Rivolta e rassegnazione

Voto medio di 26
| 5 contributi totali di cui 5 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
lunatica...
Ha scritto il 10/02/17
vivere non è restare vivi
Molte delle riflessioni sull'invecchiamento sono condivisibili, a cominciare dalla consapevolezza che gli altri non ci fanno più credito di un futuro e che il corpo è dominante. Altre mi sono sembrate eccessive generalizzazioni : non tutti trovano di...Continua
Sorel1968
Ha scritto il 18/12/13
Non è un libro facile questo "Rivolta e rassegnazione": una vera fenomenologia della vecchiaia e della morte. L'osceno per antonomasia. Questo è un testo senza concessioni che lavora sull'autoinganno e che cozza contro il giovanilismo imperante. Come...Continua
...
Ha scritto il 17/02/12
"L’autore di queste righe non ha alcun rapporto con l’assurda speranza – che solo nella mediazione della mitologia può avere un qualche senso – di una vita dopo la morte. È perfettamente d’accordo con Jean Rostand, il quale in termini semplici ma per...Continua
psicopompo
Ha scritto il 11/12/09

La storia di uno scrittore geniale, che non si rassegna al processo di decadimento legato all'invecchiare.

Lalla
Ha scritto il 28/03/09
Uber Das Altern: Revolte Und Resignation ( 1968 )
Bollati Boringhieri, collana "Varianti", 1988. Traduzione di E.Gianni. Qualcosa di indicibile travolse Améry e la sua visione del mondo. Lo spiega nel primo libro di questo "trittico". La perdita della propria Heimat, che è terra, patria, focolare a...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi