Questo è il giardino

Voto medio di 107
| 19 contributi totali di cui 11 recensioni , 8 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 15/01/13
Uno degli esordi più intensi apparsi in Italia negli anni ’90, la prima raccolta di racconti di Giulio Mozzi, uscita per Theoria, Mondadori e ora anche per Sironi. In merito l'autore aveva dichiarato: "Ho desiderato di pubblicare Questo è il ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 24/03/12
che bellezza questo piccolo libro dello scrittore gentile e delicato che è giulio mozzi. un piccolo viaggio tra gli affetti quotidiani, tra i pensieri di quelli più sensibili di noi. piacevolissimo e a tratti commovente.
Ha scritto il 23/05/11
Questo è il giardino è l'esordio di Giulio Mozzi e a detta dell'autore è anche il migliore libro di Giulio Mozzi. Può esistere dopo tale premessa un altro libro per scoprire l'autore? Gli otto racconti che compongono la raccolta raramente si ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 24/03/11
Fuori tempo
Fa uno strano effetto leggere questi racconti di esordio di Giulio Mozzi. Una scrittura nitida e minimale, sorretta dallo scheletro morale del credente. Mozzi sa scrivere, e non è una novità, eppure... Eppure leggi la data di pubblicazione, 1993, ...Continua
  • 4 mi piace
Ha scritto il 17/06/10
SPOILER ALERT
Usciti sotto forma di dispense assieme al noto quadrimestrale “Fare un orto così” (punto di riferimento per tutti gli appassionati di guerrilla gardening), vengono finalmente raccolti in un’unica edizione di lusso questi racconti vegetali del ...Continua

Ha scritto il Apr 08, 2011, 05:31
«Alla mattina Tana si svegliò con una febbre buona, una sensazione di morbidezza e di sogno dentro tutta la carne, la felicità di stare appallottolata a letto, telefonare alle compagne di classe per farsi venire a trovare, farsi invidiare per la ...Continua
Pag. 102
Ha scritto il Apr 04, 2011, 10:44
«Hanno fatto di me non un eterno bambino, né un adulto inesperto, ma una cosa di mezzo, straordinariamente produttiva: un apprendista permanente, una materia che, pur non avendo una forma definita, possiede una vitalità che sembra inesauribile, ...Continua
Pag. 43
Ha scritto il Sep 09, 2008, 16:16
Ti sono venuto più vicino possibile, fisicamente, ma ci brucerebbe il contatto; ti manco, mi manchi, ma non c'è rimedio; dobbiamo tenercela tutta, questa mancanza.
Pag. 127
Ha scritto il Sep 09, 2008, 16:13
Io mi chiedo quale sia la forza che costringe un certo numero di avvenimenti reali, che sono sempre indefiniti e ingovernabili, o di immaginazioni, che sono più definite degli avvenimenti reali, ma continuando a restare definite tendono a ...Continua
Pag. 100
Ha scritto il Sep 09, 2008, 16:09
"Questo che hai scritto non è solo tuo: è di tutti".
Pag. 95

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi