Ritratto di signora

di | Editore: Sansoni
Voto medio di 1987
| 285 contributi totali di cui 203 recensioni , 81 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Ha scritto il 16/01/18
Il prologo del thè vale le 3 stelle, il resto è fuffa rosa che rigurgita di moralismo manicheista mmmmerigano ... (niente di nuovo sul fronte oltreoceano ...)

... nel frattempo la Flaubert e la Karenina portavano tutti alla rovina e palla di
...Continua
  • 5 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 03/08/17
Sarà anche un capolavoro...
.... ma quanto è idiota Isabel? La conosciamo com una ragazza intraprendente, che rifiuta due pretendenti che chiaramente potrebbero passare la loro vita a renderla felice e lei cosa fa? Ovviamente si innamora proprio del doppiogiochista di turno... ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 12/07/17
Il romanzo si
distacca dalla cifra stilistica di James. L'ho preferito in Giro di vite che resta un capolavoro; però rispetto a molti romanzi competitors questo Ritratto non mi è dispiaciuto. Non apprezzo il punto di vista narrativo, il continuo ricorrere ad intr ...Continua
Ha scritto il 27/05/17
Ritratto di signora
È un romanzo immenso, ogni pagina è un capolavoro, 700 pagine non bastano, vorresti non finisse mai. Personaggi meravigliosamente descritti... Difficile il distacco, sembrano diventare parte della tua vita reale.
  • 3 mi piace
Ha scritto il 14/04/17
Ritratto di una cretinotta abbindolabile
"Capolavoro di Henry James, in cui un sacco di gente
inutile si dice cose inutili, preccupandosi parecchio
che qualcuno possa accorgersene, e la protagonista,
ereditiera moralmente afflitta dall'esistenza dei
poveri perché le rovinano
...Continua
  • 2 mi piace

Ha scritto il Jan 16, 2016, 09:38
E ricordatevi questo, che se siete stata odiata, siete anche stata molto amata...
Pag. 575
Ha scritto il Jan 13, 2016, 15:57
L'amore non ha nulla a che vedere con le buone ragioni.
Pag. 438
Ha scritto il Jan 05, 2016, 11:13
Siamo puri e semplici parassiti che strisciano alla superficie: non mettiamo radici.
Pag. 189
Ha scritto il Jan 05, 2016, 11:13
Chiamo ricca la gente ch'è in grado di realizzare gl'impulsi della propria immaginazione.
Pag. 177
Ha scritto il Dec 31, 2015, 12:58
Il suo modo di accettare i complimenti poteva sembrar brusco a volte: se ne sbarazzava più in fretta che poteva. E sotto questo rapporto era mal giudicata: la si credeva insensibile ad essi mentre, a vero dire, era semplicemente desiderosa di celare ...Continua
Pag. 55

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Apr 19, 2016, 14:03
813.4 JAM 16151 Letteratura Americana

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi