Ragazze elettriche

Voto medio di 259
| 50 contributi totali di cui 43 recensioni , 0 citazioni , 2 immagini , 5 note , 0 video
Naomi Alderman immagina un mondo dominato dalle donne, in cui gli uomini sono ridotti in semischiavitù. Le ragazze adolescenti hanno infatti sviluppato una sorta di energia elettrica capace di fulminare chiunque cerchi di molestarle. Quattro persona ...Continua
Diana Colazzo
Ha scritto il 13/12/18
SPOILER ALERT
Ragazze elettriche
il titolo originale era "il potere". Sicuramente più azzeccato. Testo distopico, ma non troppo, che si veste da "storico" per raccontare ciò che (non)avvenne. Particolare, può risultare per lettori di genere maschile disturbante. Alcuni passaggi sono...Continua
Tambay
Ha scritto il 11/11/18
Che bella idea, oh che bella idea. Peccato aver scelto la via breve, anzi brevissima: troppo young adult e troppo poco epico, il racconto si perde spesso sui singoli personaggi femminili (e sul protagonista maschile) quando invece dovrebbe illuminare...Continua
Mircalla64
Ha scritto il 07/09/18
antropologia del disequilibrio
antropologia del disequilibrio distopico che strizza l'occhio un pochino a Il Tallone di Ferro e un altro pochetto a Il racconto dell'Ancella, comincia con una breve nota dello scrittore che sottopone il romanzo a Naomi e le chiede un parere e finisc...Continua
Fra
Ha scritto il 15/08/18

Un libro terribile. Non potrei rileggerlo, ma va letto.

Zorba
Ha scritto il 02/08/18
Il romanzo di Naomi Alderman è una legge del contrappasso dantesca del nostro sistema patriarcale, dove ogni piccolo elemento del potere viene ribaltato a favore delle donne realizzando una società matriarcale che è lontana anni luce da quello che ci...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

Cocconauta
Ha scritto il Dec 12, 2017, 21:03
Cricioboy
Ha scritto il Sep 07, 2017, 07:26

Cocconauta
Ha scritto il Feb 02, 2018, 22:45
È più complicato di così, tesoro. Per quanto complicato tu ritenga che sia, tutto è sempre ancora più complicato. Non ci sono scorciatoie. Non per quanto riguarda la comprensione e non per quanto riguarda la conoscenza. Non puoi mettere tutto sullo s...Continua
Cocconauta
Ha scritto il Feb 02, 2018, 22:43
Piange un pochino, adesso, per lo shock, la vergogna, la paura, per l'umiliazione, e per il dolore. Tunde riconosce quegli stati d'animo; li aveva provati fin dal primo giorno in cui Enuma lo aveva toccato. Aveva scritto nei suoi appunti per il libro...Continua
Cocconauta
Ha scritto il Feb 02, 2018, 22:41
Ricky la guarda, e le è grato, e la sua gratitudine è terribile. Vuole abbracciarlo, ma sa che per lui, in un certo senso, sarebbe peggio. Non si può essere chi ti fa del male e chi ti conforta. Non può dare a Ricky altro che giustizia.
Cocconauta
Ha scritto il Feb 02, 2018, 22:38
"Un'onda di spruzzi dall'oceano sembra piena di forza, ma dura solo un momento, il sole asciuga le pozzanghere e l'acqua sparisce. Allora hai come l'impressione che non sia mai avvenuto. Per noi è stato così. L'unica onda che cambia qualcosa è uno ts...Continua
Cocconauta
Ha scritto il Feb 02, 2018, 22:36
Non conta la consapevolezza che non dovrebbe, che non lo farebbe mai. Ciò che importa è che potrebbe farlo, se volesse. Il potere di fare del male è uno stato di benessere.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi