Ristorante al termine dell'Universo

Urania Classici 200

Voto medio di 5.297
| 461 contributi totali di cui 403 recensioni , 58 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
In principio fu la Guida: la Guida galattica per gli autostoppisti, naturalmente. Doveva essere l’ultimo grido in fatto di mappe dell’universo, il non plus ultra per i viaggiatori del cosmo. A ogni stella, a ogni sistema planetario, ma che dico, ... Continua
Ha scritto il 15/08/17
Divertente ma lento
Come il primo questo nuovo capitolo è geniale, fantasioso e divertente ma durante questo mi ha fatto perdere un po' di interesse per la storia. Mi sembra che si stia prendendo troppo tempo, di consistenza ce n'è poca, la trama non si svolge più ..." Continua...
Ha scritto il 29/06/17
Stancante
Un secondo capitolo ripetitivo, per nulla originale e non aggiunge nulla a quello che si sapeva e si era letto già. Lettura non più così divertente dopo aver capito il gioco dell'assurdo fine a se stesso e sempre uguale, senza nessuna sorpresa e ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 18/03/17
Lo humour è lo stesso di Guida Galattica per gli autostoppisti, e questo è sicuramente garanzia di divertimento. In quanto a contenuto, si mantiene un po' sullo stesso stile del precedente. Cambiano contesti e personaggi ma l'impostazione è la ..." Continua...
  • 2 mi piace
Ha scritto il 14/02/17
The Restaurant at the End of the Universe (1980)
"La Guida galattica è infallibile. E' la realtà, spesso, a essere inesatta." p.43
  • 1 mi piace
Ha scritto il 05/02/17
Sempre il solito assurdo viaggio...ah ah ah ah

Ha scritto il Jul 03, 2016, 07:12
- Ma... la Fine Dell'Universo? Ci perderemo il momento più bello.
- L'ho già visto. Fa schifo - disse Zaphod -nient'altro che un gnab gib.
- Uno che?
- Uno gnab gib , il rovescio del big bang. Su, venite, sbrighiamoci.
Pag. 134
Ha scritto il Jun 27, 2014, 11:58
"Io decido solo del mio Universo" continuò tranquillamente il vecchio. "Il mio Universo sono i miei occhi e le mie orecchie. Tutto il resto è supposizione."
Pag. 222
Ha scritto il Jun 27, 2014, 11:56
"Come faccio" disse il vecchio "a sapere se il passato non sia tutta un'invenzione studiata apposta per giustificare la discrepanza che c'è tra le mie percezione sensoriali immediate e la realtà della mia mente?"
Pag. 221
  • 1 mi piace
Ha scritto il Jun 26, 2014, 19:05
Il maggior problema, ossia uno dei maggiori problemi (ce ne sono tanti) che l’idea di governo fa sorgere è questo: chi è giusto che governi? O meglio, chi è così bravo da indurre la gente a farsi governare da lui? A ben analizzare, si vedrà ... Continua...
Pag. 214
Ha scritto il Jun 26, 2014, 17:14
È noto che esiste un numero infinito di mondi, per il semplice fatto che esiste uno spazio infinito atto a ospitarli. Non tutti però sono abitati. È chiaro quindi che il numero dei pianeti abitati è finito.Qualsiasi numero finito diviso per ... Continua...
Pag. 156

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi