma che bello questo romanzo, questo racconto della vita della protagonista dal momento in cui è rimasta incinta, fino ai 18 mesi della figlia. Finalmente anche in Italia esiste qualche donna capace di dire la verità, che, per quanto possa essere l'es ...(continue)

    Ma che bello questo romanzo, questo racconto della vita della protagonista dal momento in cui è rimasta incinta, fino ai 18 mesi della figlia. Finalmente anche in Italia esiste qualche donna capace di dire la verità, che, per quanto possa essere l'esperienza più meravigliosa di questo mondo diventare mamma non è una passeggiata!!
    Forse la differenza la fa il fatto di avere passioni e interessi nella vita, oppure avere una vita piatta, non avere alcun hobby e aspettare che qualcuno ci riempia le giornate. Perchè se sei una donna che ama la sua indipendenza, i viaggi, le serate con le amiche oltre che con il proprio compagno, le nottate in compagnia di un buon libro nel silenzio assoluto della casa, le mattine invernali passate nel lettone a girarsi e rigirarsi senza nessuna voglia di uscire dal piumone.. bhe, a quel punto non può essere che la gravidanza e il primo anno di vita con un neonato che ti chiede le sue attenzioni 24 ore al giorno, non ti turbino. E' IMPOSSIBILE.
    Ci sarà sempre quell'amore incondizionato, ma allo stesso tempo ci saranno quei momenti in cui rimpiangerai la vita di prima e poi l'alternanza tra la felicità assoluta guardando quel piccolo esserino così perfetto e talvolta la disperazione più totale quando non smette di piangere tutta la notte e non sai dove trovare il pulsante OFF.
    L'autrice è stata molto brava a sottolineare tutti questi aspetti in modo molto ironico e divertente e ho apprezzato che la sua lotta è sempre stata quella di voler essere ANCHE una buona mamma, ma non SOLO una mamma.
    Ogni donna dovrebbe conservare le sue passioni e, pian piano, ritornare a coltivarle, perché una donna felice sarà anche una mamma migliore.

    Is this helpful?

    MARGHE said on Nov 3, 2013 | 8 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Uno sguardo lucido sulle gioie e i dolori (anche quelli inconfessabili) della maternità. Consigliato alle neo-mamme che si chiedono se quello che provano sia "normale".

    Is this helpful?

    anna said on Jul 14, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Son tutte belle le mamme del mondo...

    Ho messo cinque stelline perché nel suo genere il libro è davvero carino, divertente, frizzante ma anche agrodolce. Consigliato soprattutto a chi ha avuto da poco un bambino e si deve ambientare in un mondo completamente nuovo, che indubbiamente rega ...(continue)

    Ho messo cinque stelline perché nel suo genere il libro è davvero carino, divertente, frizzante ma anche agrodolce. Consigliato soprattutto a chi ha avuto da poco un bambino e si deve ambientare in un mondo completamente nuovo, che indubbiamente regala tantissima gioia, ma anche stanchezza e cambio di vita radicale. Pur non essendomi riuscita ad immedesimare completamente nella prima parte (per me la gravidanza è stata una scelta fortemente voluta), mi è sembrato di uscire a bere un caffè con un’amica che mi fa morir dal ridere ma che mi sa comprendere. La maternità è spesso una gara con se stesse e con le altre mamme, per dimostrare che siamo infaticabili, felicissime e sempre le migliori in tutto e per tutto, senza alcuna fragilità. Ebbene, questo libro ci ricorda che è normale non sentirsi sempre così!
    Per chi durante la lettura si affezionasse a Chiara, consiglio di seguire il suo bellissimo blog!
    Credo sia questa la consapevolezza che accompagna la coppia dopo un figlio. Sapere che due più uno non è un'addizione, ma una moltiplicazione. Di amore. Di cose belle.
    Grazie Eli ♥

    Is this helpful?

    Lightblue said on Jul 1, 2013 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (600)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Others 238 Pages
  • ISBN-10: 8817037753
  • ISBN-13: 9788817037754
  • Publisher: Rizzoli
  • Publish date: 2010-05-12
Improve_data of this book