Ritratto in seppia

Voto medio di 3854
| 204 contributi totali di cui 157 recensioni , 46 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Aurora del Valle è una giovane donna che, alla soglia dei trent'anni, deve affrontare il tradimento dell'uomo che ama. Catapultata in una situazione emotiva insopportabile, cerca di venirne a capo recuperando la memoria del suo passato e, in ...Continua
Ha scritto il 08/06/17
Forse tra i tre libri della trilogia è il peggiore, e riconosco che la protagonista, Aurora, sia un personaggio un po' apatico in confronto agli altri e soprattutto in confronto ai grandi ritratti di donne tenaci e volenterose tipiche della ...Continua
Ha scritto il 25/01/17
Mah... devo dire che è il primo romanzo dell'Allende a deludermi. Lento con fatica fino alla fine. Tranne qualche personaggio più particolare, il resto è piatto e noioso, specialmente dopo aver letto e gustato "la casa degli spiriti" e "la figlia ...Continua
Ha scritto il 18/12/16
Della trilogia (che è composta anche da La figlia della Fortuna e La casa degli Spiriti) è il libro che mi ha coinvolto in minor misura, probabilmente perché, essendo stato l'ultimo che ho letto (ho iniziato dall'ultimo e poi ho letto il primo - ...Continua
Ha scritto il 22/10/16
Ritorno ad Isabel
Che emozione riprendere in mano, dopo tanti anni, un libro di Isabel Allende.La prima volta che lessi la sua prosa incantatrice fu durante l'estate tra la terza e la quarta liceo, oziose giornate durante le quali mi lasciai trasportare da La casa ...Continua
  • 3 mi piace
Ha scritto il 30/08/16
Da non riuscir a smettere di leggerlo...
Interessante, accattivante, coinvolgente.. protagonisti che si rivelano non esser i veri protagonisti. Gente e storie bizzarre ma rese così realistiche dall'autrice, da crederle fin possibili. Isabel scrive raccontando mondi che sembrano trovarsi a ...Continua

Ha scritto il Apr 15, 2016, 17:49
Se un poeta morto dall'altra parte del mondo poteva descrivere i miei sentimenti con tale precisione, dovevo accettare umilmente l'evidenza che il mio amore non era niente di eccezionale, che non avevo inventato nulla e che tutti si innamorano allo ...Continua
Ha scritto il Apr 15, 2016, 17:47
La memoria è invenzione. Selezioniamo il materiale più brillante e quello più buio, ignorando ciò che è fonte di vergogna, e così tessiamo il grande arazzo della nostra vita.
Ha scritto il Apr 15, 2016, 17:46
La macchina fotografica può rivedere i segreti che l'occhio nudo o la mente non colgono, sparisce tutto tranne quello che viene messo a fuoco con l'obiettivo.
Ha scritto il Feb 02, 2016, 14:28
L'essenziale è spesso nell'invisibile; è solo il cuore, e non l'occhio, a poterlo cogliere, ma la macchina fotografica a volte sfiora tracce di quella sostanza.
Pag. 212
Ha scritto il Feb 02, 2016, 14:23
Adagiarono Matìas sul letto che si trovava in un angolo, dietro a un paravento giapponese, poi Severo prese ad applicargli dei panni bagnati e a scuoterlo affinché facesse ritorno dal paradiso in cui aveva trovato alloggio, mentre Williams andava ...Continua
Pag. 43

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Apr 14, 2016, 08:53
863.7 ALL 7976 Letteratura Spagnola

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi