Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Red Riding Hood

By

Publisher: Little, Brown Book Group

3.3
(465)

Language:English | Number of Pages: 240 | Format: eBook | In other languages: (other languages) Spanish , Italian

Isbn-13: 9780748126071 | Publish date: 

Also available as: Paperback

Category: Romance , Science Fiction & Fantasy , Teens

Do you like Red Riding Hood ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Valerie is in love with the dangerous and unlikable Peter (a woodcutter, of course) but is betrothed to the rich hot blacksmith in town, Henry.

Their town has been terrorized by a wolf ? a wolf that appears only at the full moon ? and when Valerie’s sister is brutally murdered the message is clear: she’s next.
Sorting by
  • 4

    Sincerità???

    E sincerità sia! Ok bello l'inizio,bello il proseguimento (per ora fino a pagina 137)però... C'è un però, è confusionario riguardo i pensieri dei personaggi, e non sempre si capisce di chi parla. Lo ammetto il titolo mi ha attirato un gran bel pò, e quando ho iniziato a leggerlo ero sempre più co ...continue

    E sincerità sia! Ok bello l'inizio,bello il proseguimento (per ora fino a pagina 137)però... C'è un però, è confusionario riguardo i pensieri dei personaggi, e non sempre si capisce di chi parla. Lo ammetto il titolo mi ha attirato un gran bel pò, e quando ho iniziato a leggerlo ero sempre più convinta della sua validità, poi vedendo anche il trailer la curiosità aumenta e c si divora il libro così, ma quando a metà libro scopri che manca l'ultimo capitolo ti passa la voglia di leggerlo... Soprattutto se si deve aspettare una settimana o più, per vedere il film... Nonostante queste pecche è un libro bello e coinvolgente, però detta sinceramente se dovevano essere così sadici e bastardi facevano prima a limitarsi al film!!!!!
    Finito il libro, molto bello si, però non si può arrivare alla fine, andare sul sito,e smanettare(scusate il termine scurrile) su internet mezz'ora senza riuscire a leggere sto benedetto ultimo capitolo segreto. Ho dovuto cercare su internet, perchè la curiosità era troppa, l'ultimo capitolo o anche solo un accenno...e ho trovato un approssimazione, tratta dal film in inglese!

    said on 

  • 3

    La lettura di questo libro è veloce e scorrevole, non un capolavoro sicuramente, ma piacevole quando si ha voglia di leggere qualcosa di non troppo impegnativo e con sicuramente un che di magnetico che ti spinge ad arrivare fino alla fine. La trama ricalca tutti i punti essenziali della fiaba che ...continue

    La lettura di questo libro è veloce e scorrevole, non un capolavoro sicuramente, ma piacevole quando si ha voglia di leggere qualcosa di non troppo impegnativo e con sicuramente un che di magnetico che ti spinge ad arrivare fino alla fine. La trama ricalca tutti i punti essenziali della fiaba che mi leggeva mamma quand'ero piccola con l'aggiunta del fascino gotico e del mistero sulla vera identità del lupo che non viene svelata fino alla fine ed è per quanto mi riguarda un assouto colpo di scena: i miei sospetti erano assolutamente sbagliati!
    L'unica cosa che mi dispiace di questo libro è il fatto che i personaggi sono un po' piatti, privi di una vera identità, piuttosto degli stereotipi ambulanti; così come un po' piatto è anche lo sfondo...mi sarebbe piaciuto riuscire a vivere un po' di più le atmosfere e i luoghi ma nel libro sono appena accennati...

    said on 

  • 4

    Bellissima rivisitazione versione gotica!!

    Da brava bambina "up to date" quale sono non potevo esimermi dal leggere anche la versione moderna, rivista, corretta e reinterpretata di Cappuccetto Rosso, arrivata in Italia con il nome di "Cappuccetto Rosso Sangue".
    Dico subito che per me questo libro è promosso a pieni voti!
    E' sc ...continue

    Da brava bambina "up to date" quale sono non potevo esimermi dal leggere anche la versione moderna, rivista, corretta e reinterpretata di Cappuccetto Rosso, arrivata in Italia con il nome di "Cappuccetto Rosso Sangue".
    Dico subito che per me questo libro è promosso a pieni voti!
    E' scritto da Sarah Blakely Cartwright e basto sulla sceneggiatura scritta da David Leslie Johnson perl'omonimo film uscito nel 2011 negli USA. Questo è uno dei pochi e rari casi in cui è un libro che si ispira al film.
    Principalmente la trama del libro non segue parallelamente la storia di cappuccetto rosso così come la conosciamo noi, la incrocia a tratti ed in quei momenti sembra che due universi paralleli si intersechino e viaggino per qualche momento sullo stesso piano per poi discostarsi di nuovo e proseguire ognuno nuovamente per la sua dimensione.
    E' una sensazione quasi surreale, ma che vale la pena di vivere leggendo questo romanzo, che non so se definire pienamente horror.
    La trama, ok, sì la trama... La protagonista del libro è Valerie che vive in un piccolo villaggio dalla mentalità chiusa e bigotta in un tempo e in un periodo non meglio definito. Da secoli questa piccola comunità durante la luna piena sacrifica degli animali a un lupo mannaro per tenerlo lontano dalle persone, ma questa volta non c'è modo di tenere la bestia lontana dal villaggio e la luna rimane piena e rossa.
    Il cuore di Valerie è sofferente perché conteso tra due persone il bello e ricco Henry e Peter che una volta era il suo miglior amico ma che ritorna al villaggio dopo essere sparito per tanti anni.
    Un cacciatore di lupi mannari chiamato dalla chiesa arriva al villaggio e scopre che la bestia deve essere uno degli abitanti ed inizia la caccia folle per prendere il lupo, l'impersonificazione del male.
    Una caccia che coinvolgerà tutti gli abitanti e che potrebbe mettere tutti contro tutti ma che potrebbe anche unire tutti contro il vero male.
    Chi è il lupo?

    said on 

  • 5

    Basato sulla sceneggiatura di "David Leslie Johnson", questo libro è davvero bello, scritto bene e molto scorrevole nella lettura.
    Una volta che incominci a leggere devi per forza andare avanti, devi per forza scoprire chi è il lupo. Non riesci a smettere finché non scopri chi è e non è ch ...continue

    Basato sulla sceneggiatura di "David Leslie Johnson", questo libro è davvero bello, scritto bene e molto scorrevole nella lettura.
    Una volta che incominci a leggere devi per forza andare avanti, devi per forza scoprire chi è il lupo. Non riesci a smettere finché non scopri chi è e non è chi sembra.
    Ci sono molti colpi di scena e molti tradimenti anche.
    Ma ci sono anche amore e affetto ed è tutto da leggere.
    Io personalmente lo consiglio molto!!! XD

    said on 

  • 4

    Questo libro è la sceneggiatura dell'omonimo film, leggermente rimaneggiata per rendere fluido il momento narrativo, ma in sostanza fedele al film. Trovo che l'idea sia molto buona, lo stile narrativo (romanzo gotico?) invece è ancora un po' grezzo, andrebbe limato.

    said on 

  • 4

    Atrapada en unas hojas de papel

    Una historia fácil de leer en la que nos encontraremos un gran dilema ya que algunas partes son muy buenas y otras no tanto, en las partes buenas tenemos todo el misterio que rodea al tema del lobo que nos mantendrá pegados al libro.
    http://atrapadaenunashojasdepapel.blogspot.com.es/

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    3

    E' la versione horror della classica fiaba, un libro che nasce come sceneggiatura cinematografica. La trama è semplice, segue abbastanza la storia classica pur portando elementi che meglio si adeguano all'età della nostra Cappuccetto al secolo Valerie, adolescente non tanto simpatica ed innamorat ...continue

    E' la versione horror della classica fiaba, un libro che nasce come sceneggiatura cinematografica. La trama è semplice, segue abbastanza la storia classica pur portando elementi che meglio si adeguano all'età della nostra Cappuccetto al secolo Valerie, adolescente non tanto simpatica ed innamorata dell'amico d'infanzia Peter. La scrittura è abbastanza scorrevole anche se a volte abbondano gli aggettivi che rendono un po' stucchevole la narrazione.
    Non ci sono grossi colpi di scena, si raggiunge l'ultimo capitolo con la sensazione che gli avvenimenti siano stati tutti abbastanza scontati. Quando si è pronti a chiudere il libro, convinti che il lupo mannaro che tanto ha fatto soffrire il piccolo villaggio sia Peter, l'occhio cade su una frase minuscola...Il vero ultimo capitolo si trova sul sito Mondadori!!! Ora che sono passati due anni dalla prima edizione, di pdf di suddetto capitolo se ne trovano a iosa, ma la sensazione che il libro non sia altro che una mera operazione commerciale che segue l'onda del film un po' fa innervosire.
    Per lo meno il ribaltamento degli avvenimenti presente nel capitolo separato ripaga un minimo della fatica di ricercare online la conclusione (anche se è l'unico elemento non socntato presente nel libro).

    Nel complesso non malaccio, ma troppo banale!

    said on 

Sorting by