Rebel

Il deserto in fiamme

Di

Editore: Giunti (Y)

3.8
(114)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 270 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 8809810740 | Isbn-13: 9788809810747 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: eBook , Paperback

Genere: Narrativa & Letteratura , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Rebel?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Amani non ha mai avuto dubbi: è sempre stata sicura che prima o poi avrebbe trovato una via di fuga dal deserto spietato e selvaggio in cui è nata. Andarsene è sempre stato nei suoi piani. Quello che invece non si aspettava era di dover fuggire per salvarsi la vita, in compagnia di un ricercato per alto tradimento.
Tiratrice infallibile, per guadagnare i soldi necessari a realizzare il suo sogno Amani partecipa infatti a una gara di tiro travestendosi da uomo. Tra gli avversari, il più temibile è Jin, uno straniero sfrontato, misterioso e affascinante. Troppo tardi Amani scoprirà che Jin è un personaggio chiave nella lotta senza quartiere tra il Sultano di Miraji e il figlio in esilio, il Principe Ribelle. Presto i due si troveranno a scappare attraverso un deserto durissimo e meraviglioso, popolato di personaggi e creature stupefacenti: come i bellissimi e pericolosi Buraqi, fatti di sabbia e vento ma destinati a trasformarsi in magnifici destrieri per chi abbia l'ardire di domarli; i giganteschi rapaci Roc; indomite donne guerriere dalla pelle color oro e sacerdoti capaci di leggere i ricordi altrui nell'acqua... Quando Amani e Jin si troveranno di fronte alle rovine di una città annientata da un fuoco di calore innaturale capiranno che la posta in gioco è più alta di quanto pensassero. Amani dovrà decidere se unirsi alla rivoluzione e capire se davvero quello che vuole è lasciarsi alle spalle il suo deserto.
Ordina per
  • 3

    Molto molto accattivante.
    Molto mille e una notte. Un folklore arabo molto diversificato. Le sue pagine ti catturano ad ogni nuova parola.
    Atmosfera arabesca che ti cattura e ti imprigiona finché non ...continua

    Molto molto accattivante.
    Molto mille e una notte. Un folklore arabo molto diversificato. Le sue pagine ti catturano ad ogni nuova parola.
    Atmosfera arabesca che ti cattura e ti imprigiona finché non puoi non terminare il romanzo.

    ha scritto il 

  • 4

    Recensione sul blog "Tra le pagine di un libro mi troverai"

    < < Tu sei questo paese, Amani>> disse a voce più bassa. < < Sei la cosa più viva che ho incontrato in questo posto. Tu sei fuoco e polvere da sparo, il dito sempre pronto a premere il grilletto.>>
    Er ...continua

    < < Tu sei questo paese, Amani>> disse a voce più bassa. < < Sei la cosa più viva che ho incontrato in questo posto. Tu sei fuoco e polvere da sparo, il dito sempre pronto a premere il grilletto.>>
    Eravamo uno davanti all'altra, la rabbia che pulsava fra di noi. Il mio cuore batteva all'impazzata, o forse era il suo; i respiri spezzati che si mischiavano. Eravamo solo io e lui.

    Un romanzo pieno d'avventura, che mi ha ricordato alla lontana la serie Iris di Maurizio Temporin, edita sempre dalla Giunti.
    Finalmente una protagonista forte caratterialmente pur essendo una ragazza di diciassette anni. Amani è cresciuta nel deserto e da qui vuole fuggire perché rischia di vivere una vita che non le potrà mai appartenere. Per questo motivo crea un suo alter-ego, il Bandito dagli Occhi Blu, per poter partecipare a una gara che forse le permetterà di andarsene. Saranno proprio quei suoi occhi blu a portarla in un viaggio imprevisto, accompagnata da Jin, il misterioso ragazzo che ha gareggiato con lei.

    Il romanzo è narrato in prima persona dal punto di vista di Amani. Motivo per cui si ha una maggiore introspezione di quello che la circonda. È una ragazza forte che sa cosa vuole dalla vita e fa di tutto per ottenerla. Non si arrende di fronte alle difficoltà e quando Jin entrerà a far parte della sua vita dovrà fare i conti anche con i suoi sentimenti. Insieme intraprenderanno un viaggio emozionante attraverso il deserto, popolato da creature mostruose. Finalmente un romanzo con una carica fantasy davvero ottima. L'autrice ha creato un mondo e ha saputo portarlo avanti nelle pagine senza difficoltà.

    Rebel - Il deserto in fiamme è il primo libro di una trilogia, di cui recentemente è uscito il secondo volume (Anteprima QUI), quindi abbiamo un'introduzione alla storia, ma secondo il mio parere è un ottimo inizio per qualcosa che sarà sicuramente speciale.

    Consiglio questo romanzo a chi ama il fantasy con quel tocca di "rosa" che non guasta. Sicuramente leggerò il seguito.

    ha scritto il 

  • 4

    Ho sentito parlare molto bene di Rebel – Il deserto in fiamme e quando finalmente l’ho comprato ho voluto iniziare subito a leggerlo, per avere una mia opinione e conoscere la storia di Amani.
    Questo ...continua

    Ho sentito parlare molto bene di Rebel – Il deserto in fiamme e quando finalmente l’ho comprato ho voluto iniziare subito a leggerlo, per avere una mia opinione e conoscere la storia di Amani.
    Questo primo volume si è presentato molto bene e mi ha subito convinta di avere tra le mani un ottimo libro, da dover leggere tutto d’un fiato. Fin dalle prime pagine il lettore si rende conto di trovarsi davanti una storia fantastica, ricca di azione e avventurosa.
    Amani ha diciassette anni e dalla morte dei genitori vive con lo zio, la moglie e i suoi innumerevoli figli, avuti da diversi matrimoni. La sua vita è un incubo, ma lo diventerà ancora di più se lo zio riuscirà a sposarla e a farla diventare la sua ennesima moglie.
    Amani però ha una capacità incredibile, è diventata un abile pistolera dopo essersi allenata per anni di nascosto da tutti. Così fasciata e coperta per apparire come un ragazzo Amani partecipa ad una gara, per poter vincere un po’ di soldi e scappare per sempre e arrivare in quelle terre che la madre aveva sempre sognato. Amani è una donna forte, una protagonista coraggiosa che sa badare a sé stessa e che scappa da una famiglia atipica, alla ricerca della serenità.
    Il deserto, che fa da sfondo alla trama, è il perfetto e suggestivo scenario per la storia di Amani. Che si ritroverà in viaggio tra i villaggi e il deserto rosso, insieme a Jin, uno straniero conosciuto proprio in quella gara di pistoleri. Inizia così la storia narrata in questo libro, una storia magica e adrenalinica, che è in grado di catturare il lettore e tenerlo sveglio fino alla fine. Rebel – Il deserto in fiamme è una sorprendente scoperta, mi ha emozionata e si merita sicuramente un posto tra le letture migliori dell’anno.
    Tutti i personaggi, protagonisti e non, sono ben caratterizzati e resi quasi reali dalle descrizioni dettagliate dell’autrice. Così come i paesaggi circostanti che assumono un grande valore e che sono importanti per rendere la storia completa e verosimile.
    L’avventura è al centro della storia, ma non è l’unico punto focale, perché non mancheranno i sentimenti quali amicizia e amore, seppur quest’ultimo velato e poco accennato.
    La lettura scorre molto velocemente, grazie ad una narrazione fluida e semplice.
    Alwyn Hamilton insomma è riuscita a creare un qualcosa di unico nel suo genere, la sua bravura sta nell’aver saputo coniugare fantasy e avventura, come i grandi autori del genere. Ma soprattutto l’autrice è stata in grado di catturare i lettori e trasportarli all’interno della sua storia, una storia fuori dagli schemi a cui siamo abituati.
    Quindi se siete amanti del genere, ma anche se non lo siete, vi voglio consigliare questo libro perché ha un qualcosa di speciale che vi rimarrà dentro.

