Giovanni Della Casa possedeva una raffinata educazione umanistica, che gli consentiva di padroneggiare le rime latine come quelle italiane, cui univa un'indiscussa perizia tecnica, il gusto di accostamenti lessicali spesso inattesi e una grande ...Continua
Ha scritto il 04/06/10
Il Canzoniere del "più grande poeta dell'età tra Ariosto e Tasso". Amore, ambizioni tradite, e un'ultima parte di disperazione e cupezza. Un canzoniere fallito che a metà percorso subisce una metamorfosi e diventa una oscura satira o opera in ...Continua
  • 1 mi piace
  • 3 commenti
Ha scritto il 09/09/09
no è che Della Casa non mi piace per niente....
Ha scritto il 04/10/08
ossessivamente postillato dalla sottoscritta in una lunga notte estiva pre-esame..

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi