Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Ritorno a Riverton Manor

Di

Editore: Sonzogno

4.0
(623)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 515 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Francese , Catalano , Spagnolo , Tedesco

Isbn-10: 8845414086 | Isbn-13: 9788845414084 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Massimo Ortelio

Genere: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers , Romance

Ti piace Ritorno a Riverton Manor?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Riverton Manor, Inghilterra 1924. È la festa di inaugurazione della sontuosadimora degli Hartford, e il fragore di uno sparo si confonde con i botti deifuochi d'artificio che illuminano il cielo. Il poeta Robert Hunter giace senzavita nei pressi del laghetto della tenuta, con la pistola ancora fumante inmano. È suicidio? Di sicuro è uno scandalo che scuote fin dalle fondamental'aristocratica casata, perché le uniche testimoni del fatto sono le sorelleHannah ed Emmeline Hartford. Che da allora non si parleranno mai più. Inverno1999. Sono passati più di settant'anni da quella notte, e la quasi centenariaGrace Bradley, nella casa di riposo in cui trascorre i suoi ultimi giorni, èconvinta di essersi lasciata per sempre alle spalle i fantasmi del passato e itristi ricordi. Ma una giovane regista americana, che vuole realizzare un filmsulle sorelle Hartford e su quel misterioso suicidio, chiede la suaconsulenza. Grace, infatti, oltre che testimone di tempi ormai remoti, è stataanche direttamente coinvolta nella vita della famiglia: cameriera personale diHannah, fin da bambina aveva servito come domestica a Riverton Manor. Dapprimariluttante, accetta poi di collaborare e comincia a rievocare le vicende deigiovani Hartford, destinati a un'esistenza tanto fulgida quanto breve: ilpromettente David, partito giovanissimo per il fronte e mai più tornato; lasensuale e intelligente Hannah; la gaia e capricciosa Emmeline; e soprattuttol'enigmatico Robert Hunter, del quale entrambe le sorelle erano innamorate...
Ordina per
  • 5

    E' possibile dare un voto più alto di 5? un libro che si legge tutto d'un fiato e che contiene tutti gli elementi che rendono affascinante la sua lettura grazie alle sue parole rievoca epoche lontane richiamando alla mente emozioni ed immagini.la storia è molto triste ma assolutamente da consigli ...continua

    E' possibile dare un voto più alto di 5? un libro che si legge tutto d'un fiato e che contiene tutti gli elementi che rendono affascinante la sua lettura grazie alle sue parole rievoca epoche lontane richiamando alla mente emozioni ed immagini.la storia è molto triste ma assolutamente da consigliare.

    ha scritto il 

  • 3

    An English soap opera

    Se vi piacciono le storie di segreti familiari un po' prolisse, i passaggi repentini dal passato al presente e viceversa con dei colpi di scena a volte prevedibili, questo è il libro che fa per voi. Personalmente speravo in qualcosa di meglio...

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    Prolisso

    Epilogo triste per una storia prevedibile e prolissa. Molte domande senza risposta, molti particolari che potevano essere evitati perchè non contribuiscono alla narrazione. Trecento pagine sarebbero state sufficienti.

    ha scritto il 

  • 4

    Es un libro entretenido que se lee muy bien pero cuya historia se me ha hecho bastante predecible. Creo que recrea bien la atmósfera de la época y es muy interesante lo que cuenta de la I Guerra Mundial, desde un punto de vista distinto a los que había visto, pero no es un libro que me haya dejad ...continua

    Es un libro entretenido que se lee muy bien pero cuya historia se me ha hecho bastante predecible. Creo que recrea bien la atmósfera de la época y es muy interesante lo que cuenta de la I Guerra Mundial, desde un punto de vista distinto a los que había visto, pero no es un libro que me haya dejado una gran huella ni que vaya a "echar de menos" a sus personajes.

    ha scritto il 

  • 4

    Scrivo questa recensione appena terminata la lettura di questo bellissimo romanzo, proprio per non perderne il sapore, l'atmosfera, le sensazioni, le emozioni che ancora mi sento addosso.
    Ritorno a Riverton Manor è uno specchio sulla Inghilterra durante la Grande Guerra, ma visto attraverso ...continua

    Scrivo questa recensione appena terminata la lettura di questo bellissimo romanzo, proprio per non perderne il sapore, l'atmosfera, le sensazioni, le emozioni che ancora mi sento addosso.
    Ritorno a Riverton Manor è uno specchio sulla Inghilterra durante la Grande Guerra, ma visto attraverso gli occhi di una persona qualunque, Grace, la giovane cameriera; sulle tragiche vicende del posto e dei suoi protagonisti, decide di farne un film Ursula, che ripercorrendo memorie di famiglia e giornali dell'epoca, si rivolge alla quasi centenaria Grace per raccordare gli ultimi fili.

