Recinti e finestre

Dispacci dalle prime linee del dibattito sulla globalizzazione

Voto medio di 58
| 4 contributi totali di cui 4 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Dopo "No logo", diventato un bestseller internazionale tradotto in 25 lingue,la giornalista canadese Naomi Klein torna a riflettere sul tema dellaglobalizzazione, sulle forme e i motivi delle proteste no global, nonché sullapossibilità di abbattere ...Continua
Ha scritto il 10/07/17
Dicono che le idee non muoiono, di certo i libri hanno una data di scadenza.
E questo, temo, l'ha superata da mo'.
Ha scritto il 19/01/09
Una serie di articoli scritti dalla Klein nell'arco di alcuni anni a partire da seattle, e dell'inizio del movimento antiglobalizzazione, per passare da Porto Alegre, senza dimenticare Genova e le torri gemelle.Un bignami su cosa è il movimento, ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 24/12/07
il capitolo sul c.s. cortocircuito di roma vale tutto il libro. non che sia scritto particolarmente bene, è che immaginare gli amici del corto messi in parallelo con marcos o altri movimenti romantici ed eroici fa bene al cuore...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 13/09/07
Da verniciare
Un veloce affresco sui primi passi del movimento no-global. Idee che probabilmente segneranno il nostro futuro, qui per ora solo episodi e discorsi populisti.
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi