Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Red

By Jack Ketchum

(8)

| Mass Market Paperback | 9780843950403

Like Red ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

The old man hears them before he sees them, the three boys coming over the hill, disturbing the peace by the river where he's fishing. He smells gun oil too, too much oil on a brand-new shotgun. These aren't hunters, they're rich kids who don't care Continue

The old man hears them before he sees them, the three boys coming over the hill, disturbing the peace by the river where he's fishing. He smells gun oil too, too much oil on a brand-new shotgun. These aren't hunters, they're rich kids who don't care about the river and the fish and the old man.

Or his dog. Red is the name of the old man's dog, his best friend in the world. And when the boys shoot the dog -- for nothing, for simple spite -- he sees red, like a mist before his eyes. And before the whole thing is done there'll be more red. Red for blood...

17 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Niente sconti...

    Crudo, deciso, ansiogeno
    Dolore, lacrime, indifferenza.

    Uno stile asciutto e sobrio, sovrastato da una trama incalzante, che lascia al lettore qualche dubbio su dove inizia e finisce quella che si definisce "moralità".

    Is this helpful?

    Stefania said on Dec 16, 2012 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Tutto per un cane

    L'avventura di Avery Ludlow inizia con la morte del suo cane Red. Cocciuto e determinato, Av si impone di ottenere giustizia in modo intelligente e pacifico.
    Non è un horror, come potrebbe far pensare la quarta di copertina o il commento entusiastico ...(continue)

    L'avventura di Avery Ludlow inizia con la morte del suo cane Red. Cocciuto e determinato, Av si impone di ottenere giustizia in modo intelligente e pacifico.
    Non è un horror, come potrebbe far pensare la quarta di copertina o il commento entusiastico di Stephen King, ma la storia delicata dell'amore tra un cane e il suo padrone. Peccato il finale e peccato i colpi di scena "all'americana" che sanno tanto di telefilm. In definitiva un libro leggero sulla vendetta e sul coraggio, nulla di sconvolgente però.

    Is this helpful?

    Pitichi said on Aug 13, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Attualissimo,ma meglio una sottile vendetta

    Forse 3e1/2
    Gli elementi c'erano tutti,amicizia tra uomo e animale,ragazzi che per noia fanno cose indicibili e la famiglia spesso li appoggia,voglia di giustizia (ma figuriamoci........per un cane poi?!!?),vendetta..............
    Forse quest'ultima è ...(continue)

    Forse 3e1/2
    Gli elementi c'erano tutti,amicizia tra uomo e animale,ragazzi che per noia fanno cose indicibili e la famiglia spesso li appoggia,voglia di giustizia (ma figuriamoci........per un cane poi?!!?),vendetta..............
    Forse quest'ultima è la parte che mi è piaciuta meno,nel senso che anche se il protagonista non voleva vendicarsi usando violenza ma la legge, o quanto meno la comprensione, si è trovato coinvolto in una vicenda fatta di ritorsioni,sparatorie,morti..........insomma questa parte mi è piaciuta poco.
    Il libro credo comunque che valga la pena di leggerlo.

    Is this helpful?

    Graceliber said on May 27, 2011 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    Quando si prende in mano un libri Ketchum,rimane poi molto difficile posarlo.Anche se molto meno crudo e violento de "La ragazza della porta accanto","Red" è comunque un ottimo thriller,lo stile narrativo dell'autore è fatto di un linguaggio arido e ...(continue)

    Quando si prende in mano un libri Ketchum,rimane poi molto difficile posarlo.Anche se molto meno crudo e violento de "La ragazza della porta accanto","Red" è comunque un ottimo thriller,lo stile narrativo dell'autore è fatto di un linguaggio arido e deciso che ti tiene incollato alle pagine.Un modo di narrare semplice,privo di abbellimenti e decorazioni,una storia di drammi e dolori vecchi e nuovi che vanno a cozzare contro l'indifferenza quotidiana delle istituzioni e della legge.Con personaggi,fantastici ben caratterizzati sia nel loro aspetto umano che in quello psicologico.
    Da leggere.

    Is this helpful?

    A-Man-118 said on Sep 3, 2010 | 3 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Il mio primo Ketchum.
    Per La ragazza della porta accanto aspetterò il momento giusto, dato che Red mi ha già devastata a dovere, nonostante il tenue filo di speranza del finale.
    Mi è capitato raramente di affezionarmi così tanto a un personaggio com ...(continue)

    Il mio primo Ketchum.
    Per La ragazza della porta accanto aspetterò il momento giusto, dato che Red mi ha già devastata a dovere, nonostante il tenue filo di speranza del finale.
    Mi è capitato raramente di affezionarmi così tanto a un personaggio come al vecchio protagonista di questo libro, con il suo terribile passato, il suo amore profondo eppure "asciutto" nei confronti del cane e il suo caparbio attaccamento a un' etica che sembra dissolversi attorno a lui, insieme ai suoi affetti più cari.
    Mi ha ricordato il cinema del buon vecchio Clint, con i suoi eroi stanchi e tuttavia splendenti nel deserto di devastazione morale che li circonda.
    I ricordi legati al rapporto di Avery Ludlow con Red sono strazianti nella loro totale mancanza di sentimentalismo, così come quelli legati alla famiglia e agli eventi che l' hanno distrutta.
    Molto bella anche la figura del padre novantenne.
    Forse c'è solo una storiella d'amore piazzata lì un po' a sproposito, ma pur sempre funzionale (a qualcuno Av doveva per forza raccontare quello che gli era successo) allo svolgersi degli eventi. E' un difetto su cui passo volentieri sopra.
    Red e Avery mi resteranno nel cuore

    Is this helpful?

    Lucia said on Jun 17, 2010 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book