    “Mi trovo già nella gelida sala d'attesa del tempo, scossa dai brividi fra antichi fantasmi e un echeggiare di voci confuse.”

    La servitù allora era tenuta a conservare gelosamente i segreti dei padroni, tanto che Grace si sente libera di rivelare tutta la verità solo al tramonto della sua vita.

    “Il modo in cui sta cambiando la trama del tempo, perché comincio a sentirmi di casa nel passato e solo un'ospite nell'esperienza strana e sbiadita che chiamiamo presente.”

    “Fargli capire che il tempo è maestro nell'arte della prospettiva. Un maestro equanime, dall'abilità impressionante.”

    Ne scaturisce un romanzo curato, emozionante, incantato, crudele su uno dei periodi più nefasti della nostra storia recente!
    Dietro ogni singolo personaggio, così ben definito e descritto, così ben tracciato, tra segreti inviolati, giochi di ruolo, linguaggi cifrati, è difficile non rimanere talmente coinvolti, da avere la sensazione di essere li tra loro e palparne emozioni e dolori.
    Difficile dunque non "innamorarsi" di questa opera prima della brava Kate Morton, che non posso che consigliare!

    ha scritto il 

  • 4

    Di questa autrice ho già letto 2 libri : "Il giardino dei segreti" (in assoluta il mio preferito) e "Una lontana follia". Conosco già il suo stile narrativo quindi ho preso questo libro pensando già a cosa andavo incontro, perchè la copertina dell'edizione che ho acquistato è oscena, stile edizio ...continua

    Di questa autrice ho già letto 2 libri : "Il giardino dei segreti" (in assoluta il mio preferito) e "Una lontana follia". Conosco già il suo stile narrativo quindi ho preso questo libro pensando già a cosa andavo incontro, perchè la copertina dell'edizione che ho acquistato è oscena, stile edizioni Harmony. Cmq il libro narra principalmente la storia delle sorelle Hartford nell'Inghilterra di inizio secolo,raccontata dalla fidata cameriera ormai centenne che sta morendo. E' molto molto bello, avvincente, appassionante, pagina dopo pagina vieni a conoscenza di un mondo di regole e di usi e costumi di inizio '900 che non avresti mai pensato, attraverso lo scoppio di 2 Guerre Mondiali. Arrivi a fantasticare su quello che potrà succedere a questa nobile famiglia, ti affezioni alle ragazze, parteggi per loro.. E per la ragazzina cameriera che da voce alla loro storia, tralasciando anche parecchio della sua.
    Ve lo consiglio vivamente!

    ha scritto il 

  • 5

    Ho divorato questo libro come mi e' gia capitato con un'altro suo romanzo " Il giardino dei segreti". I protagonisti e le loro vicende mi hanno coinvolta sin dalle prime pagine. L'intreccio narrativo e' accattivante e si divide tra il presente e il passato, e l'autrice e' bravissima ad intrecciar ...continua

    Ho divorato questo libro come mi e' gia capitato con un'altro suo romanzo " Il giardino dei segreti". I protagonisti e le loro vicende mi hanno coinvolta sin dalle prime pagine. L'intreccio narrativo e' accattivante e si divide tra il presente e il passato, e l'autrice e' bravissima ad intrecciare alla perfezione i due tempi. Ci si ritrova a cercare indizi per scoprire quale oscuro segreto lega Grace alla famiglia Hartford e al suicidio del giovane Robert. Un romanzo avvincente dal finale inaspettato.

    ha scritto il 

  • 4

    Me gustó la historia de Grace y de los demás personajes secundarios, la inclusión de la primera guerra mundial, las costumbres de la época, se refleja el antes y el después de la guerra.Me gustó mucho como la escritora incorporó a la historia las cartas y las notas de los periódicos. El final me ...continua

    Me gustó la historia de Grace y de los demás personajes secundarios, la inclusión de la primera guerra mundial, las costumbres de la época, se refleja el antes y el después de la guerra.Me gustó mucho como la escritora incorporó a la historia las cartas y las notas de los periódicos. El final me sorprendió.

    ha scritto il 

Ordina per