Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Racconti del mistero

By Edgar A. Poe

(168)

| Paperback | 9788878992276

Like Racconti del mistero ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Maestro del genere gotico, Poe fece della paura il suo tema per eccellenza, nonché lo strumento principe per la comprensione delle dinamiche psicologiche. Caratterizzati da un'inconfondibile atmosfera onirica e visionaria, i racconti di Poe racchiudo Continue

Maestro del genere gotico, Poe fece della paura il suo tema per eccellenza, nonché lo strumento principe per la comprensione delle dinamiche psicologiche. Caratterizzati da un'inconfondibile atmosfera onirica e visionaria, i racconti di Poe racchiudono verità che risiedono oltre l'apparire: la visione non è reale, ma nonostante ciò è vera. "Coloro che sognano durante il giorno conoscono molte cose che sfuggono a coloro che sognano solo di notte", afferma in "Eleonora". Il complesso, sfuggente e sconcertante mondo che circonda ogni uomo, i misteri da penetrare per comprendere l'essenza delle cose, nonché lo sgomento radicale che questo genere d'indagine provoca sono gli argomenti da cui lo scrittore americano è ossessionato e da cui, spesso, nascono i suoi racconti. Che sanno ancora conquistare mirabilmente l'attenzione di chi legge.

28 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Tra horror e genialità.

    Cercavo un libro di racconti da leggere rapidamente e con minore impegno di un romanzo, da poter leggere in auto, metro o nei momenti di pausa del lavoro. Così mi dirigo in libreria e tra un libro e l'altro mi salta all'occhio questa raccolta di racc ...(continue)

    Cercavo un libro di racconti da leggere rapidamente e con minore impegno di un romanzo, da poter leggere in auto, metro o nei momenti di pausa del lavoro. Così mi dirigo in libreria e tra un libro e l'altro mi salta all'occhio questa raccolta di racconti, e visto che Edgar Allan Poe mi ha sempre affascinato l'ho preso senza pensarci. All'interno di questa raccolta (che in questa edizione è semplicemente chiamata "Racconti", ma poi ho visto esistere sotto il titolo "Racconti del terrore") sono presenti i seguenti racconti: L'uomo della folla, Il gatto nero, Il demone della perversità, Il cuore rivelatore, Il pozzo e il pendolo, Manoscritto trovato in una bottiglia, Ligeia, Il crollo della casa Usher, William Wilson, Come si scrive un racconto per "Blackwood", Senza fiato, I delitti della Rue Morgue, La lettera rubata, La maschera della Morte Rossa, Il ritratto ovale. Li elenco perché ho visto che esistono diverse edizioni de "I Racconti" e i racconti all'interno variano da edizione a edizione. Che dire, la genialità di uno degli scrittori migliori di sempre non la scopro certo con questo libro, ma è sicuramente una conferma. I racconti sono tutti del genere horror o poliziesco, tutti molto avvincenti, variano dalle 20/25 pagine alle 4 pagine. Come saprete Poe ha scritto solo ed esclusivamente racconti, ad eccezione di un singolo romanzo, ed onestamente credo sia stata una scelta azzeccatissima. Infatti in quelle poche pagine riesce in maniera perfetta a fare crescere l'attenzione e l'interesse del lettore in un climax crescente che poi si conclude sempre con un finale sorprendente. I racconti sono tutti scritti in prima persona e non mancano le digressioni iniziali su tematiche a volte astruse (come il mesmerismo e la frenologia) ma con il suo scrivere, ricercato ma allo stesso tempo di semplice comprensione, riesce comunque ad attrarre il lettore. Come ho già detto i racconti vertono tutti sul tema del soprannaturale o sul tema poliziesco, di grande rilievo sono: Il gatto nero, Il pozzo e il pendolo, i delitti della Rue Morgue e La lettera rubata (con protagonista Dupin, stesso protagonista de I delitti della Rue Morgue). Quest'ultimo vi consiglio vivamente di leggerlo, perché è forse l'essenza della scrittura di Poe, genio, sapienza e colpi di scena. A dir poco meraviglioso. In conclusione, se cercate delle storie avvincenti da leggere e senza troppo impegno (magari per quando avete poco tempo a disposizione) ve lo consiglio vivamente. Poe è sempre Poe.

    Is this helpful?

    Giovannino said on Jun 29, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    CAPOLAVORO

    Leggete Poe, amanti dell'horror. Racconti geniali e indimenticabili.

    Is this helpful?

    Il Socio said on May 15, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Amo Edgar anche se è' tanto tempo che sono lontana dalle sue atmosfere devo ritrovare!

    Is this helpful?

    Olivia said on Nov 16, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    è stato tra i miei preferiti...racconti inquietanti, scritti benissimo...

    Is this helpful?

    Mario Bovo Kibk said on Oct 8, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    l'uomo finito:
    lui è l'uomo!
    in che secolo viviamo, in cui i prodigi della tecnica possono pressocchè tutto, ad esempio permettere ad un settantaquattrenne di scoparsi otto giovinette in una notte,
    lui è l'uomo che ha finito di esistere! ehm ehm

    Is this helpful?

    Kupo91 said on Sep 28, 2011 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (168)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Paperback 294 Pages
  • ISBN-10: 8878992275
  • ISBN-13: 9788878992276
  • Publisher: Barbera
  • Publish date: 2008-xx-xx
  • Also available as: Mass Market Paperback , Hardcover , Others
Improve_data of this book