Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Red

Di

Editore: Corbaccio

4.1
(2278)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 205 | Formato: eBook | In altre lingue: (altre lingue) Tedesco , Spagnolo , Portoghese , Catalano , Inglese , Francese

Isbn-10: 8863802351 | Isbn-13: 9788863802351 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Copertina rigida , Paperback

Genere: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Teens

Ti piace Red?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    L'idea sviluppata nella storia è bellissima, ma lo stile dell'autrice è un po' povero. Comunque è un libro che ti prende, la protagonista, Gwendolyn, è molto simpatica e i personaggi sono molto belli. Aspetto di leggere gli altri due.

    ha scritto il 

  • 3

    C'è qualcosa che non mi convince

    Voglio essere sincera: ho sempre odiato il boom di copertine "gotiche" (a dirla lunga) che c'è stato quando sono usciti Fallen e la trilogia delle gemme. Principalmente è uno dei motivi per cui ho letto solo adesso questo libro. Sono davvero xyz.
    Poi, ho visto il film in tedesco e devo amme ...continua

    Voglio essere sincera: ho sempre odiato il boom di copertine "gotiche" (a dirla lunga) che c'è stato quando sono usciti Fallen e la trilogia delle gemme. Principalmente è uno dei motivi per cui ho letto solo adesso questo libro. Sono davvero xyz.
    Poi, ho visto il film in tedesco e devo ammettere che mi ha incuriosita. Certo, non è un capolavoro da oscar, ma è riuscito a stuzzicare la curiosità. Una volta visto anche il seguito, mi sono decisa a leggere il primo di questa famosa trilogia, anche se mi aspettavo di meglio.
    L'inizio parte bene e la trama è pure interessante. Eppure, man mano che la storia prosegue, è sempre più fluida e meno incisiva. Gli avvenimenti accadono tanto per fare e persino il bacio tra Gideon e Gwen mi è sembrato del tutto forzato e fuori luogo. Non c'era nemmeno un grammo di phatos. Un pò come se quella mattina si fosse svegliato pensando: "massì, oggi bacio Gwen".
    Ovviamente non dico che il film sia meglio, perchè immagino che abbiano inventato scene o fatto un mischiotto, ma leggendo il libro ho sentito la mancanza di qualcosa.
    Aspetterò di leggere Blue, prima di decidere se mi piace o meno.

    ha scritto il 

  • 2

    L'idea della trama in sè non è male, poi figuriamoci... io sono una che adora i viaggi nel tempo. Effettivamnete questo libro è scritto molto bene, è scorrevole, è carino, ma... A me, alla fine di tutto, non ha lasciato nulla. E non so se sia perchè, magari, il genere YA non è proprio quello adat ...continua

    L'idea della trama in sè non è male, poi figuriamoci... io sono una che adora i viaggi nel tempo. Effettivamnete questo libro è scritto molto bene, è scorrevole, è carino, ma... A me, alla fine di tutto, non ha lasciato nulla. E non so se sia perchè, magari, il genere YA non è proprio quello adatto ai miei gusti, però i protagonisti proprio non mi sono rimasti dentro. Ma proprio per niente. Peccato.
    Tuttavia due stelline se le cucca, perchè dargliene una sola sarebbe stata proprio un'infamia.

    ha scritto il 

  • 2

    Ho deciso di leggere questo primo volume dopo la visione dei due film. Durante la lettura, non ho potuto fare a meno di paragonarlo ad Harry Potter, e mi duole dirlo...ma ho preferito quest'ultimo.
    Codesto era un libro in cui l'autrice avrebbe dovuto puntare più sulla storia che sull'amore/ ...continua

    Ho deciso di leggere questo primo volume dopo la visione dei due film. Durante la lettura, non ho potuto fare a meno di paragonarlo ad Harry Potter, e mi duole dirlo...ma ho preferito quest'ultimo.
    Codesto era un libro in cui l'autrice avrebbe dovuto puntare più sulla storia che sull'amore/vicissitudini dei protagonisti. Un vero peccato, perché, nonostante la non originalità, sarebbe stata una lettura molto interessante, invece risulta una semplice e banale evoluzione di trama di un classico urban fantasy.

    ha scritto il 

  • 4

    un fantasy coinvolgente

    una bella storia fantasy intrigante e coinvolgente..e scritta bene!! questo primo libro della trilogia potrei definirlo una introduzione e spiegazione a tutta la vicenda intera. quindi leggere solo questo non ha senso perche la storia rimane sospesa come se fosse un unico libro diviso in tre alla ...continua

    una bella storia fantasy intrigante e coinvolgente..e scritta bene!! questo primo libro della trilogia potrei definirlo una introduzione e spiegazione a tutta la vicenda intera. quindi leggere solo questo non ha senso perche la storia rimane sospesa come se fosse un unico libro diviso in tre alla meno peggio.. nn so se anche qui vi rientra una scelta con scopi meramente commerciali. comunque è davvrro coinvolgente e molto scorrevole. consigliato agli appassionati del genere.

    ha scritto il 

  • 3

    Carino

    Senza infamia e senza lode questo romanzo di genere fantastico che si avvale della macchina e dei viaggi nel tempo per intavolare un discorso interessante anche sull'esistenza umana. Confesso che mi sono avvicinata a questa trilogia solo grazie al film, visto in streaming su internet qualche temp ...continua

    Senza infamia e senza lode questo romanzo di genere fantastico che si avvale della macchina e dei viaggi nel tempo per intavolare un discorso interessante anche sull'esistenza umana. Confesso che mi sono avvicinata a questa trilogia solo grazie al film, visto in streaming su internet qualche tempo fa e che mi aveva colpito per la novità dell'ambientazione: viaggiatori del tempo membri di una loggia massonica ultrasegreta. Molto carino il film, ma come ho poi potuto constatare successivamente, quasi completamente diverso sia per trama che per caratterizzazione dei personaggi rispetto ai libri. E questa è una cosa che nella moderna filmografia fantasy mi disturba moltissimo (Altro caso, la saga degli Shadowhunters).
    Il libro è carino, a tratti anche molto simpatico, dotato di una buona dose di umorismo, forse manca il pathos e il mistero e sicuramente manca l'azione e la suspence. Sono comunque arrivata alla fine del primo romanzo senza quasi accorgermene e con una buona dose di desiderio di continuare a leggere gli altri due libri della saga. Nel complesso un libro piacevole, uno strumento di svago di buon livello.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per
Ordina per