Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Ramata

Di

Editore: E/O

3.6
(24)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 438 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Spagnolo

Isbn-10: 8876415815 | Isbn-13: 9788876415814 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: B. Ferri

Ti piace Ramata?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Se nel suo precedente "Vita a spirale" l'autore senegalese raccontava l'epopeadi un gruppo di giovani e simpatici spacciatori di marijuana, in Ramata cioffre l'intenso ritratto di una donna africana. Il teatro delle vicende deidue romanzi resta lo stesso: un Senegal frastornato dalle sirene dellamodernità e diviso tra il sensuale richiamo di uno stile di vita più libero ela violenza e la corruzione delle società postcoloniali. Ramata è una donnabellissima, ma anche cattiva, vanitosa e infedele. Come può questa donna riccae adorata essere tanto infelice? È a causa del doloroso passato di donnainfibulata, oppure c'entra un omicidio di cui, pur indirettamente, si è resaresponsabile?
Ordina per
  • 4

    Un bel romanzo che descrive un Senegal diviso tra modernità e tradizione dove la protagonista Ramata paradossalmente appare poco, ma il suo comportamento irrazionale e capriccioso porta alla morte un innocente e sconvolgerà la vita di chi le sta intorno.
    I personaggi sono fortemente stereot ...continua

    Un bel romanzo che descrive un Senegal diviso tra modernità e tradizione dove la protagonista Ramata paradossalmente appare poco, ma il suo comportamento irrazionale e capriccioso porta alla morte un innocente e sconvolgerà la vita di chi le sta intorno.
    I personaggi sono fortemente stereotipati e per questo poco credibili, ma nonostante ciò il romanzo descrive un interessante spaccato della vita senegalese: non solo la povertà o le tradizioni ancestrali, ma anche la modernità e la sete di ricchezza e potere che è una costante di ogni società.

    ha scritto il