    ha scritto il 

  • 4

    Libro molto scorrevole, appassionante ed avvincente!
    Si divora in pochi giorni, se non ore, grazie allo stile accattivante dell'autrice e alla bella trama.
    Ho amato moltissimo l'ambientazione del libr ...continua

    Libro molto scorrevole, appassionante ed avvincente!
    Si divora in pochi giorni, se non ore, grazie allo stile accattivante dell'autrice e alla bella trama.
    Ho amato moltissimo l'ambientazione del libro, la perfetta fusione tra l'affascinante mistero del fantasy e le difficoltà del deserto.
    Amani, la protagonista, mi è piaciuta molto. Finalmente una ragazza tosta che non si lascia mettere i piedi in testa da nessuno!
    L'unica pecca del libro è il numero delle pagine. La storia finisce veramente troppo in fretta, sarei andata avanti volentieri a leggere le avventure dei personaggi per molto altro tempo.
    Nonostante questo, consiglio vivamente questo libro agli amanti del fantasy e dell'avventura.

    ha scritto il 

  • 0

    Piacevole, scorrevole, emozionante

    Mentre leggi ti immergi letteralmente nei luoghi descritti. Bei personaggi, avventure emozionanti in una terra affascinante.
    La protagonista ti cattura, sebbene non ami particolarmente la scrittura in ...continua

    Mentre leggi ti immergi letteralmente nei luoghi descritti. Bei personaggi, avventure emozionanti in una terra affascinante.
    La protagonista ti cattura, sebbene non ami particolarmente la scrittura in prima persona, tuttavia rimane accattivante.
    Libro piacevole, non impegnativo, si lascia leggere tutto d'un fiato

    ha scritto il 

  • 3

    Una lettura veloce, emozionante e che trasporta in luoghi fuori dal tempo

    Amani è nata femmina e come se non bastasse ha degli occhi blu intenso, un colore che non appartiene ne a sua madre e nemmeno a suo padre, ha gli occhi di un amante di passaggio nella sua terra di pol ...continua

    Amani è nata femmina e come se non bastasse ha degli occhi blu intenso, un colore che non appartiene ne a sua madre e nemmeno a suo padre, ha gli occhi di un amante di passaggio nella sua terra di polvere e vento. Ormai è orfana e ha l’età giusta per sposarsi e suo zio la pretende, per questo si è mascherata da uomo e con la sua mira infallibile spera di potersi prendere il montepremi di una gara clandestina per poter fuggire.
    L’ambientazione medio orientale, il deserto ma soprattutto creature fantastiche come i Djinni sono una combinazione esplosiva, anche se ammetto che treni e pistole trasformano questo medio oriente in un far west da film di serie B.
    Si tratta di un volume breve, il primo che apre una saga in cui succede tutto e niente, il solito viaggio dell’eroe, il colpo di scena nel punto tattico, la storia d’amore che ancora deve definirsi come tale. In parole povere la solita minestra ambientata in un luogo alternativo.
    In definitiva tre stelle: una lettura veloce, emozionante e che trasporta in luoghi fuori dal tempo. Lo schema di base però e sempre quello che troviamo e ritroviamo in questo genere di young adult con ambientazione fantasy. Insomma, un buon modo di passare il tempo se si ama il genere, altrimenti è l’ennesima storia vista e rivista.

    ha scritto il 

  • 4

    Una storia perfetta per chi ama il fantasy o per chi semplicemente vuole immergersi in qualcosa di esotico da Le mille e una notte, con la voglia di assaporare il brivido di libertà da molti agognato. ...continua

    Una storia perfetta per chi ama il fantasy o per chi semplicemente vuole immergersi in qualcosa di esotico da Le mille e una notte, con la voglia di assaporare il brivido di libertà da molti agognato.
    http://www.piegodilibri.it/recensioni/rebel-il-deserto-in-fiamme-alwyn-hamilton/

    ha scritto il 

Ordina per