Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Rintocchi di morte

Le inchieste di Sorella Fidelma

Di

Editore: Hobby & Work

3.9
(15)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 334 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8878519049 | Isbn-13: 9788878519046 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri

Ti piace Rintocchi di morte?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Irlanda, inverno del 667 dopo Cristo. In una tenebrosa foresta ai confini di Cashel, una donna, nutrice alla corte di re Colgù, è brutalmente aggredita e uccisa. Il neonato che ha con sé viene rapito; di lui si perde ogni traccia. Letteralmente. La vittima del sequestro non è un bimbo qualsiasi, bensì il figlio di Fidelma di Cashel, la straordinaria monaca-detective creata dalla penna di Peter Tremayne. Basterebbe questo per intuire che dietro il rapimento deve nascondersi un motivo molto, molto eccentrico, ben al di là dei classici moventi del lucro o della vendetta. Ma da che parte iniziare per giungere alla verità? Come muoversi per ottenere la liberazione del bambino? Dove orientare le indagini, in assenza di qualunque segnale da parte dei sequestratori? Stavolta per Fidelma di Cashel - coadiuvata come sempre dal fido Eadulf di Seaxmund's Ham - non si tratta dell'ennesima inchiesta criminale ma di un'indagine che la coinvolge totalmente e disperatamente, con il rischio che l'ansia legata alla sorte del figlio appanni il suo scintillante talento investigativo...
Ordina per
  • 4

    Inchiesta n.9

    Rieccomi alle prese con la mia eroina medievale preferita. In questo romanzo sorella Fidelma si trova alle prese con il rapimento di suo figlio e con l'assassinio della balia che si occupava di lui. A tutto ciò si svvicina la scadenza del periodo di prova dell'unione con Eadulf e le idee della co ...continua

    Rieccomi alle prese con la mia eroina medievale preferita. In questo romanzo sorella Fidelma si trova alle prese con il rapimento di suo figlio e con l'assassinio della balia che si occupava di lui. A tutto ciò si svvicina la scadenza del periodo di prova dell'unione con Eadulf e le idee della coppia non sono proprio chiare. Insomma da leggere assolutamente se si è appassionati di questi personaggi, o di gialli medievali ben articolati che lasciano col fiato sospeso fino alla fine.

    ha scritto il 

  • 4

    Irlanda: VII secolo DC, le inchieste di Fidelma e Eadulf

    Le vicende della monaca e dalaigh (magistrato inquirente dell'Irlanda del tempo) Fidelma e del suo compagno sassone Eadulf, sono alla decima puntata (qui in Italia, in GranBretagna siamo ad un totale di 21 romanzi che hanno come protagonista Fidelma di Cashel). Per chi volesse conoscere il corret ...continua

    Le vicende della monaca e dalaigh (magistrato inquirente dell'Irlanda del tempo) Fidelma e del suo compagno sassone Eadulf, sono alla decima puntata (qui in Italia, in GranBretagna siamo ad un totale di 21 romanzi che hanno come protagonista Fidelma di Cashel). Per chi volesse conoscere il corretto ordine di lettura dei romanzi usciti (la cosa comincia a farsi complicata) ecco qui il sito sisterfidelma dove si trovano questa e tante altre notizie http://www.sisterfidelma.com/ La storia è avvincente come sempre e trovo che il contesto storico sia reso in modo molto più corretto, puntuale e affascinante rispetto a Ellis Peters, P.C. Doherty o Candace Robb e. soprattutto, non è un accessorio estraneo alla vicenda, tanto per dare un tocco di antico oggi tanto di moda, ma inestricabilmente connesso ad essa. La trama e i personaggi sono abbastanza convincenti e gli snodi cruciali dell'indagine, spesso malamente legati tra loro con molte forzature, qui sono abbastanza verosimili. La cosa che preferisco è la società irlandese del tempo: usi, costumi, leggi, ecc. E' inoltre interessante vedere come il cristianesimo irlandese (e non solo quello irlandese) non fosse ancora diventato quella caricatura di religione, che così poco ha a che fare con Gesù e con il vangelo, come invece accadde qualche secolo dopo. Ottima lettura resistente alle mode templarico - graallesche che per fortuna stanno per scomparire travolte da stuoli di licantropi e vampiri :) P.S. per notizie sulla storia, la religione e la società irlandese del tempo consiglio il sito sisterfidelma.com è in inglese ma con un po di pazienza si capisce abbastanza

    ha scritto il