Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Raccolta di Poesie. 8 Autori, 10 Poesie - 1 per fermata

Subway 2010 n°12

Di ,,,,,,,

Editore: Subway edizioni

1.7
(20)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 12 | Formato: Tascabile economico

Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Curatore: Milo De Angelis , Paola Loreto , Davide Rondoni ; Illustrazione di copertina: Samanta Pagano

Genere: Fiction & Literature

Ti piace Raccolta di Poesie. 8 Autori, 10 Poesie - 1 per fermata?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 1

    Dov'è la poesia?

    No perchè, davvero, non lo capisco.
    Forse questi poeti, se così li vogliamo chiamare, non si rendono conto che comporre poesia non è come cucinare qualcosa con gli ingredienti che si hanno, soprattutto se gli ingredienti sono pochi e scarsi di qualità. Comporre poesia non è come anda ...continua

    No perchè, davvero, non lo capisco.
    Forse questi poeti, se così li vogliamo chiamare, non si rendono conto che comporre poesia non è come cucinare qualcosa con gli ingredienti che si hanno, soprattutto se gli ingredienti sono pochi e scarsi di qualità. Comporre poesia non è come andare a fare una passeggiata o pettinarsi i capelli.
    Comporre poesia è qualcosa di talmente eccelso e sublime, che se non se n'è capaci si rischia di sfociare nel ridicolo e nell'assurdo, e ovviamente nell'incomprensione.

    L'unica che ha meritato la mia attenzione, l'unica che si salva da questa miriade di parole non-sense è stata quella di Michele Porsia.
    Per il resto proprio no.

    Ho speso sette minuti importanti della mia vita.

    ha scritto il 

  • 1

    E questa sarebbe poesia?!

    Fra le varie edizioni Subway, quest'anno con la "poesia" hanno toppato in pieno. Gli anni passati il rapporto fra quelle belle e quelle penose era più bilanciato, e ce ne erano molte di più che si salvavano su una buona sufficienza, stavolta è stata una strage, chiamare "poesia" certi scritti è u ...continua

    Fra le varie edizioni Subway, quest'anno con la "poesia" hanno toppato in pieno. Gli anni passati il rapporto fra quelle belle e quelle penose era più bilanciato, e ce ne erano molte di più che si salvavano su una buona sufficienza, stavolta è stata una strage, chiamare "poesia" certi scritti è un sacrilegio...

    ha scritto il 

  • 2

    Non amo le poesie e non sono abituata a leggerle.
    Non mi sono piaciute, ma il mio giudizio non calcolatelo.

    http://www.subway-letteratura.org/index.php?option=com_content&task=view&id=581&Itemid=87

    ha scritto il 

  • 2

    Letto da: Laura.

    Nelle vene sparse scorre cenere

    Nelle vene sparse scorre cenere:
    prima c'era sangue e prima ancora acqua
    l'acqua che accompagnavi ogni mattina
    nella brocca tiepida delle mani.
    Adesso e' cenere persa di schianto
    nella citta' grotta dove ...continua

    Letto da: Laura.

    Nelle vene sparse scorre cenere

    Nelle vene sparse scorre cenere:
    prima c'era sangue e prima ancora acqua
    l'acqua che accompagnavi ogni mattina
    nella brocca tiepida delle mani.
    Adesso e' cenere persa di schianto
    nella citta' grotta dove rintocca
    l'equivoco del mio cammino, dove
    angeli ciechi in cravatta annusano
    visi e lacrimano polvere sopra
    polvere, poca ombra che blocca il passo.
    Cosi' devo fingere che qualcosa
    di te appaia tra le mani, non solo
    quel fiore eterno di roccia spuntato
    sopra il cielo crollato nella grotta.

    ha scritto il