Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Rivelazione /1

Urania 1550

By Alastair Reynolds

(174)

| Paperback

Like Rivelazione /1 ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Giganteschi tracciati nel cosmo, macchine onnipotenti, alien dalla cultura incomprensibile. Molti sanno rimescolare ingredienti come questi, ma pochissimi autori hanno il coraggio di andare fino in fondo e domandarsi: quale macchinazione sta all’orig Continue

Giganteschi tracciati nel cosmo, macchine onnipotenti, alien dalla cultura incomprensibile. Molti sanno rimescolare ingredienti come questi, ma pochissimi autori hanno il coraggio di andare fino in fondo e domandarsi: quale macchinazione sta all’origine dell’universo? La risposta è nel gigantesco “puzzle” cosmico che costituisce l’ardita opera prima di Alastair Reynolds. “Urania” l’ha suddivisa in due volumi, il primo dei quali inizia con una domanda di pura fantarcheologia: che fine hanno fatto gli Amarantini, super evoluti abitanti del pianeta Resurgam, inghiottiti nell’abisso un milione di anni fa?

Alastair Reynolds è nato nel 1966 a Barry, in Galles, e Revelation Space (2000) è il suo primo, grande romanzo, e anche quello con cui esordisce presso il pubblico italiano. Un capolavoro della nuova space opera britannica che ha già avuto diversi e acclamati seguiti: Chasm City (2001), Redemption Ark (2002), Absolution Gap (2003) e The Prefect (2007).

17 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    E con questo tomo mi sono reso conto che forse la "hard" sf di stampo moderno non fa per me, che d'altronde ho sempre maldigerito lo stesso Asimov.
    Intendiamoci, ci sono tutti i crismi del caso: grandi concetti, twist nel racconto (uno riciclato però ...(continue)

    E con questo tomo mi sono reso conto che forse la "hard" sf di stampo moderno non fa per me, che d'altronde ho sempre maldigerito lo stesso Asimov.
    Intendiamoci, ci sono tutti i crismi del caso: grandi concetti, twist nel racconto (uno riciclato però) e via dicendo, ma è tutto molto codificato a livello di ambientazione, non ci ho trovato nulla che mi abbia solleticato come innovazione o immaginazione dell'autore.
    Roba fatta discretamente, ma già vista altrove.
    Mi sembra quindi un lavoro di limatura su un certo genere per raggiungerne la sua forma perfetta, piuttosto che un tentativo di mettere in scena qualcosa di proprio, magari non originale a tutti costi ma almeno distintivo.

    Is this helpful?

    Ale said on Sep 4, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Dopo aver letto i libri di Dan Simmons credevo fosse impossibile riscrivere il futuro.
    Con questo libro Alaister Reynolds mi ha dimostrato che avevo torto.

    Is this helpful?

    ClaudioAt said on Jun 8, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ottimo romanzo dalla prima all'ultima pagina, grande space opera.

    Is this helpful?

    Alberto5808 said on Mar 11, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Tre stelle di fiducia sul proseguimento, perchè la prima parte mi sembra troppo sconclusionata da meritare solo due stelle. Troppi personaggi, nessuno dei quali spicca clamorosamente, una trama ingarbugliata nello spazio e nel tempo (attenti alle dat ...(continue)

    Tre stelle di fiducia sul proseguimento, perchè la prima parte mi sembra troppo sconclusionata da meritare solo due stelle. Troppi personaggi, nessuno dei quali spicca clamorosamente, una trama ingarbugliata nello spazio e nel tempo (attenti alle date), tecnicismi a tratti esasperanti. Speriamo bene nella seconda parte.

    Is this helpful?

    Paolo Giannuzzi said on May 12, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un romanzo splendido, ambizioso, innovativo ed epico, una space opera finalmente adulta.

    Is this helpful?

    VittorioC said on Jan 8, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Recensione della Biblioteca Galattica

    http://www.bibliotecagalattica.com/romanzi/rivelazione.… Il romanzo è ambientato nel XXVI secolo; la razza umana si è espansa nella Galassia, trovando testimonianze e rovine di numerose civiltà aliene, non entrando i contatto però con nessuna di ...(continue)

    http://www.bibliotecagalattica.com/romanzi/rivelazione.…

    Il romanzo è ambientato nel XXVI secolo; la razza umana si è espansa nella Galassia, trovando testimonianze e rovine di numerose civiltà aliene, non entrando i contatto però con nessuna di essa a parte i misteriosi Giocolieri Mentali (misteriose entità che popolano gli oceani di numerosi pianeti immagazzinando i ricordi e gli schemi mentali di ogni individuo con cui entrano in contatto) e i Cortiniani (i costruttori delle misteriose Cortine, schermi che distorcono lo spazio tempo, sembra che i Cortiniani li abbiano creati per nascondere tecnologie potenzialmente troppo avanzate).
    Reynolds rinuncia al viaggio superluminare: le astronavi si possono solo avvicinare alla velocità della luce, con le conseguenze che questo comporta. Il filone dell'opera si intreccia col famoso paradosso di Fermi (dove sono gli alieni?) dipingendo, alla fine del romanzo, un grandioso affresco su scala cosmica. Sono presenti alcuni classici elementi postumani (innesti cerebrali, clonazione, personalità artificiali) ma non assistiamo a quella iperinflazione posthuman tipica di un certo tipo di fantascienza: con Reynolds ritorniamo ad una space opera più classifica, basata sulla suspence narrativa, sugli interrogativi cosmici, sull'emozione della scoperta del misteri dell'universo che ci circonda.
    La narrazione procede, classicamente, dal punto di vista di tre differenti personaggi che alla fine si ricongiungono dando vita ad un finale vibrante, forse anche troppo. La lacuna principale dell'opera è infatti la concentrazione della "scoperta", della "rivelazione" di quanto tenuto oscuro per quasi l'intero romanzo in poche pagine finali, non dando tempo e modo al lettore di assimilare completamente quanto appreso. Nonostante anche la caratterizzazione dei personaggi lasci un po' a desiderare, lettura è comunque consigliata visto il fascino degli immortali temi, i paradossi e il significato della vita e dell'universo, che Reynolds affronta.

    http://fantabiblioteca.altervista.org/romanzi/rivelazio…

    Is this helpful?

    Asimov83 said on Mar 6, 2011 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (174)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Paperback 315 Pages
  • ISBN-10: A000031288
  • Publisher: Mondadori (Urania)
  • Publish date: 2009-09-01
Improve_data of this book