Riflessi in un occhio d'oro

Voto medio di 218
| 46 contributi totali di cui 42 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 1 video
Una guarnigione militare in tempo di pace, situata in un punto imprecisato dell'assolata e deserta Georgia dove l'anima imputridisce di malinconia. Finché un omicidio sconvolge l'intera esistenza della base e porta alla luce un'intricata rete di morb ...Continua
Simoncarlo
Ha scritto il 12/09/16
La storia è intrigante, piuttosto rivoluzionaria e sovversiva per l'epoca in cui è stata scritta, per di più da una giovanissima donna. A risentirne è il linguaggio: ridondante, inutilmente maestoso, a tratti artificioso. Rimangono impressi personagg...Continua
Vera
Ha scritto il 15/01/16

Inutile e pretenziosamente magniloquente.

Sheyla Piccotti
Ha scritto il 30/04/14

Alison Langdon una moderna Cassandra, perdente da viva, vincente da morta.

Lorenzo D'Arcaria
Ha scritto il 19/01/14
Né carne né pesce
Ho cercato questo libro in lungo e in largo perché prima di vedere il film tenevo a leggerlo, affascinato dalla trama. In effetti questo libro è interessante perché presenta un'atmosfera tesa e dei personaggi profondamente disturbati. Al di là di que...Continua
elalma
Ha scritto il 26/09/13
Una storia un po' morbosa e una grande capacità di calarla in una ambientazione già di per sé passionale e quasi voluttuosa. Ma trovo uno scollamento tra vicenda e linguaggio, secondo me un po' datato e pedante. Non so se è colpa della traduzione o d...Continua

Sonnenallee
Ha scritto il Sep 30, 2010, 18:51
<<- Tu vuoi dire che qualsiasi forma di felicità ottenuta al di fuori delle consuetudini è ingiusta e non dovrebbe durare. Per farla breve è meglio seguire strade tracciate che conducono al nulla, evitando i sentieri improvvisati che conducono...Continua
Pag. 121
Sonnenallee
Ha scritto il Sep 30, 2010, 18:16
<<[...] Il capitano si sentiva girare la testa. Non gli riusciva di controllare le redini e sapeva benissimo, del resto, che anche questo non gli sarebbe servito, che mai avrebbe potuto fermare il cavallo [...] Improvvisamente il capitano si se...Continua
Pag. 73
Giovanni Linke...
Ha scritto il Aug 31, 2009, 05:06
Ormai non aveva più paura. Aveva raggiunto la meravigliosa condizione di fiducia per cui il mistico identifica sé nella terra e la terra in sé.
Pag. 74

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

Agata e la tempesta
Ha scritto il Apr 21, 2015, 07:58
Il film
Autore:

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi