Risaia crudele

Quei giorni dell'inverno '45

Voto medio di 9
| 1 contributo totale di cui 1 recensione , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
“In tempi di guerra la povera gente cerca di sopravvivere alle brutture e alle angherie dei più forti e prepotenti con la forza della disperazione. La fame e la miseria esacerbano il dolore ed esaltano le sofferenze sino all’esasperazione, ...Continua
Ha scritto il 03/11/15
MAI più
Libro terribilmente noioso. L'autore, a parere mio, nella speranza di "allugare" il suo scritto ha aggiunto interminabili descrizioni che non servono a nulla, e dialoghi senza senso. Non consiglierei mai a nessuno una lettura del genere.
  • 2 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi