Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Ragionamenti

Sei giornate

By Pietro Aretino

(186)

| Paperback | 9788879833455

Like Ragionamenti ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

«La grande invenzione dell'Aretino è stata di preferire ai toni alti e nobili della letteratura del suo tempo dei più insoliti toni bassi e popolareschi. Oggi si direbbe che l'Aretino era un esteta del linguaggio e dei contenuti proletari.» Così Mora Continue

«La grande invenzione dell'Aretino è stata di preferire ai toni alti e nobili della letteratura del suo tempo dei più insoliti toni bassi e popolareschi. Oggi si direbbe che l'Aretino era un esteta del linguaggio e dei contenuti proletari.» Così Moravia, a proposito di questi Ragionamenti, tanto ignobili quanto virtuosistici, sul tema della donna. Nula di più cinico, e letterariamente riuscito, di queste pagine in cui l'Aretino si occupa della monaca, della moglie e della puttana; quest'ultima diviene ben presto figura dominante, così da trasformare i Ragionamenti in una specie di Galateo della prostituzione. Riuscendo a fare della buona letteratura con l'argomento sessuale, l'Aretino ci ha fornito un documento unico di quella che potremmo chiamare la «permissività» del Rinascimento italiano.

Contiene:
Ragionamento della Nanna e della Antonia
Dialogo della Nanna e della Pippa

2 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Mah...Il linguaggio dell'Aretino, al lettore d'oggi, suona molto ostico a mio parere: non si contano i doppi sensi, i neologismi, i giochi di parole per indicare l'atto sessuale, gli organi riproduttivi e tutto ciò che riguarda la sfera sessuale, fin ...(continue)

    Mah...Il linguaggio dell'Aretino, al lettore d'oggi, suona molto ostico a mio parere: non si contano i doppi sensi, i neologismi, i giochi di parole per indicare l'atto sessuale, gli organi riproduttivi e tutto ciò che riguarda la sfera sessuale, finendo per far naufragare un lettore che non sia propriamente smaliziato o "malpensante" in un abisso di perversità (per il suddetto lettore) soltanto "intuite" e appena avvicinate ( e meno male, aggiungerei...) L'unico merito, se così si può dire, dell'A. è di aver portato per la prima volta, o comunque tra le prime volte, sulla scena letteraria (e quindi pubblica) il problema della donna e dei suoi "ruoli sociali" di allora, ovvero quelli della suora, della moglie e della prostituta ( si vedrà poi con la lettura del libro che tutti questi ruoli vanno, per così dire, a "fondersi" tutti nel terzo, come si sente dire ancora oggi nei peggiori bar del molo o di qualsiasi centro urbano), sollevando un problema che fino a quel momento era stato soltanto sottaciuto o supinamente accettato.
    Non sto dicendo che l'A. sia un "femminista" ante litteram: dico solo che ha avuto, forse, il grande merito di immedesimarsi, forse come nessun altro, nell'animo femminile, animo martoriato e da sempre "vittima sacrificale" della società, tanto da portare alla luce quella verità detta dala Nanna alla Pippa verso la fine del libro: " (gli uomini) non si accorgono del vituperio loro: perchè eglino ci hanno fattte puttane e insagnatici le sporcarie; e cotali vertù son venute dai ghiribizzi di questo e quel puttaniere".

    Is this helpful?

    Raskolnikov said on Jun 8, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Se si toglie la curiosità e il valore di documento storico, francamente non riesco a trovare niente di straordinario in questi ragionamenti molto più pornografici che erotici.

    Is this helpful?

    Ariano Geta said on Mar 1, 2010 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (186)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Paperback 254 Pages
  • ISBN-10: 8879833456
  • ISBN-13: 9788879833455
  • Publisher: Newton & Compton
  • Publish date: 1993-01-01
Improve_data of this book