Rinascita

Le stelle di Noss Head - Vol. 3

Di

Editore: Fazi (LainYA 12)

3.4
(5)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 475 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8893250101 | Isbn-13: 9788893250108 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Paola Checcoli

Genere: Narrativa & Letteratura , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Rinascita?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
A St Andrews, città universitaria sulla costa scozzese, la vita di Hannah non è più la stessa. Per cominciare, non è più un essere umano.Dopo essere stata morsa a tradimento da un angelo nero, il suo corpo ha abbandonato la natura mortale per assumere le sembianze di una creatura magnifica discendente dalle leggende più arcane: un vampiro incantevole dotato di ali imponenti, forza straordinaria e vita eterna, nemico giurato dei lupi mannari, fra cui l’anima gemella di Hannah, Leith. Divisi, ora più che mai, da leggi antiche che gli impediscono di stare insieme, i due innamorati dovranno combattere prima di tutto contro il loro stesso istinto che li vorrebbe avversari.Ma forse, con l’aiuto dell’angelo nero Darius, trovare un modo per permettere ad Hannah di tornare umana e di riunirsi al suo amore proibito è possibile, anche se tremendamente pericoloso.
Ordina per
  • 3

    Personalmente non l'ho trovato granchè, la storia d'amore molto superficiale in questo libro e Hannah è sempre circondata da tremila maschioni super affascinanti disposti ad aiutarla. Niente di origin ...continua

    Personalmente non l'ho trovato granchè, la storia d'amore molto superficiale in questo libro e Hannah è sempre circondata da tremila maschioni super affascinanti disposti ad aiutarla. Niente di originale!

    ha scritto il 

  • 2

    Rispetto al secondo libro l'ho trovato leggermente più fiacco, sarebbero forse due stelline e mezza. Devo dire che sono piacevolmente colpita dalla Jomain, che non risulta mai banale e ad ogni pagina ...continua

    Rispetto al secondo libro l'ho trovato leggermente più fiacco, sarebbero forse due stelline e mezza. Devo dire che sono piacevolmente colpita dalla Jomain, che non risulta mai banale e ad ogni pagina presenta un nuovo colpo di scena che non fa calare l'attenzione. Mi è piaciuta la rilevanza che assume Darius, personaggio che assolutamente non si può non amare. Al contempo però mi ha un po' infastidita l'atteggiamento di Hannah, che sembra in questo terzo volume una ragazzina viziata e capricciosa. Vedevo questo capitolo come ottima conclusione della saga, ma so che ci sono altri volumi e sinceramente non ho idea di cosa aspettarmi. Che altro potrebbe succedere? Il fatto che non sia così banale va a favore di questo libro, che recupera un po' di terreno. E' comunque una lettura piacevole e scorrevole, adatta ai giovani e consigliata come momento di relax per la mente.

    ha scritto il 

  • 4

    E siamo arrivati (finalmente) al terzo capitolo della pentalogia della serie Le Stelle di Noss Head.

    L'autrice ha sapientemente intriso le pagine di rabbia, malinconia, perdita, amore, incollandoti al ...continua

    E siamo arrivati (finalmente) al terzo capitolo della pentalogia della serie Le Stelle di Noss Head.

    L'autrice ha sapientemente intriso le pagine di rabbia, malinconia, perdita, amore, incollandoti alle pagine ed impedendoti di abbandonare la lettura, perché ogni nuova pagina portava una sorpresa, ma torniamo a noi o meglio al libro...

    Nel secondo capitolo l'autrice ci aveva lasciato in sospeso con Hannah che si stava trasformando in un vampiro e il suo grande amore Leight che era fuggito lasciandola al suo destino nella mani di Darius...

    La vita per Hannah non è diventata così facile, per lei essere diventata un vampiro è una tortura, per fortuna al suo fianco ha Darius come mentore e amico e i piccoli Herman e Pierrick.

    Leight da parte sua continua a girarle intorno a sua insaputa perché non riesce e non vuole dimenticarla.

    Hannah è come un vampiro a metà, proprio perché non è lei che ha scelto di essere trasformata ma le è stato inflitto dal morso di Ewan, quindi è anomala nella sua specie, conserva il suo odore da umana, non sa cacciare e non controlla i suoi canini, le sue ali e i suoi artigli, questi rispondono solo alle sue emozioni.

    Fino a che Leight un giorno decide che non gli importa che mannari e vampiri non possano stare insieme e decide di tornare.

    Piano piano il gruppo si ricostituisce con una Guen che conoscendo la verità cerca di aiutare i due, facendo sapere ad Hannah che, se entro 9 mesi dal morso ucciderà il suo creatore potrebbe tornare umana.

    Tra lo stupore e lo scompiglio generale Hannah prende la sua decisione e Leight e Darius non possono far altro che aiutarla.

    La strada non sarà facile soprattutto perché Ewan è un vampiro da molto più tempo e potrebbe controllare mentalmente chi ha trasformato.

    Riuscirà Hannah nel suo intento?
    Ucciderà il suo creatore?
    Sopravviverà?
    Tornerà umana?

    Beh leggete il libro 😉 il finale è stato del tutto inaspettato e l'esito beh ... io non l'avrei mai considerato!

    ha scritto il 

  • 4

    Recensione a cura di Leggere in Silenzio: http://leggereinsilenzio.blogspot.it/2016/10/blogtour-rinascita-sophie-jomain-recensione.html

    La scrittura vivace e magnetica di Sophie Jomain conduce il lettore al centro di una storia ancora in grado di sorprendere. Passioni indomabili, lotte all'ultimo sangue, leggende sempre più reali sono ...continua

    La scrittura vivace e magnetica di Sophie Jomain conduce il lettore al centro di una storia ancora in grado di sorprendere. Passioni indomabili, lotte all'ultimo sangue, leggende sempre più reali sono fondamenta incrollabili di un romanzo che vi lascerà letteralmente senza fiato!
    Una storia che continua ad affascinare nel suo inarrestabile potenziale anche grazie alle ambientazioni magiche e misteriose - di cui oramai non potremo mai fare a meno! - di una sempre meravigliosa Scozia e ai riferimenti storici e leggendari capaci di catturare la curiosità del lettore, inchiodandolo ad una morsa che difficilmente sarà disposta a lasciare la presa.

    ha scritto il