Queste oscure materie

La trilogia completa: La bussola d'oro­, La lama sottile­, Il cannocchiale d'ambra

Voto medio di 1455
| 273 contributi totali di cui 261 recensioni , 12 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
La trilogia del romanzo da cui è stato tratto il film "La bussola d'oro"."A me interessa parlare di temi importanti: la vita, la morte, l'esistenza di Dio, il libero arbitrio. Il fantastico non è fine a se stesso, ma sostiene e da corpo al ... Continua
Ha scritto il 28/05/17
Bellissimo. Mi è piaciuto molto. Non il solito libro per ragazzi. Tocca argomenti su cui vale la pena fermarsi un attimo a pensare.
  • Rispondi
Ha scritto il 05/02/16
Da leggere
Bellissima trilogia che avevo iniziato (solo il primo libro) prima che tutti e tre i libri fossero pubblicati.
Sicuramente l'audiolibro con la narrazione di Philip Pullman è una chicca.
  • Rispondi
Ha scritto il 10/01/16
La miglior trilogia mai letta
Adoro questa trilogia.Lyra, Will e molti altri personaggi si sono guadagnati un angolino del mio cuore!Stupefacente è il modo in cui Pullman descrive la chiesa del mondo di Lyra, utilizzando tutti quegli avvenimenti del passato o i dubbi ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 18/10/15
Parzialmente deludente
Il libro è molto lungo e, pur piacendo, non mi ha coinvolto a sufficienza per leggerlo di continuo.Sicuramente posso dire che è uno dei classici fantasy a più livelli di lettura, si comprende chiaramente la volontà dell'autore di esplorare nuove ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 07/10/15
1 La bussola d'oroHo visto il film anni fa e devo dire che il libro è molto più ricco di particolari,la storia fantasy è abbastanza trascinante,anche se lo stile è un po' lento,l'unico mio problema sono i nomi dei personaggi che mi sembrano un ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il Jan 10, 2016, 23:11
Perchè lui è Will
  • Rispondi
Ha scritto il Oct 31, 2012, 15:44
«A me sembra proprio…» disse Lee, cercando attentamente le parole, «che il posto per combattere la crudeltà sia quello in cui la si trova, e il posto in cui si deve dare aiuto sia quello in cui se ne vede la necessità […]».
Pag. 597
  • 1 mi piace
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Jun 21, 2010, 14:55
Non c'è nessun Altrove.
  • Rispondi
Ha scritto il Jan 03, 2010, 10:43
Fu come uno di quei momenti in cui rammentiamo di colpo un sogno inspiegabilmente dimenticato, e allora in un baleno ci tornano in mente le emozioni provate nel sonno. Era il sogno che lei aveva tentato di descrivere ad Atal, la visione notturna; ma ... Continua...
Pag. 996
  • 1 mi piace
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Jan 03, 2010, 10:39
Will pensava al da farsi. Quando si sceglie una via fra tante, tutte quelle che non s'imboccano si cancellano come fiamme di candela spente, quasi non fossero mai esistite. In quel momento, in Will convivevano tutte le scelte possibili. Ma tenerle ... Continua...
Pag. 651
  • 1 commento
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi