Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Relic

La creatura venuta dal passato

By Douglas Preston,Lincoln Child

(83)

| Hardcover | 9788845409028

Like Relic ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Quando una squadra di archeologi (in missione per studiare la tribù dei Kathoga) viene ritrovata selvaggiamente massacrata nelle foreste pluviali dell'Amazzonia, tutto ciò che ne resta è una cassettina di reperti e di campioni botanici, che viene inv Continue

Quando una squadra di archeologi (in missione per studiare la tribù dei Kathoga) viene ritrovata selvaggiamente massacrata nelle foreste pluviali dell'Amazzonia, tutto ciò che ne resta è una cassettina di reperti e di campioni botanici, che viene inviata a New York per essere ospitata nei sotterranei del museo di Storia naturale. Ma il cuore nero dell'Amazzonia non dimentica... Poco prima dell'apertura di una grande mostra dedicata al tema della "superstizione", strani eventi si verificano al museo sino al punto in cui la gente comincia a morire selvaggiamente squarciata da "qualcosa" di straordinaria violenza. Una studentessa che lavora al museo scopre i legami tra questi omicidi, la spedizione in Amazzonia e una strana statuetta...

103 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    La nascita di Aloysius

    Ebbene, finalmente ho visto "nascere" l'agente dell'FBI Aloysius Pendergast e poi ho scoperto che fisicamente assomiglia a Andy Warhol. Confrontando con altri libri letti di Preston & Child -sempre con Pendergast protagonista- che sono usciti dopo c' ...(continue)

    Ebbene, finalmente ho visto "nascere" l'agente dell'FBI Aloysius Pendergast e poi ho scoperto che fisicamente assomiglia a Andy Warhol. Confrontando con altri libri letti di Preston & Child -sempre con Pendergast protagonista- che sono usciti dopo c'è qualcosa che non mi torna dal punto di vista sentimentale, devo farmene un'idea al più presto. Come? Dite che sto spettegolando? Ehi, sto parlando di Pendergast mica di uno qualunque...
    Che dire di questo libro? È bello, è avvincente, è un thriller -vi avviso che è cruento- ed è horror e quest'ultimo è un genere che non amo, ma provate ad indovinare chi riesce a renderlo elegante? Esatto proprio lui: Pendergast. Anche se devo dire ho apprezzato molto Smithback il giornalista che con la sua simpatia e irriverenza ha alleggerito un poco la tensione.
    Relic ha un finale a sé, potrei chiudere qua e ne sarei soddisfatta, ma c'è un seguito -Reliquary- e mica posso lasciare Pendergast tutto solo a risolvere i guai no? Ha bisogno di una mano, meglio che me lo legga subito....

    ...e poi un grazie a Francesco che mi ha passato l'elenco con l'ordine esatto di lettura da seguire, perchè da sola stavo facendo un pastrocchioooo.....

    Is this helpful?

    matela (momentaneamente assente) said on Aug 21, 2014 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Superstizioni...

    Dopo un inizio un po’ strano e una narrazione fuori dagli schemi il libro si trasforma:
    emozionante ed avvincente, tiene il lettore con il fiato sospeso fino alla fine.

    Primo libro della serie Pendergast che prende il nome dal suo protagonista, un m ...(continue)

    Dopo un inizio un po’ strano e una narrazione fuori dagli schemi il libro si trasforma:
    emozionante ed avvincente, tiene il lettore con il fiato sospeso fino alla fine.

    Primo libro della serie Pendergast che prende il nome dal suo protagonista, un misterioso e strano agente speciale dell'FBI Aloysius Pendergast.che sembra essere specializzato in misteri “particolari”.
    Il libro si svolge quasi interamente nel Museo di Storia Naturale di New York, tra una mostra in fase di allestimento, strani ricercatori e curatori e una serie inspiegabile di vittime.

    Perché alla vigilia dell’inaugurazione della mostra “Superstizione” si stanno susseguendo queste uccisioni? Fa tutto parte di una macabra pubblicità per la mostra o….esiste davvero il mostro del museo di cui tutti bisbigliano e raccontano?

    Ottimo thriller/horror della coppia di autori Preston & Child; il secondo che ho affrontato dopo aver letto qualche anno fa “il libro dei morti”.
    Sicuramente continuerò con la serie di Pendergast!

    voto finale: 4 stelline e ½

    Is this helpful?

    Melitta {Erethia} said on Jun 30, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Primo libro della ditta Preston & Child e primo in cui compare il detective Pendergast. Un personaggio di cui mi farebbe piacere approfondire la conoscenza.
    Ottimo thriller/horror ambientato al Museo di Storia Naturale di New York con un finale del t ...(continue)

    Primo libro della ditta Preston & Child e primo in cui compare il detective Pendergast. Un personaggio di cui mi farebbe piacere approfondire la conoscenza.
    Ottimo thriller/horror ambientato al Museo di Storia Naturale di New York con un finale del tutto inaspettato.

    Is this helpful?

    Atticus said on Jun 11, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    10.12.2014 Iniziamo la saga Pendergast.
    12.12.2014 Devo dire che in questo primo libro l'agente speciale P è meno presente che nell'altro che ho letto, probabilmente gli autori dovevano ancora definire i dettagli del personaggio. Sempre informato su ...(continue)

    10.12.2014 Iniziamo la saga Pendergast.
    12.12.2014 Devo dire che in questo primo libro l'agente speciale P è meno presente che nell'altro che ho letto, probabilmente gli autori dovevano ancora definire i dettagli del personaggio. Sempre informato su tutto ma non così presente. Si direbbe quasi un personaggio di secondo piano ma aspetto un botto finale.
    17.12.2013 Questo primo libro rivela un aspetto un po' horror, un po' fantasy e un po' fantascientifico che non avevo riscontrato ne "l'isola dei folli" e che non mi piace troppo. Il personaggio P è ancora un po' grezzo, il suo modo di lavorare si intravede, insomma un romanzo non del tutto completo. E la storia rtroppo fuori dal mondo, per questo parlo di fantasy. Vedremo con i prossimi.

    Is this helpful?

    Quarzia - Marzia Steffani said on Dec 12, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Me lo avevano consigliato in molti motivo per il quale mi aspettavo grandi cose da questo romanzo, se si potessero mettere stelline in negativo le avrei messe. PESSIMO!!!!!!

    Is this helpful?

    Rik_1980 said on Nov 7, 2013 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il modo di scrivere di Preston e Child su questi thriller un po' fuori dall'ordinario mi piace molto. Penso che siano molto bravi a tenere alta la tensione. Purtroppo (o per fortuna, dipende dai punti di vista), ho affrontato "Relic" dopo aver letto ...(continue)

    Il modo di scrivere di Preston e Child su questi thriller un po' fuori dall'ordinario mi piace molto. Penso che siano molto bravi a tenere alta la tensione. Purtroppo (o per fortuna, dipende dai punti di vista), ho affrontato "Relic" dopo aver letto "La stanza degli orrori" e devo dire che ho trovato molto del secondo nel primo (anche se, cronologicamente parlando, sarebbe più corretto dire il contrario). Fra le varie cose, porto ad esempio i personaggi di Margo Green e Nora Kelly che, a mio parere, sono piuttosto simili: a partire dal loro brutto vizio di andare in giro da sole in labirintici spazi bui mentre in giro c'è uno squartatore omicida.
    Per questo motivo non sono riuscita ad apprezzarlo a pieno, tuttavia l'ho letto lo stesso con piacere.

    Is this helpful?

    Sòla said on Aug 8, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book