Romanzi in tre righe

Voto medio di 187
| 66 contributi totali di cui 56 recensioni , 10 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
La formula Fénéon secondo il suo inventore: una riga per l'ambiente, una per la cronaca più o meno nera, una per l'epilogo a sorpresa. Leggere per credere.
Marta
Ha scritto il 28/05/15
Nouvelles en trois lignes
Raccolta di brevi di cronaca scritte anonimamente da Fénéon nel 1906 sul Matin, simili per certi aspetti ai titoli di Lercio. Molto interessante lo scritto di Matteo Codignola, che inquadra il personaggio nel contesto e spiega genesi e riscoperta dei...Continua
Suni
Ha scritto il 16/05/15
Romanzi in tre righe che però di primo acchito sembrano piuttosto lanci d'agenzia. Non a caso nascono come pezzi pubblicati in forma anonima nel corso del 1906 su "Le Matin". Saranno ritrovati, selezionati ed editi in un unico volume negli anni '40,...Continua
alegallo
Ha scritto il 01/07/14

A parte il saggio del curatore, che sto leggendo, le storie mi sembrano di una banalità esasperante. Si, il guizzo macabro dell'inventiva a volte si avverte, ma non c'è altro, il libro non decolla, ecco. Peccato.

punktuation
Ha scritto il 11/08/13
Molto, molto interessante, anche nella sua postfazione riguardante l'autore. Un solo rammarico: perché dei 1.500 romanzi in tre righe ne è stata pubblicata una selezione così esigua? Un ottimo libro da prendere in prestito in biblioteca, visto il pre...Continua
Ciccioenri
Ha scritto il 04/08/13
per coltivare la propria ispirazione.
verve, sagacia, ironia, sarcasmo e pure accenni ad elementi vagamente grandguignoleschi. L'unorismo è un po' datato, ma perfetto per capire i tempi di Feneon. Un consiglio a poeti/scrittori: potrebbe essere fonte di ispirazione per elaborare nuove st...Continua

Artemisia
Ha scritto il Apr 01, 2013, 17:03
Aubervillers. Dopo aver ferito a morte la signora Brécourt, Louis Tiratoivsky si è tolto la vita. L'amore.
Pag. 36
míol mór:...
Ha scritto il Mar 11, 2011, 10:10
Il mondo del cronista Fénéon (o meglio il mondo del 1906, visto dal cronista Fénéon) assomiglia in modo impressionante a una fantasia di Verne commentata da Lombroso (non sono due nomi fatti a caso, sono quelli delle due autorità interpellate da Féné...Continua
Pag. 56
míol mór:...
Ha scritto il Mar 11, 2011, 10:03
Le "brevissime" non erano un'invenzione del Matin ― al contrario, apparivano su ogni quotidiano di quegli anni, indipendentemente dall'autorevolezza del medesimo. In un giornalismo in cui la distinzione tra fatti e fattoidi non era considerata dirime...Continua
Pag. 54
VAle (anche su GR)
Ha scritto il Feb 02, 2011, 21:55
"La sera Blandine Guérin, di Vauncé si è svestita nelle scale. Poi, nuda come la parete di un'aula scolastica, si è annegata in un pozzo" "Aubervilliers. Dopo aver ferito a morte la signora Brécourt, Louis Tiratoivsky si è tolto la vita. L'amore."...Continua
Pag. 36
VAle (anche su GR)
Ha scritto il Feb 02, 2011, 21:49
"Certo di guadagnarsi il regno dei cieli, Desjeunes, di Painfang nel Vosgi ha coperto di santini il letto su cui poi si è suicidato col rum"
Pag. 34

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi