Roma nell'età repubblicana

Voto medio di 19
| 3 contributi totali di cui 3 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Fra il sacco della città nel 390 a.C. e la metà del primo secolo a.C., Roma procede alla conquista dell'Italia intera e poi dei paesi che si affacciano sul Mediterraneo. Guida il bellicoso stato romano un'oligarchia determinata e tenace ...Continua
Buicio
Ha scritto il 19/10/12
Roma, non fu mai una democrazia ma piuttosto una aristocrazia che sotto la sua guida seppe condurre un popolo di pastori e contadini alla conquista del “mondo”, pronta a concedere parte dei benefici derivanti dalle immense risorse ottenute, alle clas...Continua
cheremone
Ha scritto il 17/07/12
Che “repubblica” non sia sinonimo di “democrazia” non è evidentemente così scontato (la Libia di Gheddafi aveva il titolo di Repubblica araba di Libia, pare) e questo vale certamente per la res publica romana ed il suo contorto sistema di voto, per c...Continua
Anfri Bogart sta...
Ha scritto il 17/05/11
Non finito perché il prestito dalla biblioteca è scaduto. Da riprendere. Molto dettaglio su Appio Claudio Cieco, un bel personaggio dell'antica Roma, ha fatto costruire la via Appia e l'acquedotto Appio. Grazie a una sua infiammata orazione il Senato...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi