Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Rasputin

La vera storia del contadino che segnò la fine di un impero

By Edvard Radzinsky

(59)

| Others | 9788804478959

Like Rasputin ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Avventuriero, angelo nero, influente consigliere politico e spirituale deiRomanov, santone con poteri taumaturgici e tragica vittima di una congiura dipalazzo, Rasputin resta sen'altro una delle figure più misteriose eaffascinanti della storia Continue

Avventuriero, angelo nero, influente consigliere politico e spirituale deiRomanov, santone con poteri taumaturgici e tragica vittima di una congiura dipalazzo, Rasputin resta sen'altro una delle figure più misteriose eaffascinanti della storia russa. L'autore ne ricostruisce la figura e lastoria alla luce di inediti e straordinari documenti riscoperti negli archivisovietici.

13 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Ma chi era costui veramente? come ha fatto ad attirare a se i Romanov? Domande che non avranno mai risposta. Sicuramente si parla di una terra e di un periodo, lontani da noi come cultura.

    Is this helpful?

    MAGIO said on Sep 6, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Capita spesso di doversi liberare la casa di libri per far posto ad altri. Buttarli dispiace. La biblioteca di San Donato li raccoglie e li rivende alla cifra quasi simbolica di un euro. Un modo per non sovraccaricare gli scaffali della bilioteca ma ...(continue)

    Capita spesso di doversi liberare la casa di libri per far posto ad altri. Buttarli dispiace. La biblioteca di San Donato li raccoglie e li rivende alla cifra quasi simbolica di un euro. Un modo per non sovraccaricare gli scaffali della bilioteca ma per dare ai libri una nuova possibilità.
    E' così che mi è capitato per le mani questo librone su Rasputin. Il soggetto mi incuriosiva ma non sapevo se avrei trovato la voglia di investirci il tempo necessario per oltre 500 pagine. Ho cominciato a leggerlo e l'ho finito velocemente.
    E' scritto da un importante drammaturgo russo che al tema ha dedicato una approfondita ricerca trovando anche documenti inediti. Un testo serio - non una biografia romanzata - con continui riferimenti a lettere (degli zar e di altri personaggi della corte), rapporti di polizia, testimonianze in un'inchiesta svolta da una commissione dopo la rivoluzione, ma anche appassionante (si sente il drammaturgo).

    Si racconta di un'epoca così lontana dall'attuale, la Russia di prima della rivoluzione, ma per molti versi ho riconosciuto tanti aspetti contemporanei. La figura del guaritore (Di Bella, Vannoni): Rasputin ha conquistato i favori dello zar e della zarina come guaritore dell'erede. Un po' di bunga bunga. E soprattutto il cerchio magico, che poi è forse un intreccio di cerchi.
    Qui c'è il cerchio magico dello zar di cui fa parte la zarina (ma anche Rasputin), poi il cerchio magico della zarina in cui Rasputin ha un ruolo centrale. Ma c'è anche il cerchio magico attorno a Rasputin, composto di discepoli, di succubi, di arrivisti.

    Is this helpful?

    Pierfranco Ravotto said on Jul 13, 2014 | Add your feedback

  • 5 people find this helpful

    Premessa: la maggior parte dei testi su Rasputin sono delle schifezze sensazionalistiche che si contraddicono l'una con l'altra. Prendiamo ad esempio il folle per Cristo Mitja; nelle nove biografie che ho letto passa dall'essere un focomelico che si ...(continue)

    Premessa: la maggior parte dei testi su Rasputin sono delle schifezze sensazionalistiche che si contraddicono l'una con l'altra. Prendiamo ad esempio il folle per Cristo Mitja; nelle nove biografie che ho letto passa dall'essere un focomelico che si esprime per urla munito di interprete fino a diventare un nano nella fantasiosa biografia di Maria Rasputin (nel cui volume viene riportata erroneamente perfino la data di nascita del padre).

    Questa è una delle poche piacevoli eccezioni, piacevole anche perché mette a confronto tutte le dicerie che si sono accumulate sul monaco nero. Se Yusupov (che in Lost Splendour lo paragona ad un satiro) ed altri suoi detrattori si soffermavano ad esaltare le sue caratteristiche negative fino ad inventarne di sana pianta qui è possibile ammirare anche le testimonianze di persone che sono state più a stretto contatto con Rasputin senza interessi a screditarlo.

    Radzinsky merita ogni lode, anche quando si lancia in speculazioni lo fa citando fonti e mettendole sotto il naso del lettore. L'unico consiglio che ho riguardo questo testo? L'edizione Inglese è superiore e contiene più foto, se non avete problemi con la lingua procuratevi quella.

    Se è vero che sotto lo strato di spazzatura e menzogne che si sono accumulate sulla figura di Rasputin forse non sarà mai possibile sapere la verità è pur vero che questo lavoro è un ottimo tentativo di ripulitura.

    Is this helpful?

    Rothgar said on Feb 24, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Rasputin

    Ottimo libro. Biografia completa e di facile lettura di un personaggio inquietante come Rasputin, il quale ad onor del vero e' proprio un tipico soggetto da romanzo, tanto misteriosa ed intensa la sua vita. voto 7 e mezzo/10

    Is this helpful?

    Borreto54 said on Jun 27, 2012 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    Una delle biografie più appassionanti che abbia mai letto. A dire il vero di biografico non c'è molto. Quel che si trova riguarda quasi esclusivamente gli anni pietroburghesi del guaritore siberiano. Tuttavia è proprio grazie al "pedinamento" che Rad ...(continue)

    Una delle biografie più appassionanti che abbia mai letto. A dire il vero di biografico non c'è molto. Quel che si trova riguarda quasi esclusivamente gli anni pietroburghesi del guaritore siberiano. Tuttavia è proprio grazie al "pedinamento" che Radzinskji compie sulle tracce di questo misterioso "folle di Cristo", che si apre uno squarcio sulla San Pietroburgo dei primi '900. Una città che sembra una via di mezzo tra la Pompei romana del 70 d.c.in attesa del disastro e la Parigi esoterica del '700,tutta trame e allegre relazioni. Grazie al ritrovamento di un importante Dossier nel 1996, molti nomi dimenticati riprendono vita. Misteriosi volti in fotografie sbiadite si rianimano, si compenetrano,sfiorano il percorso della storia russa e ne cadono inesorabilmente vittime. Maghi,spie,avvelenatori tibetani,baronesse infoiate,vescovi dissoluti,terroriste deformi,primi ministri folli. Un grand guignol tendenza Barnum in una cornice rosa "Armony". Un continente che scivola dolcemente verso la catastrofe mentre ai piani alti è in corso la più bizzarra di tutte le guerre: quella tra politici e generali contro un contadino e la sua corte di donnette in estasi. Surreale. Diabolico. Ridicolo. Ed è tutta storia.
    In generale credo che il fascino dei fatti raccontati e l'agile esposizione compensino largamente lo stile non sempre rigoroso ed asettico di lavori un po' più accademici.

    Is this helpful?

    Goglio52001 said on Mar 13, 2011 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Bella biografia, molto avvincente, per chi come me è affascinata da questo misterioso personaggio.
    E' scritto in modo un pò "teatrale", non saprei spiegarlo meglio...e comunque una volta che ci si abitua, la lettura scorre fluida.
    Dopo aver letto ...(continue)

    Bella biografia, molto avvincente, per chi come me è affascinata da questo misterioso personaggio.
    E' scritto in modo un pò "teatrale", non saprei spiegarlo meglio...e comunque una volta che ci si abitua, la lettura scorre fluida.
    Dopo aver letto questo libro ho un pò rivalutato la figura del monaco pazzo, o meglio, questo libro mi ha fatto porre delle domande: era davvero una figura così malvagia? E' davvero lui la causa della rovina dei Romanov?
    Domande che purtroppo non trovano risposta neppure dopo aver letto la biografia, ma che senza dubbio aiutano a vedere le cose da un altro punto di vista.

    Is this helpful?

    Versailles82 said on Aug 20, 2010 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (59)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
  • Others 535 Pages
  • ISBN-10: 8804478950
  • ISBN-13: 9788804478959
  • Publisher: Mondadori
  • Publish date: 2000-01-01
  • Also available as: Hardcover
Improve_data of this book

Groups with this in collection