Racconti !! SCHEDA DOPPIA !!

Voto medio di 593
| 81 contributi totali di cui 77 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Scheda DOPPIA, da non aggiungere in libreria.

La scheda corretta dell’edizione Feltrinelli (collana Universale Economica anno 1996) dotata di codice ISBN, si trova qui:

http://www.anobii.com/books/01c49a80786d9089e3/

Mendel85
Ha scritto il 26/04/18
Lasciate ogni speranza, o voi che entrate
Era Natale. Attraversavo la vasta pianura. La neve era come vetro. Faceva freddo. L’aria era morta. Non un movimento, non un suono. L’orizzonte era circolare. Nero il cielo. Morte le stelle. Sepolta ieri la luna. Non sorto il sole. Gridai. Non mi ud...Continua
CosimoColbi
Ha scritto il 14/01/18
Non ho più un nemico
L’individuo in Dürrenmatt vive il conflitto, contrasta sé stesso, affronta il male e cerca di comprenderlo e superarlo. È vittima del destino e insieme artefice del proprio inganno, tutto si svolge dentro e fuori da sé, in incubi e mitologie che si c...Continua
Francesco Giudici
Ha scritto il 26/08/17
Sempre molto impegnativa la lettura di Dürrenmatt, ma sempre ricca di situazioni particolari. La ricerca politica, le aberrazioni del potere, le caratteristiche umane che sono sempre difficili da catalogare forniscono all'autore lo spunto per i suoi...Continua
Fabio Pontiggia
Ha scritto il 04/07/17
La cirrosi epatica di Prometeo, il diabete di Tantalo
Difficile, a dir poco, dare un giudizio complessivo su una raccolta di racconti che contiene una produzione letteraria distribuita su quasi quattro decenni ( dai primi '40 ai primi '80 del XX secolo ), coprendo dunque buona parte della carriera di Dü...Continua
incalce
Ha scritto il 23/08/16
Voto mediato
Ci sono racconti da cinque stelle e anche di piu', altri che non mi hanno detto molto. Capita con le raccolte di racconti. Siccome ce ne sono stati diversi che mi hanno lasciata perplessa, il voto finale è tre. Per quanto riguarda i racconti lunghi,...Continua

pulcra
Ha scritto il Sep 05, 2017, 18:20
[...] era stata a sentire il giovane Edipo: un altro venuto a chiedere se i suoi genitori erano davvero i suoi genitori, come se fosse semplice dirlo negli ambienti aristocratici, dove c'erano ancora mogli che pretendevano, sul , sul serio, che Zeus...Continua
Pag. 227
Gatto Nero
Ha scritto il Mar 28, 2012, 19:10
"I tuoi occhi sono sempre stati così spenti?" chiese lei. "Sì" rispose, "sempre".
Pag. 47
Gatto Nero
Ha scritto il Mar 28, 2012, 19:09
La camera di tortura è il mondo. Il mondo è un tormento. Il torturatore è Dio. E' lui che tortura. Un uomo grida: Perchè non sei venuto? Dio ride: Perchè dovrei ridiventare uomo. Un uomo geme: Perchè mi torturi? Dio ride: Non ho bisogno di un pretest...Continua
Pag. 10
Gatto Nero
Ha scritto il Mar 28, 2012, 19:07
Tu torturi. Sotto le tue mani l'illusione uomo si spezza.
Pag. 9

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi